Niente nazionale per Vidal "Ha ancora la pubalgia" | JMania

Niente nazionale per Vidal “Ha ancora la pubalgia”

Niente nazionale per Vidal “Ha ancora la pubalgia”

Arturo Vidal deve dire no alla convocazione in nazionale. Il centrocampista della Juventus non parteciperà alla trasferta di New York con il Cile subito dopo la trasferta di Pechino. Dopo aver conquistato la Supercoppa Italiana in 120 minuti tirati contro il Napoli, Vidal avrebbe accusato nuovi dolori muscolari riconducibili alla pubalgia di cui ha sofferto …

Arturo Vidal deve dire no alla convocazione in nazionale. Il centrocampista della Juventus non parteciperà alla trasferta di New York con il Cile subito dopo la trasferta di Pechino. Dopo aver conquistato la Supercoppa Italiana in 120 minuti tirati contro il Napoli, Vidal avrebbe accusato nuovi dolori muscolari riconducibili alla pubalgia di cui ha sofferto per tutta l’estate ha consigliato prudenza. Ecco perché lo staff medico del Cile è stato prontamente informato da parte di quello bianconero, per consigliare il riposo e rinviare l’appuntamento con le qualificazioni mondiali. “Farà il recupero a Torino, ha problemi fisici – ha spiegato il ct Claudio Borghi – e la sua assenza complica le cose. Ci hanno detto che è di nuovo la pubalgia e un viaggio così lungo non era conveniente per lui”. Versione confermata dal fisioterapista Pedro Oñate: “Ci siamo sentiti al telefono, sente dolore al pube, intensificato dopo la partita”.

2 commenti

  1. Giancarlo non è nulla di che sarà un’affaticamento
    non ti preocc giocherà contro il parma:)

  2. Cerchiamo di non spremerlo troppo, abbiamo un certo Pogba che può far bene.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi