Ora Conte chiede aiuto ad Elia ed Estigarribia: chi dei due titolare contro il Genoa? | JMania

Ora Conte chiede aiuto ad Elia ed Estigarribia: chi dei due titolare contro il Genoa?

Ora Conte chiede aiuto ad Elia ed Estigarribia: chi dei due titolare contro il Genoa?

La Juventus che non va oltre lo 0-0 di Verona, rischia di soffrire la pareggite con le piccole. Non è d’accordo Antonio Conte che evidenzia a fine partita che “chi capisce di calcio, sa che quest’anno la storia è cambiata”. Inutile negarlo, la Juventus di quest’anno prova sempre a fare la partita, ma i problemi …

elia juventusLa Juventus che non va oltre lo 0-0 di Verona, rischia di soffrire la pareggite con le piccole. Non è d’accordo Antonio Conte che evidenzia a fine partita che “chi capisce di calcio, sa che quest’anno la storia è cambiata”. Inutile negarlo, la Juventus di quest’anno prova sempre a fare la partita, ma i problemi ci sono, ed è lo stesso Conte ad evidenziarli: “Sulle fasce – ammette il tecnico bianconero – abbiamo un piccolo problema. E’ necessario che i nuovi arrivati, Elia ed Estigarribia, si integrino definitivamente e lo facciano quanto prima”. Già, le fasce, perché soprattutto quando giochi con una sola punta di ruolo, i laterali alti fanno la differenza, o almeno dovrebbero farla. Pepe si sacrifica tanto e cerca di proporsi anche in fase offensiva, Krasic attualmente è una sciagura (andrà via?). E allora?
E allora ci si deve rivolgere ai fin qui oggetti misteriosi Elia ed Estigarribia: il paraguayano è entrato per soli 10 minuti contro il Chievo, senza avere il tempo di incidere; l’olandese è rimasto a guardare la partita dalla TV, ma potrebbe essere stata l’ultima volta. “Ne abbiamo bisogno – ammette Conte -. Con Krasic fatichiamo ancora a livello di comunicazione per via della lingua, gli altri devono integrarsi e farlo in fretta. Elia un caso? No. Non è venuto a Verona perché è cinque giorni che non fa allenamenti fisici. Ha bisogno di recuperare rispetto al resto del gruppo. E’ arrivato da noi il giorno dell’inaugurazione dello stadio, poi è stato convocato dall’Olanda e prima giocava sì e no dieci minuti a partita con l’Amburgo”. Quella che è appena iniziata sarà la settimana ideale, dunque: Elia ed Estigarribia si alleneranno tutta la settimana con i compagni e contro il Genoa sabato prossimo la Vecchia Signora potrebbe avere due ali tutte nuove pronte a fare la staffetta.

20 commenti

  1. se fossi in conte li invertirei…elia a sinistra e estigarribia a destra..così possono rientrare…anche se il chelo non segna quasi mai può fare un po’ di cross a rientrare ben tagliati per le punte..

  2. non importa chi gioca, con le “piccole” vogliamo i tre punti.. sempre!

  3. Tutti e due titolari. A Pepe serve un po’di fiato, a Krasic un po’ di riposo, mentre Giaccherini è fuori uso. Per quanto mi riguarda il sinistro di Estigarribia può essere molto importante e poi il suo funambolismo sul dribbling può davvero garantire la superiorità numerica sull’esterno.

    La velocità e l’imprevedibilità di Elia possono eguagliare la prestazione del paraguaiano sulla destra. Entrambi sono molto più centrocampisti di Giaccherini e Krasic, per cui credo che l’equilibrio non verrebbe messo in difficoltà.

    E gradirei vedere là davanti la coppia Vucinic Matri, con Quagliarella a subentrare nel secondo tempo. Servono forze fresche, pure a centrocampo dove io inserirei gradualmente Marrone, tipo sul finale di partita, tipo a sostituire uno fra Marchisio e Vidal per garantire più compattezza al centro.

  4. Ma possibile che non non possiamo avere un pò di pazienza e lasciare che Conte lavori in tranquillità?
    La Juve viene da 2 settimi posti, non è che Conte in un mese può farne una squadra che stravince il campionato. E non è di certo colpa di Conte se anche quest anno il mercato non è stato eccezionale.
    Siamo diventati come i tifosi dell’Inter? Straconvinti di avere la squadra più forte del mondo e pronti a cacciare l’allenatore alla prima sconfitta?
    Lasciamo che la squadra cresca con calma e diamogli tempo. E cmq siamo ancora davanti a tutti…

  5. E quale allenatore ci andrebbe bene…?! Giusto per curiosità…siamo reduci da due settimi posti consecutivi, ossia, prima va ricostruito il parco giocatori, poi, l’autostima ed, infine, tramite il duro lavoro si arriva ai risultati.
    Mi domando, poi, quali fortissime ed immarcabili ali offensive ci siano al mondo, libere da contratti o facilmente acquistabili…? Ribery, Robben, Walcott, Nani, Cristiano Ronaldo, Silva? Certo, son tutte alla nostra portata! Lavoriamo con i giocatori che abbiamo in rosa e, passo dopo passo, cerchiamo di migliorare.

  6. tonherp scrive la differenza tra del neri e conte la fa pirlo..il giocatore che dal 2006 la societa non ha mai acquistato ..buttandosi su gente che non aveva il carisma di Pirlo (CHE E UNICO NON DIMENTICHIAMOCELO MAI ).Ma cosa sto per scrivere….il buon del neri ha giocato con motta gia accantonato e non si sa perche riscattato, ha avuto part time Quagliarella che conte ha affossato appena arrivato……io non sono ELKAMM ne ci tengo ma farei una telefonatina al cugino presidente per chiedere perche gente inseguita come ELIA da un biennio ora sta a scaldare le sedie della tribuna…..QUESTI ALLENATORI VANNO MESSI DAVANTI ALLE LORO RESPONSABILITA……Conte vale come un altra dozzina della serie A E GLI VA RICORDATO che allena la JUVE…,.forse con tutto il rispetto, e rimasto ancorato alle maglie del Siena…Da noi non va bene…..

  7. Avete ragione: Conte dovrebbe dire urbi et orbi che Krasic non lo soddisfa affatto, che non riesce ad interpretare i movimenti richiesti ed ama solo essere lanciato in velocità!
    Inoltre, dovrebbe aggiungere che Elia non ha ancora la condizione atletica migliore e cio’ nonostante dovrebbe preferirlo a compagni meglio allenati…
    E’ certamente cosi che si gestisce uno spogliatoio! Parlare ai giocatori tramite giornali e televisioni…persino Conte dovrebbe saperlo!
    Io preferisco la gestione di Conte, a fine Giugno tireremo le somme: d’altronde, mi pare che quando COnte non desideri un calciatore non esiti a mandarlo via…Ziegler, ad esempio?!
    Tifiamo Juventus ed attendiamo. Intanto, il bel calcio giocato e mostrato non interessa quasi nessuno…che peccato.

  8. “e prima giocava sì e no dieci minuti a partita con l’Amburgo”
    se non era titolare in una squadra come l’Amburgo sarà mica che è una pippa?
    personalmente sta storia della lingua ormai risulta ridicola, se uno sa giocare a calcio bastano i disegnini e i gesti, non deve mica risolvere quesiti di fisica quantistica….

  9. Mi permetto di dissentire…giocare con due o tre attaccanti non vuol forzatamente dire ch esi è più offensivi del 4-5-1…se le ali, infatti, facessero e tagliassero il campo in diagonale sarebbero attaccanti aggiunti. Krasic, non è certo un’ala difensiva…e Pepe gioca bene le due fasi ma, certo, difensore non lo è…
    Bisogna accettare che quando gli avversari giochino in difesa massivamente e commettano falli durissimi (Bradley su Vidal era da espulsione diretta) si possa anche pareggiare…senza, poi, rischiare granché! Io ho visto sinceramente una sola sqaudra giocare al calcio e cercare il fraseggio, anche lungo e ripetuto per arrivare al tiro…Infine, credo che senza l’infortunio di Giaccherini avremmo visto un altro attaccante (con od al posto di Vucinic). Pazienza? mi consolo con l’affidabilità difensiva, un ritrovato Bonucci ed un bel gioco.

  10. Krasic durante la partita è molto limitato dalle sovrapposizioni di Lichstainer, quando lo svizzero avanza (e anche molto) Krasic è come se fosse schiacciato sia da Lich e sia dai centrocampisti che non lo rendono libero di fare quelle fughe a ci aveva abituato

  11. Mi sarebbe piaciuto vedere Pirlo con Del Neri (al posto di Melo) Lichtsteiner (al posto di Motta) e chiellini (al posto di De Ceglie)..
    E poi un’altra domanda… ma secondo voi quante partite perderà ancora il MIlan? ve lo dico io….al massimo 7 in tutto il campionato…quindi il conto è molto facile…abbiamo buttato 6 punti nel cesso…spero che qualcuno a Marzo si accorga della minchiata e dei punti persi.

  12. No, va bene tutto, anche io sono critico per la partita di Verona, ma l’atteggiamento non è affatto quello di Del Neri. Con il Bologna in 10 abbiamo provato a vincere comuqneu. Con Del Neri ne avremmo presi 4-5 come lo scorso anno è successo…

  13. anche gli attaccanti hanno ragione a lamentarsi….quando a giugno hanno parlato con Conte erano stati dallo schema 4-2-4 che garantiva uno schieramento molto offensivo.
    Adesso ci sono molti attaccanti (che potrebbero tutti giocare in Nazionale) a fare la muffa per colpa di un allenatore che per 2 mesi si è spacciato per un innovatore di schemi e dopo la prima partita ha incominciato a giocare come il Bologna.
    Siamo sinceri…la differenza fra Conte e Del Neri sono 2….Lo stadio e PIrlo… io spero comunque che abbia l’umiltà di ascoltare gli altri e di non sentirsi il nuovo Mourinho italiano…

  14. leggo e rileggo…..ma un attaccante vogliamo schierarlo oppure si fa peccato…..

  15. certo che sì, altrimenti che ci starebbe a fare il forum?
    direi che accantoabre krasic è ormai un obbligo. si svaluterà, ma è meglio giocare in 11 che in 10 soprattutto se si gioca con una sola punta …!!!

  16. Un dissenso, un’idea diversa si può esprimere?

  17. frano fiumicino

    Neanche CONTE vi va più bene?
    FINITELA con queste ca..ate, e lasciate lavorare in pace.
    A fine campionato emetterete il vostro “verdetto”, oa dovete solo accfettare quanto CONTE sta facendo.
    Tutti tecnici e tutti sapientoni……….BASTA…….

  18. scusate, non abbiamo sti giocatori da 1 mese e mezzo? mi spiegate che devono fare per rimetterli in condizione di giocare?

  19. Stiamo attenti a non creare un falso mito.
    A mio avviso Conte sta sprecando malissimo tantissime occasioni per prendere punti importanti.Questo è sicuramente dovuto alla poca attitudine ad usare gli attaccanti.Di fatto prometteva un calcio offensivo con 4 attaccanti,invece il suo modulo è diventato un provincialissimo 4-5-1. Per fare i gol ci vogliono gli attaccanti!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi