Notizie Juventus calciomercato | Menez può arrivare con 2 milioni

Notizie Juventus calciomercato: Menez può arrivare con 2 milioni

Notizie Juventus calciomercato: Menez può arrivare con 2 milioni

Ieri Menez ha rifiutato ufficialmente il rinnovo con il PSG: la Juventus può portarlo a Torino da qui a fine mese con un piccolo esborso o aspettare giugno

FBL-FRA-LIGUE1-RENNES-PSGLa Juventus può portare a casa Jeremy Menez del Paris Saint Germain gi à a gennaio e con un esborso minimo: 2 milioni di euro. Lo scrive oggi il quotidiano torinese ‘La Stampa’, secondo cui ieri intorno all’ora di pranzo, il club parigino ieri ha incontrato l’entourage del giocatore che ha comunicato definitivamente di non aver alcuna intenzione di rinnovare. Dal primo febbraio, dunque, Menez sarà libero di accordarsi con chiunque voglia in vista di giugno. La Juventus sta alla finestra, ma non può tentennare più di tanto, perché il rischio forte è che si presenti qualcuno già in questi giorni e convinca il PSG a cederlo sin da subito, dopo l’investimento di 9 milioni di euro di tre estati fa.

Al momento, però, l’unica offerta concreta ricevuta dal club francese è quella della Juve: 2 milioni di euro, contro i 3,5 richiesti dallo sceicco proprietario della società. Marotta e Paratici riflettono e se nessuno busserà alla porta del PSG, con un esborso minimo da qui a fine mese potrebbero consegnare a Conte un giocatore in grado di fargli modificare all’occorrenza lo schieramento offensivo. Il giocatore deve ovviamente fare la sua parte: l’impressione è che il francese ex Roma voglia cambiare aria sin da subito, visto che a Parigi viene impiegato con il contagocce. Il tecnico della Juventus sarebbe entusiasta, anche perché di Pepe si sono di nuovo perse le tracce e sei mesi in più per far digerire a Menez i suoi schemi non faranno di certo male.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

7 commenti

  1. Centra poco con la discussione ma come mai da qualsiasi browser io entri nel sito mi compare Error 404 – Not Found

    We’re very sorry, but that page doesn’t exist or has been moved.
    Please make sure you have the right URL.

    If you still can’t find what you’re looking for, try using the search form below.

    Mentre mi è possibile leggere gli articoli e i commenti?

  2. MENEZ + LAMELA + DIAMANTI + CERCI + RANOCCHIA.

    VEDIAMO UN PO’ CHI ARRIVA … ?

  3. @lukas
    Gli avranno anche dato 3 mln e basta… ma è per il prestito fino a fine stagione , poi subito riscatto da 6 mln per avvere la comproprietà, alla fine minimo 18 mln a Cellino je li danno,quello di certo nn fa sconti.E per un Nainngolan per me son troppi, (ma pure per un Isla e Asamoah).Si parla di Cerci, Lamela,Menez, tutti con grande tecnica e carattere demmè, non vorei arrivassero a Torino per fare a sberle con Conte.

  4. Se ariva con 2 mil. resto stupito, noi meno di 5/6 non spendiamo mai, hehehe.

    Quanto eravamo distanti con Cellino per Naingolan , 6 milioni??
    Bhè La Roma lo ha preso subito dando in anticipo solo 3 milioni.

    Vedremo poi cosa conbinano con Cerci ,il ragazzo è un raro mancino eccezionale con tiro alla Del Piero ma dalla destra….Tutto sommato però gli preferisco sempre Diamanti

  5. a gennaio non serve: in campionato non ci si schioda dal 3-5-2, in europa non può giocare, quindi pure 2 milioni sono troppi

  6. Vedrete che lo sceicco, dati gli ingenti problemi di liquidità, sarà costretto a cedere e intascarsi i 2 milioni, per non perdere il giocatore a 0 a giugno!!!
    Ahahahah la cosa triste è che noi veramente ci presentiamo dal PSG convinti di trattare, che so, con l’Atalanta per avere Peluso (a 5 milioni peraltro ahahahah)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi