Nuova Juve: stiamo… Allegri | JMania

Nuova Juve: stiamo… Allegri

Nuova Juve: stiamo… Allegri

Parliamoci chiaro, l’inizio di stagione della Juventus FC non è stato sicuramente dei più esaltanti: lo shock dell’addio di Conte, il mercato che finora non ha convinto la maggior parte dei tifosi, l’infortunio di Alvaro Morata e persino le sfortune di Carlitos Tevez in Argentina, sono stati serviti come antipasto ad una stagione che si …

allegri-primo-allenamento-juventusParliamoci chiaro, l’inizio di stagione della Juventus FC non è stato sicuramente dei più esaltanti: lo shock dell’addio di Conte, il mercato che finora non ha convinto la maggior parte dei tifosi, l’infortunio di Alvaro Morata e persino le sfortune di Carlitos Tevez in Argentina, sono stati serviti come antipasto ad una stagione che si è aperta ufficialmente ieri sera a Cesena con un pareggio 0-0 che sa tanto di “volemose bene”.

Il calcio di luglio si sa, non è molto veritiero, il discussissimo neo allenatore dei bianconeri Max Allegri ha motivato la opaca prestazione con l’arrivo del blocco di nazionali soltanto due giorni fa, inutile perciò, aspettarsi di più da una squadra che è un cantiere aperto, alla ricerca della sua nuova anima e condizione.

Pereyra è sembrato ancora un po’ fuori fase, mentre Il giovane Coman continua a bene impressionare, una nota di merito spetta a Simone Pepe, ennesimo ritorno post infortunio, grinta adatta ad una finale di coppa più che ad un memorial, ma va bene così.

Sarà facile domani leggere e sentire di una Juventus deludente, ai più scettici, l’invito a rivedere le statistiche sulle amichevoli estive dello scorso anno, che videro la Juventus finire senza neanche una vittoria, durante l’anno poi, si sa come è andata.

Il malumore è comprensibile visto anche la partenza di VIdal data ogni giorno sempre più per certa, al tifoso bianconero però deve restare l’orgoglio e la fiducia nei confronti di una squadra che soltanto due mesi fa abbatteva ogni tipo di record.

La società l’ha più volte dichiarato in queste settimane, si è al anno zero, quindi è inutile screditare il lavoro di un gruppo prima dei tempi debiti perciò don’t worry… be Allegri!

3 commenti

  1. Pienamente d accordo con te Antonio, non ci resta che aspettare (piangere??????), intanto tanti auguri Antonio conte

  2. Ovvio che è presto per esprimere giuduzi apprpriati…ma mi sembra evidente che come l’anno scorso, manca l’elemento imprevedibilità, il giocatore in grado di saltare l’uomo.
    Allora io dico perchè spendere 15 milioni per pereyra e 8 per Romulo, invece di investire 20 milioni su un giocatore in grado di darci quell’arma in più che ora manca???
    Forse Pereyra è il sostituto di Vidal??? speriamo di no…buon giocatore e di prospettiva , ma se così fosse davvero usciremmo ridimensionati da questo calcio mercato, una regressione anzichè un miglioramento (Conte o senza Conte)

    • condivido Antonio72,
      spero tanto che arrivi il trequartista perché è una lacuna che ci portiamo da Conte, forse quest’anno con Conte sarebbe arrivato un esterno tecnico (Iturbe, Sanchez, Nani….) invece con Allegri si penserà a un dribblatore nel cuore del centro.
      Io Pirlo non me lo vedo per niente coesistere in questo nuovo quadro di corridori + trequartista.
      A che punto è la trattativa per Rabiot? Magari in prospettiva?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi