News calciomercato Juventus: le ultime novità del 5-11-2012 | JMania

News calciomercato Juventus: le ultime novità del 5-11-2012

News calciomercato Juventus: le ultime novità del 5-11-2012

La Juventus ha problemi in attacco. Ormai sono tutti d’accordo: addetti ai lavori, popolo bianconero tutto e anche i componenti dell’establishment societario della Juve. Sebastian Giovinco è il più bersagliato dalla critica, che non risparmia neanche Mirko Vucinic, mai in gol in casa quest’anno e a secco in campionato dal 16 settembre scorso (Genoa-Juve). A …

La Juventus ha problemi in attacco. Ormai sono tutti d’accordo: addetti ai lavori, popolo bianconero tutto e anche i componenti dell’establishment societario della Juve. Sebastian Giovinco è il più bersagliato dalla critica, che non risparmia neanche Mirko Vucinic, mai in gol in casa quest’anno e a secco in campionato dal 16 settembre scorso (Genoa-Juve). A gennaio, dunque, Marotta è chiamato ad una prova d’appello: acquistare finalmente un top player in attacco. Sul quale, a dire il vero, si sta lavorando da tempo: per Llorente c’è già un’offerta di 6-7 milioni, ma il presidente Urrutia dell’Athletic Bilbao chiede almeno di pareggiare l’offerta dell’Arsenal di 10 milioni. Nel frattempo, però, Marotta e Paratici continuano a monitorare la situazione della Roma: piace sempre Osvaldo, pallino di Conte, mentre potrebbe tornare in voga il giovane Destro , fin qui ai margini della rosa di Zeman e per nulla contendo del magro impiego. Come contropartita, potrebbe finire alla Roma uno tra Alessandro Matri o Fabio Quagliarella.

All’estero, invece, si segue sempre con attenzione tutto quanto ruota attorno a David Villa del Barcellona e di Jan Klaas Huntelaar dello Schalke, colpi più probabili a giugno quando si svincoleranno a costo zero, mentre si è raffreddata la pista Drogba. Difficile arrivare ad Isco, fantasista del Malaga, mentre è guerra aperta con l’Inter anche sul mercato: ad entrambi i club piace infatti Juan Fernando Quintero, 19enne regista del Pescara, ieri autore di un pregevole assist di tacco contro il Parma. La Juve vorrebbe prelevarlo già a gennaio offrendo in campo agli abruzzesi alcuni giovani del vivaio. Certo, il precedente Verratti non fa ben sperare e pare che per Quintero si sia mosso proprio Moratti in persona pur di strapparlo ai bianconeri…

Da annotare, poi, il nome di Erick Torres, 19 anni, messicano già definito il nuovo Chicharito e che gioca attualmente nel Chivas di Guadalajara. “El Cubo”, com’è soprannominato dalle sue parti, è stato già ‘spiato’ dagli 007 della Juventus, che si è vista fare una richiesta di 2 milioni per il suo cartellino. Lo svantaggio è che il ragazzo è extracomunitario.

6 commenti

  1. Buffon,Barzagli,Bonucci,Chiellini,
    Isla,Vidal,Pirlo,Marchisio,Asamoah,
    Vucinic,Pogba.
    Ciò non toglie che ci vogliono 2(dico due) attaccanti da 20 gol ed un’esterno sinistro.

  2. invito a marotta di prendere un ragazzo nigeriano di 19 anni attaccante del colonia anthony ujah,davvero forte,amico di obi,e kanu,

  3. giovinco,e de cegli,sono tutti e due bidoni,devono andare via,subito,non a fine anno,da prendere armero,e osvaldo,poi a fine stagione,provare a predere,uno fra falcao,ho cavani, ai capit bell antoniu.

  4. Marotta prendi Huntelaar e vedrai che non ti pentirai.La Juve con una coppia titolare Huntelaar- Vucinic potrebbe fare davvero bene, non costa una follia ed è una punta che ci starebbe da dio nel gioco di Conte.Io come si è ben capito non avrei dubbi, venderei qualche pedina discreta per prendere l’olandese.

  5. Non credo si possa acquistare un attaccante senza farne partire almeno uno di quelli già in rosa…e se qualcuno debba arrivare che sia DAVVERO più forte di coloro attualmente in rosa.

  6. mbà!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi