Oggi la Bongiorno nel Cda Juve: "Io voglio vincere sempre" | JMania

Oggi la Bongiorno nel Cda Juve: “Io voglio vincere sempre”

Oggi la Bongiorno nel Cda Juve: “Io voglio vincere sempre”

Da oggi la ‘Vecchia Signora’ sarà ancora più ‘rosa’: l’assemblea dei soci, infatti, voterà il nuovo cda nel quale entreranno l’avvocato Giulia Bongiorno, 46 anni, e Assia Grazioli-Venier, 32, fondatrice di Flypaper, società di management musicale e gestione delle strategie nei media digitali. Tra le new entry anche Paolo Garimberti, 69, presidente dello Juventus Museum, …

Da oggi la ‘Vecchia Signora’ sarà ancora più ‘rosa’: l’assemblea dei soci, infatti, voterà il nuovo cda nel quale entreranno l’avvocato Giulia Bongiorno, 46 anni, e Assia Grazioli-Venier, 32, fondatrice di Flypaper, società di management musicale e gestione delle strategie nei media digitali. Tra le new entry anche Paolo Garimberti, 69, presidente dello Juventus Museum, Maurizio Arrivabene, 55, alto dirigente di Philip Morris International, ed Enrico Vellano, 45 anni, direttore finanziario di Exor. Confermati, invece, il presidente Andrea Agnelli, gli ad Aldo Mazzia e Beppe Marotta, Pavel Nedved e Camillo Venesio.
Il cda, ancora una volt,a sarà composto tenendo conto delle competenze: a Giulia Bongiorno, la nomina più attesa dopo l’addio dell’avvocato Michele Briamonte, toccherà la supervisione dell’area legale.

Non è uno ‘sbarco’ casuale quello della Bongiorno alla Juve: con il mondo bianconero ha già preso contatto questa estate entrando nel collegio difensivo di Antonio Conte. Durante la difesa del tecnico bianconero, ha conosciuto il presidente Agnelli con il quale c’è stata subito una speciale sintonia, per cui presto è nata l’ipotesi di entrare nel cda. Anche alla Juventus, dunque, la Bongiorno adotterà la sua famosa “regola del cinque”, quella dei perfezionisti ‘alla Conte’: “Ho adottato la regola del cinque – spiegò tempo fa – perché le carte bisogna leggerle cinque volte. La prima rapidamente, la seconda con attenzione, la terza sottolineando con evidenziatori di colori diversi, la quarta attaccando i post-it, la quinta si può dire di conoscerle, se un attimo prima di leggere, già le si sa a memoria”. E come Conte anche lei ha un solo obiettivo: “Tutto per vincere. Vincere è importante. Se giochiamo a carte io non voglio divertirmi, voglio vincere”.

Un commento

  1. Certo che se questa è una vincente come ha dimostrato nel processo sportivo a Conte …

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi