Non ci battete mai! | JMania

Non ci battete mai!

Non ci battete mai!

(Di Alessandro Magno) Vi confesso che volevo titolare questo pezzo ”gli invincibili”. Tuttavia per scaramanzia ho preferito evitare. Resta il fatto conclamato che il Milan contro di noi non passa mai. Alla faccia del gol non gol di Muntari, del palazzo che ha deciso che il campionato lo devono vincere loro, dei mass-media che continuano …

(Di Alessandro Magno) Vi confesso che volevo titolare questo pezzo ”gli invincibili”. Tuttavia per scaramanzia ho preferito evitare. Resta il fatto conclamato che il Milan contro di noi non passa mai. Alla faccia del gol non gol di Muntari, del palazzo che ha deciso che il campionato lo devono vincere loro, dei mass-media che continuano a insistere che loro son tanto più forti di noi. Non mi risulta proprio. Fatti alla mano: questi contro di noi non passano, sono 4 incontri quest’anno: 2 vittorie nostre e 2 pareggi. In verità Martedì al 90mo avrebbero vinto loro, ma la partita era una semifinale di coppa e negli annali figurerà come 2-2, non per colpa mia, ma per regolamento. Mi viene da sorridere a tutti quegli antijuventini che ogni volta che incontriamo questo Milan ”stellare” mi ricordano come questa è la volta buona che ci asfaltano. Mettetevi l’anima in pace, perché contro questa Juve non succede, forse non sono poi cosi tanto stellari e, piccolo particolare non trascurabile, quest’anno ancora nessuno ci ha asfaltato.
Veniamo alla partita. Conte dimostra grande coraggio a mandare in campo alcuni uomini come Storari , Giaccherini, Del Piero… La formazione che fino ad oggi ha sempre fatto la Coppa Italia. Non tanto per i primi due visto che anche il Milan schiera il portiere di riserva e qualche rincalzo, quanto per il Capitano. Oggi schierare o non schierare Del Piero è diventato sempre motivo di discordia. Immaginiamo per un momento se Alex non avesse giocato bene e si fosse persa la qualificazione? Apriti cielo, è una cosa che non deve accadere! Alla Juve ti perdonano tutto tranne una sconfitta, a volte pure un pareggio. Grazie a Dio Conte ha avuto ragione e fortuna, il Capitano si è ben amministrato senza strafare ed ha realizzato un bellissimo gol d’autore, segno che se anche il passo non è più quello dei vent’anni, la tecnica, la lucidità, la freddezza e il carisma restano sempre immutati. Piccolo particolare che spero tutti abbiano notato: Del Piero ieri ha giocato da centravanti, esentato da quell’azione di pressing asfissiante che in questa Juve è chiesta (e riesce) solo al povero Matri. La partita è filata liscia per tutto il primo tempo e la Juve dopo il vantaggio ha provato a chiuderla senza riuscirvi. Ibrahimovic è stato il solito, un tiro e poi è sparito dal campo. Anche lui contro di noi non segna mai, mi spiace dirlo perché riconosco che è un grande campione ,ma in quasi tutte le occasioni importanti non c’è. Messi e Cristiano Ronaldo sono un’altra cosa. Il nostro Vucinic, invece, da un po’ pare parecchio ispirato.

Nel secondo tempo abbiamo commesso l’errore grave di cercare di amministrare la partita. C’è solo un giocatore in questa squadra in grado di fare un gran possesso palla ed è Pirlo, ma da solo e braccato da almeno un paio di loro (Muntari-Seedorf) spesso è andato in difficoltà. Abbiamo lasciato troppo il pallino del gioco in mano a loro e questo è un vantaggio che al Milan non si può concedere. Prima è arrivato il pari e poi il vantaggio. Fino a qui direi nulla da dire, un tempo per parte con la differenza che loro hanno concretizzato le loro occasioni e noi no. Ora succede, però, che quando si arriva ai supplementari il Milan ha davvero dato tutto e la Juve diventa assoluta padrona del campo. Un primo tempo supplementare tornato a giocare a ritmi altissimi ci riporta sul pari con una grande invenzione di Vucinic (dopo averne fatte molte e molte altre) e direi che si è avvalorato il risultato con occasioni clamorose sbagliate da Vucinic, ma sopratutto da Giaccherini e  Borriello, soli davanti al portiere. Alla luce delle statistiche mi pare di poter dire un pari giusto e soprattutto un passaggio del turno strameritato da parte della Juventus (a Milano si era vinto noi).
Nonostante questo sia evidente a tutti, abbiamo assistito lo stesso a un commento RAI al solito sconcio, soprattutto da parte dell’ex-milanista Collovatti, a dei commenti di mister Allegri che dire faziosi e un eufemismo. Il mister milanista, della serie – degli arbitri non bisogna mai parlare che danno e tolgono e tutto alla fine si compensa (parole sue) – si prodiga in un arrampicata sui vetri su un ”molto inventato” fallo di mano di Del Piero sul primo gol (ma dove lo hai visto?) e rosso non dato a Vidal a 7 minuti dalla fine; che se pure te lo davano Allegri stavate annegando già da diversi minuti che ci voleva l’ambulanza con l’ossigeno per tutti. E poi il rosso ad Aquilani, quello avvenuto sotto la tua panchina, non lo hai visto? Ovviamente non sono arrivati i complimenti del tanto stiloso mister del Milan, così come non sono arrivati né dal loro Presidente Berlusconi né tantomeno dall’ “alleato di Agnelli” Galliani. Agnelli guardati da siffatti alleati, ché questi sono i primi che poi di vogliono fregare. Nessuno è stato capace di dire: ”Complimenti alla Juve per il passaggio del turno”. Stile Milan, ammazza che stile! La ciliegina sulla torta l’ha messa Maxi Lopez: ”Abbiamo dominato per 90 minuti”. Maxi Lopez guardati la faccia che aveva Galliani durante la partita perché quella la dice lunga.

21 commenti

  1. mamma mia come rosicano allegri et company…………………..
    e questo è il loro stile? cari milanisti volete un consiglio spassionato?
    visto che è finita la pacchia di “F A R S O P O L I ” tornate nelle fogne!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Ciao Magno
    Io il raffronto con le altre squadre lo vado facendo da inizio anno, ma molti hanno sempre detto che c’erano 3-4 squadre migliori della nostra e io ancora non riesco a capire quali siano!!!Ritengo il Milan superiore come rosa, perchè reggere gli infortuni che hanno avuto, lo fai solo se hai una rosa profonda e di qualità, per il resto a livello di 11 solo il Milan regge il confronto con noi, perchè con chiunque fai il raffronto, sarò di parte, non usciamo battuti con nessuno, anzi…Per completare la rosa l’anno prossimo servono un difensore, un’alternativa di livello ai titolari di centrocampo e il grande colpo in avanti.

  3. Alessandro Magno

    Grazie a tutti grazie darrel
    kurtz io la vedo come te,
    portiere non c’è storia meglio
    il nostro difesa pari con tiago molto meglio dei nostri ma che gli altri non son come i nostri ,
    centrocampo assolutamente meglio il nostro anche se loro quando hanno boateng recuperano parecchio.
    Attacco meglio loro se Vucinic gioca a fasi altern, ma se gioca come ieri direi che recuperiamo parecchio.
    trattamento arbitrale assolutamente a loro vantaggio.

  4. Secondo me sulla carta, se mettessimo idealmente le due formazioni titolari a confronto, tutte queste differenze tecniche non ci sono. Il Vucinic visto in Coppa vale Ibrahimovic. Quando gioca così non è secondo a nessuno, mi ha letteralmente stupito. Non ci speravo più,anzi pensavo fosse un bidone. Purtroppo è un incostante cronico, diciamo pure che la testa non lo accompagna proprio, altrimenti sarebbe uno dei migliori al mondo.
    In difesa loro hanno Thiago Silva, che è il più forte in assoluto nel ruolo, ma il resto?? Nesta ormai è andato, Mexes credo non valga né Chiello né Barza. Sulle fasce non c’è confronto.
    Non dimentichiamo che abbiamo pur sempre i centrali titolari della nazionale italiana, e che siamo la miglior difesa del campionato.
    A centrocampo, poi, non c’è storia.
    Vidal, Marchisio e Pirlo compongono uno dei settori mediani migliori d’ Europa. Con l’ex milanista che in questo momento non ha eguali; l’unico che potrebbe giocare nel Barca a detta di Ancelotti. Di Marchisio c’è poco da dire; Vidal, superlativo, azzardo e dico che è anche più forte di Davids. Non credo che Van Bommel, Boateng, Nocerino possano essere paragonabili. Lasciamo perdere il serial killer Barbie Aquilani e nonno Seedorf.
    In attacco, visto il Pato degli ultimi due anni, al momento la differenza la fa Ibra con le c.d. piccole, ma ho detto già che a Torino l’altra sera di fuoriclasse in attacco se n’è visto uno solo, per il resto credo che gli altri interpreti si equivalgano.
    L’UNICA VERA DIFFERENZA E’ QUELL’INCOMPRENSIBILE DISPARITA’ PRESENTE SULLA TABELLINA DEI RIGORI DATI!!!!

  5. Darrell Abbott

    Alessandro Magno,condivido tutto….e lasciami dire che anch’io l’avevo detto in tempi non sospetti….

  6. Galliani si sta ancora mangiando le P – – – E Continua a dire che gli mancano calciatori infortunati!?!?!?!? Ma si puo’ sapere chi sono questi calciatori? A me risulta che abbiamo giocato 11 contro 11 !!!!!!! E se non sbaglio nella partita di andata(dove gli abbiamo STRADOMINATI) loro erano al completo!!!!!!!

  7. Alessandro Magno

    marameo fai benissimo io purtroppo per “lavoro” me li devo sorbire cosi poi ho di che scrivere ma non riesco ad essere cosi ditaccato da prendermela a ridere e spesso mi avveleno il sangue. Spero di sopravvivere 😀
    Per quanto riguarda vucinic non ha fatto 15 partite da 4 ma 2 o 3 abbinatr al restante da 6 che per uno di questa classe e’ uno score deludente. Scrissi un articolo un mesetto fa dove lui era fermo a 4 gol e zero assit in 22 partite mi pare, e va dase che era uno score inaccettabile per uno con questi piedi, soprattutto riguardo gli assist. Non dimentichiamo ad esempio che zidane segnava poco eppure mandava in gol tantissimo tutti gli altri. Io penso che vucinic con i piedi che ha deve per forza andare in doppia cifra e fare altrettanti assist. Questo per lui credo sia un buono score. Non e’ che gli si chiede di vincer la classifica cannonieri.
    Da 3 partite mirko e’ assolutamente determinato e determinante. Con il milan mi ha stupito che ancora al 120 e’ andato via 2 o 3 volte ad antonini Che sul piano della corsa non e’ l’ultimo arrivato segno di una condizione atletica notevole.
    Bene continui cosi che noi siamo con lui.

  8. Alessandro nn ce l’ho fatta a sentirli anche su rai sport!!! Di solito la partite le guardo in streming in inglese, russo o rumeno…pensa una volta anche in giapponese pur di non sentire i pessimi commentatori italiani.

  9. Quando valutiamo la stagione di Vucinic ricordiamoci sempre la posizione che ricopre in campo e il lavoro in fase difensiva che il mister gli chiede e lui esegue sempre con dedizione. Neanche Eto’o segnava tantissimo nella stagione in cui Mou lo faceva sfiancare sulla fascia. Poi che Mirko sia un giocatore incostante è anche vero e risaputo. E’ l’unico che abbia certi numeri e vorremmo sempre vederlo come le ultime 3 partite…spero che duri per il resto della stagione…

  10. per andrea 1986
    vedere giocare vycinic come in queste ultime partite è il massimo che si possa vedere su un campo di calcio per stile e classe per cui uno come lui non si può discutere.
    poi non è vero che ha fatto 15 partite da 4, perchè lui, a partte qualche eccezzione come la partita con il chievo, lui nella partita fa sempre qualcosa che lo porta alla sufficienza

  11. Ciao amici gobbi, avete visto il video dei festeggiamenti per la qualificazione della Juve in Armenia ? fa davvero piacere sapere di avere grande tifo a livello mondiale,io proporrei di fare un sorta di censimento a livello mondiale,perchè vorrei sapere quanti milioni di tifosi abbiamo veramente.

  12. la penso come Marameo77…
    La telecronaca per la quale paghiamo pure il canone non era poi cosi imparziale!!

    per quanto riguarda vucinic, beh che dire… vediamo quanto dura il momento magico prima, ora si fa presto a dire che è un grande ecc ecc. senza dubbio è (puo) essere un giocatore decisivo ma non puo fare 3 partite da voto 9 e 15 partite da voto 4.

  13. Capitan Haddock

    Oh, ma loro sono una squadravdalla tecnica sopraffina! muntari, Mesbah, van bommel, boateng, mexes, eccetera… Son tutti piu’ piccolini pure di Messi, ma palleggiano meglio.

  14. Basta con questo goal di muntari, quel goal non esiste,
    il calcio d’angolo è fasullo!!! Stop!!! Detto questo, la compagine di Conte può battere (e con largo punteggio) tranquillamente il BBilan come e quando vuole, ma se gioca un secondo tempo in quella maniera (ed è stata la cosa che mi ha fatto più incazzare) non riuscirà mai a raggiungere l’unico risultato, quale risultato?? Come quale?? Il risultato per antonomasia..TAPPARGLI la BOCCA!!! Personalmente lo ritengo importantissimo!! L’aver lasciato intatto il loro atteggiamento spocchioso mi fa imbestialire!!! Si lo so, sono fuori dai giochi (almeno nella tronchetti-Cup è realtà e che realtà..!!) ma non sono fuori come avrebbero meritato!! Gli errori di Boriello (allucinante) Giaccherini (da bestemmia plurima) e di Marchisio (assurdo per uno che come lui) sono Orrori che potevano costare molto caro!!! Ah, il goal preso su un lancio da 30metri, a difesa schierata, è da terza categoria!!! Da non ripetere!!!! Quello di Lopez (bello, non c’è che dire) è altrettanto incredibile!!

    p.s ciao Alessandro, un abbraccio.. 🙂

  15. State sempre a lamentarvi per gli errori arbitrali!! Non se ne può più!! Prendete esempio dal Milan e dai suoi tifosi.. Hanno avuto un solo episodio sfavorevole in tutta la stagione(goal di Muntari) e non è che han fatto tutto sto gran casino.. 😀

  16. Non sono più forti di Noi han avuto aiutoni quando eran in difficoltà , se a noi avessero dato due rigori contro Siena e Parma che erano solari, e non erano difficili da vedere come il gol di Pepe a Genoava , probabilmente staremmo avanti in classifica.

  17. Alessandro Magno

    Grazie ragazzi grazie Marameo si grottesco Bizzotto, e ti dico anche questa se non l’hai notata sono a 3 secondi dalla fine del collegamento quasi a mezza notte ed eravamo gia su rai sport 1 e non piu su rai 1 Bizzotto ha ricordato a Collovatti che c’era pure un rosso per Aquilani. Roba dell’altro mondo.

  18. quella è la faccia di galliani subito dopo la rete di Vucinic….
    ed avra’ pensato: NON li battiamo Mai…!
    chi non salta è un rossonero.

  19. lo stadio era una bolgia i gol di mirko e del capitano bellissimi.
    non c’e’ storia non sono piu’ forti di noi.

  20. eh eh e’ proprio vero non avremo la loro continuita’ con le piccole per colpa nostra e pure di altri ma a noi ce la suc….. Sempre eh eh.
    Grazie juve il gol di alex e la faccia di galliani non hanno prezzo 😀

  21. La qualificazione è stata strameritata per quanto dimostrato nei 2 scontri. Mi sarebbe piaciuto vedere una Juve padrona del campo anche nel 2° tempo, certi cali di tensione non ce li possiamo permettere!
    Per quanto riguarda la telecronaca rai vorrei segnalare 2 cose:
    – il cambio di giudizio di collovati sul gol di Del Piero: visti i replay “a caldo” non ha ravvisato nessuna irregolarità, dopo la pausa alla fine del 1° tempo ne evidenzia addirittura 2 (strattonata e tocco di mano – tra l’altro entrambi inesistenti)…non saranno per caso arrivate disposizioni dall’alto?;
    – l’esultanza (decisamente sopra le righe) di bizzotto al gol di maxi lopez.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi