Oggi il ricorso al Tnas di Conte: da Mastronunzio a Mondonico si punta sulle incongruenze delle motivazioni | JMania

Oggi il ricorso al Tnas di Conte: da Mastronunzio a Mondonico si punta sulle incongruenze delle motivazioni

Oggi il ricorso al Tnas di Conte: da Mastronunzio a Mondonico si punta sulle incongruenze delle motivazioni

Dopo essersi presi tutto il tempo necessario, i legali di Antonio Conte presenteranno oggi il ricorso al Tnas con richiesta di urgenza e sospensiva della pena di 10 mesi. Come hanno riportato già diversi organi di stampa, la sospensiva difficilmente verrà accolta, mentre si farà di tutto per spronare il presidente del Tnas, Alberto De …

Dopo essersi presi tutto il tempo necessario, i legali di Antonio Conte presenteranno oggi il ricorso al Tnas con richiesta di urgenza e sospensiva della pena di 10 mesi. Come hanno riportato già diversi organi di stampa, la sospensiva difficilmente verrà accolta, mentre si farà di tutto per spronare il presidente del Tnas, Alberto De Roberto, a fare in fretta. Il ricorso si baserà sulle tante incongruenze presenti nelle motivazioni della Corte d’Appello: su tutte quella di Mastronunzio fuori rosa, che in realtà era in fortunato, come da comunicato ufficiale del Siena. Inoltre, la difesa di Conte chiederà pari trattamento con l’ex tecnico dell’AlbinoLeffe Emiliano Mondonico: se Conte «non poteva non sapere» l’illecito commesso da Cristian Stellini, perché non poteva non sapere anche Mondonico dell’illecito del suo ex vice Mirco Poloni?

Inolte, agli avvocati di Conte sono sono di certo passate inosservate le motivazioni rese note ieri sul proscioglimento di Piero Camilli e del Grosseto. In particolare, come scrive oggi ‘Tuttosport’ c’è un passaggio che potrebbe rivelarsi importante per far rivalutare la posizione di Conte: “La valutazione della chiamata in correità che contenga accuse nei confronti di più persone deve avvenire in modo frazionato per verificare l’esistenza dei riscontri individualizzanti a carico di ciascun accusato”. Si tratta della chiamata in causa di Camilli da parte dell’ex ds del Grosseto, Andrea Iaconi, la quale “avrebbe comunque dovuto essere vestita da adeguati riscontri con chiara vocazione individualizzante”. Ricapitolando, per Conte valgono le sole parole di Carobbio, mentre per Camilli non bastano quelle di Iaconi, Carobbio, Acerbis, Turati e Conteh messi assieme? Nelle motivazioni, si legge ancora: “La chiamata in correità – scrivono i giudici – perché possa assurgere al rango di prova necessita anche di riscontri estrinsechi, e cioè di ulteriori elementi o dati probatori, non predeterminati nella specie e qualità, e quindi aventi qualsiasi natura, sia rappresentativa che logica, che confermino l’attendibilità del racconto”. Eppure la stessa corte nelle motivazioni di Conte non parla mai di “correità”, né di riscontri alla responsabilità del tecnico, che per AlbinoLeffe-Siena si ferma ai «molteplici elementi (non specificati), quali, fra tutti, le dichiarazioni dei calciatori dell’Albinoleffe nonché le ammissioni di Stellini, strettissimo collaboratore di Conte”. Peccato che nessuno abbia mai nominato Conte…

8 commenti

  1. CONTE …ARRIVERÀ ….sino alla CORTE di GIUSTIZIA EUROPEA…e chiederà i DANNI!,

    È innocente e…avrà la sua ASSOLUZIONE!!!!

  2. La MALAFEDE E LA DOLOSITÀ DEL PROCESSO A CONTE…GRIDA VENDETTA!!
    Qualunque persona giusta …e informata…
    (non certo i Baudo,Travaglio,GUERIN SPORTIVO…DE PAOLA….)
    possono negare che CONTE È INNOCENTE…
    …e che PALAZZI E ARTICO NON HANNO NESSUNA ROVA PROVATA CONTRO DI LUI.
    ..ANZI..come ammette iL GIORNALISTA Enrico MENTANA ( INTERISTA ) restituite Conte ai Campioni d’Italia!!!!!!!

    Ma magari Galliani e Moratti non sono concordi col giornalista Mentana Che legge le CARTE E CAPISCE …che PALAZZI…deve CERCARE la VERITÀ …NON CERCARE DI ACCUSARE CONTE A TUTTI I COSTI!,

  3. Quando a Luglio su questo sito ho scritto che dovevamo abituarci all’idea che avrebbero squalificato il nostro mister,qualcuno mi ha risposto a tono che sono il classico juventino pessimista,ma qui non è questione di essere pessimisti o di gettare la spugna senza lottare,qui dobbiamo guardare la in faccia la realtà.
    L’unico modo per danneggiare la Juve era quello di togliere di mezzo l’allenatore,che è stato il vero artefice della rinascita e ci ha fatto vincere lo scudetto.
    hanno lasciato perdere Pepe e Bonucci che rischiavano parecchio,ma il mister no,perche se squalificavano i due calciatori e non l’allenatore sapevano che la juve non ne avrebbe risentito per niente (con tutto il rispetto per i due ragazzi).
    Quindi,velo ripeto ancora una volta,non aspettatevi nulla da questo ricorso,tanto i 10 mesi li manterranno,perche vogliono provare comunque a metterci in difficolta.
    Perchè se Conte era in panchina quest’anno si vinceva il campionato con 10 punti di vantaggio e si faceva strada in champions,cosi invece non è la stessa cosa,bisognerà vedere come reagirà la squadra alle prime difficoltà,ed i nostri detrattori questo lo sanno,e sono li che aspettano….
    prativamente celo hanno tolto per una stagione senza che abbia fatto nulla,questi maledetti
    qualcuno continuava a ripetere che gli davano solo 3-4 mesi…..aprite gli occhi gente!
    questi fanno di tutto per affossarci!
    spero che adesso l’abbiate capito
    dopo la sentenza del tnas cambierei maglia e metterei le tre stelle!

  4. Tutto sarà confermato.

  5. se continuassimo a vincere anche senza conte in panchina cosa inventeranno i pezzi di merda delinquenti schifosi del palazzo? qualcosa tipo che carrera sapeva dell’attentato dell’ 11 settembre 2001 ed ha taciuto? puo’ sembrare ridicolo ma ormai da certi luridi sozzi schifosi (abete , petrucci, palazzi, moratti, ecc.) mi aspetto di tutto.

  6. Altra FARSA e altra perdita di tempo.
    Il TNAS, non può disubbidire gli ordini di … scuderia, DEVE completare l’opera iniziata dalla Procura federale (Palazzi – Figc).
    Cosa dobbiamo aspettarci dal TNAS di Petrucci? Nulla di serio!
    “Cambiano i musicisti ma la musica è sempre la stessa”.
    Il TAR, è competente SOLO quello del Lazio. Chissà perchè.
    Un solo Tribunale può tutelare i “diritti dell’uomo”: Strasburgo!

  7. Ci vuole coraggio a condannare CONTE. Come si può credere nel calcio pulito dopo quello che è emerso alla luce del sole con condanne senza riscontri.
    Abete, Palazzi, Petrucci dimettetevi perchè ormai non siete credibili, si è toccato il fondo.
    La nuova moda che viene fuori da questa 2° FARSOPOLI chiamata SCOMMESSOPOLI: Comportati da antisportivo con mazzette e intrighi malavitosi…. Sarai premiato come un Divo se cacci dentro l’INNOCENTE e tiri fuori il DELINQUENTE.

  8. Criminali

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi