Nota ufficiale, la Juve chiede parità di trattamento, Ranieri non è d'accordo | JMania

Nota ufficiale, la Juve chiede parità di trattamento, Ranieri non è d’accordo

Nota ufficiale, la Juve chiede parità di trattamento, Ranieri non è d’accordo

Dopo le rimostranze del post partita di ieri sera, arriva anche la nota ufficiale della Juventus, che trmite il proprio sito tende a fare sapere di non stare più al gioco al massacro. Non si chiede nulla di più di quanto non spetta, ma la Vecchia Signora “si augura che la parità di trattamento, che …

Dopo le rimostranze del post partita di ieri sera, arriva anche la nota ufficiale della Juventus, che trmite il proprio sito tende a fare sapere di non stare più al gioco al massacro. Non si chiede nulla di più di quanto non spetta, ma la Vecchia Signora “si augura che la parità di trattamento, che sta perseguendo e perseguirà in ogni sede, venga applicata sempre in conformità con le regole del giuoco del calcio e della giustizia sportiva e ordinaria“.Ai tesserati che si sono espressi già ieri la società dà pieno supporto:  “Juventus Football Club ribadisce e sostiene quanto dichiarato dall’allenatore Antonio Conte, dal consigliere Pavel Nedved e da Andrea Pirlo al termine dell’incontro“, si legge ancora nella nota.

Dopo Lo Monaco, comuqne, oggi c’è stata un’altra voce fuori dal coro per le lamentele bianconere, ossia Claudio Ranieri: “Conte dice che gli arbitri hanno paura di dare i rigori alla Juve? Allora con l’Inter hanno terrore. Mi arrabbio quando vedo che l’arbitro non ha in mano la partita, con noi hanno sbagliato tanto ma non posso essere d’accordo con Conte. Spero gli arbitri non si facciano condizionare da chi alza la voce”.

16 commenti

  1. Ranieri occupati dei fatti tuoi che ne hai parecchi a cui pensare.

    Ranieri – traghettatore verso l’isola del giglio 😀

  2. Stiamo tranquilli, i rigori arriveranno !!!
    La mia convinzione è che questi rigori arriveranno soltanto se non saranno decisivi per il risultato.
    Se la JUVE si trova in vantaggio, con due o tre gol di scarto (e il tempo sta per scadere), l’arbitro ci darà rigore (anche inesistente) a favore. Questo è il modo per fare statistica e per attirarci le critiche.

  3. Non ti preoccupare enzo, perché i rigori arriveranno solo e soltanto se sono netti, nettissimi, splendenti e chiari come il sole a mezzogiorno o la luna in un cielo senza stelle. Figurati se ci danno i rigori dubbi.

  4. amici juventini, spero siamo tutti consapevoli di ciò che ci aspetta nel caso ci dovessero capitare errori arbitrali a favore nelle prossime partite…prepariamoci

  5. Sangue Bianconero

    Ma se prima di Inter-Juventus lui e Paolillo manifestarono le solite manie di persecuzione tipicamente interiste perché l’arbitro aveva dato un rigore all’Atalanta contro di loro! E poi, puntualmente, Rizzoli finse di non vedere un colpo di karate di Castellazzi su Marchisio. Quello sarebbe stato rigore con espulsione del portiere per tutti, ma non lo fu per noi. Quello non fu condizionamento da parte dei prescritti? Ranieri taccia! Farebbe miglior figura.

  6. Salvatore Aragri

    ma ke kazz ovviamente erano pavan e magari *

  7. Salvatore Aragri

    Pavsn di tuttojuve mi fa troppo ridere

    p.s maagri 5 di fila !!

  8. ECCO PERCHE’ ORA SIAMO TRANQUILLI…ARRIVANO 5 RIGORI

    Siamo agitati, ma l’effetto camomilla ha aiutato. Ora siamo più tranquilli perchè le statistiche e i precedenti di questa stagione ci dicono una cosa che proviamo a enfatizzare con un pò di ironia, supportata da numeri e fatti concreti.

    Partiamo dall’antefatto e dal famoso stile Milan. Fiorentina-Milan: risultato finale 0-0. Allegri si arrabbia, come Conte ieri, purtroppo per lui non ha una Farsopoli da citare, del resto il Milan ha subito solo i danni colleterali, ma riportiamo le sue lamentele di allora:  “c’erano due rigori per noi. Ci hanno annullato un gol regolare, il rigore su Pato è netto, e ancora più clamoroso è il mani di Behrami. Sono errori abbastanza evidenti, meglio non rivedere questi episodi, altrimenti mi arrabbio di nuovo. Spiace perché al termine di una partita del genere credo meritassimo la vittoria”. Insomma, parole dure sui primi errori della stagione, anche il Milan allora si lamentò. Volete sapere il nome dell’arbitro: eccolo Mazzoleni.

    Dopo Mazzoleni il Milan ha affrontato in successione: Chievo, Genoa, Bologna, Siena, Atalanta. Cosa hanno in comune queste cinque partite? Beh partendo dalla prima. Match con il Chievo: rigore di Ibrahimovic (gol del 2-0 che chiude il match); Genoa: rigore di Ibrahimovic (sblocca la partita bloccata con il Genoa 11′ st  dove il Milan faceva la stessa fatica della Juventus ieri); A Bologna: rigore di Ibrahimovic (anche in questo caso decisivo, porterebbe in vantaggio il Milan e il rigore è francamente imbarazzante con simulazione dello svedese). Proseguiamo, match con il Siena: Ibrahimovic su rigore al 19′ raddoppia, anche in questo caso rigore definito generoso con alcuni che hanno parlato di simulazione di Boateng. Ma passiamo a Bergamo, dove il rigore di Ibrahimovic (quinto consecutivo, quasi un record), è decisivo nello sbloccare la gara, intervento di Manfredini su Pato, giudicato da molti non da rigore. Riassumendo: 3 rigori decisivissimi e 2 che consolidano il risultato.

    Quindi cari tifosi bianconeri c’è il precedente, dopo due rigori non dati da Mazzoleni, la storia ci insegna che in teoria, arrivano cinque rigori. Quindi prendete carta e penna e segnate: 1 con il  Catania, 1 con il Milan, 1, con il Chievo, 1 con il Bologna e 1 con il Genoa. Oltretutto con i rigori al Chievo e al Genoa si andrebbe a pari con il Milan, quindi si raggiunge anche una certa equità.

    Conte stia tranquillo quindi e nessuno alla fine della sequenza si lamenti parlando di Juventus aiutata, del resto c’è il precedente.

    (di MASSIMO PAVAN) 

  9. Ranieri non è d’accordo!
    Chi se ne frega di ciò che pensa Ranieri?

  10. Ranieri sei solo un ingrato..eri finito !!! FINITO!!! T abbiamo preso dal Parma e t abbiamo pulito tirato a lucido..avevi i nostri 4 SAMURAI … sei riuscito a rovinare tutto anche con loro e t abbiamo preso a calci…all Inter ti prenderanno a pedate nel culo..e lo sai!!!! E siccome fai solo danni ora hai trovato il modo di farti odiare…COLIO-NE

  11. Ranieri può bellamente attaccarsi a sta cippa.
    Lui e quel pirito di Allegri.
    Il neo arrivato Conte ha dato lezioni di calcio ai due “signori” allenatori.
    Tanto basta per farli continuare a rosicare e sparlare.

  12. Logico che Ranieri ci metta bocca ..allena un squadra che si sente ancora in lotta per lo scudetto,HAHAHHAAHAHAHHAAHHAHAHAHHHahhahahaAAHHAH.
    P A T E T I C I .

  13. Salvatore Aragri

    Sta lota parla ancora..

  14. @Redazione JM Grazie per la risposta. Allora confermi che il collegamento ipertestuale non è gradito? Ripeto: è un vero peccato.. 🙁

    Buon lavoro..

  15. Il tuo commento è in attesa di moderazione 🙁

    Come ho già scritto: ci sono problemi? Se la risposta è sì, potrei sapere quali?

    Grazie e buon lavoro…

  16. se ce una persona ke non deve proprio dico proprio intervenire sei tu ranieri del caxxxo …ti rode ancora ke ti abbiamo sbattuto fuori dalla societa…persona ridicola PUNTO

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi