News calciomercato Juventus: scende Drogba, risale Suarez | JMania

News calciomercato Juventus: scende Drogba, risale Suarez

News calciomercato Juventus: scende Drogba, risale Suarez

Didier Drogba si allontana dalla Juventus e si riavvicina la Chelsea. Il 34enne bomber ivoriano, infatti, sarebbe intenzionato a chiedere alla Fifa una deroga per poter essere ceduto in prestito da subito dallo Shangai. La motivazione risiederebbe nella sosta invernale del campionato cinese, anomala rispetto a quella europea. Stando a quanto scrive il “Mirror” sono …

Didier Drogba si allontana dalla Juventus e si riavvicina la Chelsea. Il 34enne bomber ivoriano, infatti, sarebbe intenzionato a chiedere alla Fifa una deroga per poter essere ceduto in prestito da subito dallo Shangai. La motivazione risiederebbe nella sosta invernale del campionato cinese, anomala rispetto a quella europea. Stando a quanto scrive il “Mirror” sono già alte le possibilità che Drogba ritorni al Chelsea dicembre: nella testa del bomber i londinesi hanno la precedenza su qualunque altra destinazione possibile, ragion per cui se l’ivoriano riuscisse a liberarsi dai cinesi, di sicuro non sbarcherebbe a Torino.

Intanto, il Liverpool è sempre più interessato ad un vecchio pallino bianconero: si tratta del brasiliano Leando Damiao (24), attaccante dell’Internacional di Porto Alegre. A sponsorizzare il bomber carioca ci sarebbe il compagno di nazionale Lucas Leiva. Attenzione, perché pur non escludendosi a vicenda, l’arrivo di Damiao eventualmente già a gennaio potrebbe aprire alla cessione di Luis Suarez, bomber uruguayano che secondo l’edizione odierna del ‘Corriere della sera’ è sempre nei pensieri di Antonio Conte. Per quel che riguarda, infine, Fernando Llorente, Marotta pare ormai intenzionato a tesserarlo a giugno a parametro zero, a meno che a gennaio qualcuno non faccia un’offerta irrinunciabile al presidente dell’Athletic Bilbao.

18 commenti

  1. @ lonemax
    Aquilani ha fallito per due motivi: gestione tecnica confusionaria da parte di Del Neri (infatti lui non è un playmaker alla Pirlo per intenderci e tanto meno F.Melo) e calo tecnico/fisico del giocatore.

    Elia non mi risulta che lo abbia richiesto il mister Conte….

  2. @dnabianconero qualche precisazione: pazienza e ziegler erano dei parametri zero, per poco che abbiamo incassato è plusvalenza, soerensen è stato pagato 20000 €, vale due milioni mezzo, traorè rinaudo, estigarribia e aquilani erano prestiti onerosi che non sono stati riscattati, e il più caro aquilani, ricordo ancora come aveva scatenato l’entusiasmo sui forum, il centrocampista del futuro…borriello ed elia voluti da conte, come padoin

  3. @ Sicano
    Marotta ha portato giocatori seri dopo aver sbagliato un’infinità di suoi presunti colpi.
    I nomi di Traorè, Rinaudo, Martinez, Toni, Aquilani, Estigarribia, Motta, Borriello, Elia, Bendtner, Sorensen, Pazienza, Ziegler sono giocatori della sua gestione.
    Eccezion fatta per Krasic e Matri che non funzionano nello scacchiere esigentissimo di Conte credo che i nomi elencati abbiano fallito non tanto perché tutti brocchi, ma perché sono stati scelti male, affrettatamente e non adeguatamente.

    Stendiamo un velo pietoso su Verratti!!!!

    Dietro una parte dei nomi ben riusciti di Pirlo, Vidal, Barzagli, Licht, Quagliarella, Vucinic, Giaccherini, Pepe, Pogba, Cacares c’è anche la richiesta del Mister.
    Bonucci è rinato dopo la cura Conte (ogni tanto qualche patema ce lo regala ancora!)
    Giovinco è in ripresa, ma che fatica valorizzarlo. Secondo me non può essere il Top player che si voleva far diventare.

    Anche per il prossimo mercato di gennaio il buon Marotta sarà alle prese con qualcuno scontento: Lucio, Matri (per me è un’epurazione giusta: entrambi inadeguati al livello attuale e generale della squadra in questo momento)…. e con qualche ruolo scoperto. Servono un cursore di sinistra e un attaccante.
    Ergo la mia domanda. Si faccia un investimento di prospettiva, comodo, importante che assicuri l’uomo giusto al posto giusto.

    Solo così potremmo accarezzare qualche sorpresa a livello europeo.

  4. @Sicano: Isla e Asamoah 18 milioni (circa) quest’anno per tutti e 2 per la prima metà, altri 18 il prossimo per il resto…

  5. credo che Isla e Asamoah siano costati 18 in due…….e cmq io vedo quello che è il valore oggi del parco giocatori della Juve e vedo un valore generale in grande ascesa, la storia del grande centravanti mi sembra un piagnucolare troppo in realtà alla Juve servirebbe un grande centravanti che macina grandi KM, e io ne vedo solo uno mister 70 milioni di euro Cavani e forse, se è vero che corre tanto, io non l’ho mai seguito, Suarez!!! Il discutere sul becero Marotta mi sembra tanto fumo per poco arrosto credo che la squadra sia nata dai suoi acquisti, a comprare tanti giocatori si può cadere in errore, per esempio Krasic non sembrava un errore ma in una squadra ordinata e precisa non ci può stare è un cane senza padrone!!!!!

  6. Leggo i commenti ed alcuni non mi trovano d’accordo poiché, ad esempio, riconosco a Marotta di aver portato Pirlo, Barzagli e Pogba per niente o quasi…Vidal, come da intervista, ha scelto LUI la Juventus perché il Bayern offriva di più. Lichsteiner pero’ è costato 10 mln (e lo voleva già Del Neri alla Juventus…), Caceres è venuto via per circa 8 mln, Asamoah ed Isla son costati o costeranno dopo il riscatto 36 mln in due, Giovinco è costato 11 mln (per la metà)! Non mi paiono cifre irrisorie…che, poi, i calciatori le valgono è altro discorso. Il valore dei calciatori è lievitato anche e, soprattutto, alle vittorie ed alla guida di Antonio Conte, non dimentichiamolo.
    Ottimo, per davvero, il lavoro sullo scouting e recrutamento dei giovani da parte di Paratici.
    Parliamo, pero’, del capitolo cessioni perché qui, sinceramente, il piatto piange e non poco…
    Krasic minusvalenza, Amauri minusvalenza, Elia idem, Martinez ramingo per il mondo con la Juventus che ne paga quasi tutto l’ingaggio, Melo idem, Ziegler caso misterioso, milioni spesi in bilancio come “bonus all’esodo di calciatori sotto contratto”…non son tutte rose e fiori ma tentiam di valutare costruttivamente tutte le operazioni e vedremo che qualche miglioria possiam e dobbiam farla per competere ad alto livello con clubs più facoltosi della Juventus.
    Poi, ripeto, con il fantacalcio siam tutti bravi ed, in ogni caso, possiam pure criticarli (costruttivamente) ma i dipendenti e tesserati della Fc Juventus vanno difesi e tutelati dai tifosi.

  7. Ma ragazzi su sto articolo con tutto il rispetto..ognuno ha il suo parere..ma sono state scritte una marea di cavolate! Marotta sprovveduto? pirlo a costo 0 ora ne vale tranquillamente 15/20 milioni,caceres,pogba(0 ed ora 15/20 milioni) lichstainer 7 milioni ed ora il PSG ne offriva 18!!! vidal triplicato di valore,come marchisio!!!
    Ora sulla punta il problema come già letto scritto da qualcuno è l’ingaggio,se a giugno avessimo preso V.Persie e gli davamo 8 milioni di euro a stagione come lui chiedeva,che gli dici dopo ad un buffon? ad un vidal? ad un chiellini? ad un marchisio? certo meriterebbero anche loro un cospicuo aumento viste le prestazioni e cosi’ faremmo la stessa fine del milan che non potendo piu’ pagare gli ingaggi ha dovuto vendere i suoi pezzi pregiati! quindi ok ci serve un attacante ma non dobbiamo creare disturbo allo spogliatoio(cosa molto piu’ importante di avere in squadra drogba,villa,dzeco ecc..) quindi se si presenta l’occasione di un llorente a costo 0 e con un ingaggio di massimo 4 milioni ben venga!! altrimenti l’anno prossimo si va su cavani che pretende un ingaggio abbastanza decente!!(5 0 massimo 6 milioni dovrebbero bastare) e cosi’ avremmo un attacante top players!!!

  8. Dna, pensa che coppia di attaccanti Suarez e Cavani….

  9. sanguebianconero

    secondo me dovrebbero andar via Bendtner e Giovinco e prenderei Villa (Barcellona) e Suarez (Liverpool)
    così gli attaccanti: Vucinic, Villa, Suarez, Quagliarella, Matri

  10. giancarlo sales

    A me pare che molte vs.osservazioni siano proprio parole “in libertà” di chi prima usa la bocca e poi il cervello: Balotelli non lo vorrei neanche su un vassoio d’argento,ha una “testa “da pupazzo dei cartoni animati,ora è fisicamente forte ma non durerà a lungo con la vita che fa,tecnicamente non mi si venga a dire che è superiore a Quagliarella,Dzeko ed Aguero e Tevez li vediamo con il Manch.City che combinano e che vuol dire un “pallone gonfiato di “Top players” o presunti tali.Drogba è alla frutta e solo i cinesi possono pagare quelle cifre scandalose per un giocatore di 34 anni.Levati Messie Cr. rolando,semplicemente intrattabili,uno strappo si potrebbe fare solo per Cavani,l’unico che può reggere il gioco praticato da Conte.

  11. uno che ti porta a prezzi contenuti Pirlo, Lichstainer, Vidal, Barzagli, Asamoah, Vucinic, Caceres più una marea di giovani interessanti non mi pare proprio uno sprovveduto. Il problema del top player non è tanto il cartellino ma l’ingaggio…

  12. Condivido che servirebbe un attaccante di grande qualità e con una carriera ancora da giocare piuttosto che Drogba a 34 anni…
    La poca capacità della FC Juventus (non desidero infierire su Marotta…) di cedere i propri calciatori a cifre adeguate che possano rimpinguare le casse societarie ed il bilancio risulta evidente, purtroppo: da un lato alcuni giocatori son stati pagati accessivamente, dall’altro alcuni non son stati valorizzati adeguatamente.
    Ad esempio, Krasic costato 15 mln non era stato affatto un cattivo o costoso acquisto e dopo il primo anno avremmo potuto rivenderlo alla stessa cifra (quindi, contabilmente, usufruendo pure di una piccolissima plus valenza) ma, certo, dopo un anno di panchina non si puo’ sperare meglio di quanto ricevuto! Restano per me avvolti nel mistero i casi di Ziegler e Melo i cui costi residui a bilancio erano bassissimi (per Ziegler ZERO!!!)…
    Matri l’abbiam acquistato ad una giusta cifra, 15 mln in tre anni, e credo che l’attaccante brillante dello scorso anno li valesse tranquillamente, certo a cederlo quest’anno…
    Suarez sarebbe un ottimo acquisto e, magari, si potrebbe acquistarlo negoziando un’offerta comprensiva di denaro e giocatori…chissà?!
    Certo, con i denari altrui tutti son capaci ad acquistare.

  13. Ai cinque aggiungo Cavani, ma per ovvie ragioni non l’ho contemplato.
    Ma se l’anno prossimo il Napoli non ottiene nulla credo che lo stesso giocatore proverà a vincere altrove.
    Se fossi Marotta aspetterei giugno, altro che Llorente!!!!
    Ma il caro Marotta… tutto questo non lo sa!!!!

  14. Sì, i milioni “buttati” sono assai. Poi una riflessione: si dice che abbiamo la capacità di svalutare chiunque e quindi, quando vendiamo, lo facciamo a prezzi di saldo. Sempre. In realtà il problema credo stia a monte, ovvero la cifra da noi pagata per certi giocatori, nettamente superiore ad una valutazione congrua.
    Pensi che riusciremo mai a rivendere Matri facendolo valutare più di 10 milioni? Quaglia idem. Se hai pezzi da novanta te li pagano (vedi Marchisio e Vidal nella passata sessione di mercato), sono le mezze cartucce (con tutto il rispetto ma la qualità è quella) che noi le andiamo a pagare un fottìo.
    Spero che la sindrome da acquisto compulsivo sia passata e che d’ora in avanti si usi più calma ed un potere contrattuale degno della nostra posizione.

  15. Secondo me servono 2/3 atacanti.
    Via Quagliarella, Matri e Bendtner.
    Dentro uno tra Sanchez/Suarez/Jovetic e uno tra Lewandowski/Dzeko/Cavani. Come quinto uno tra Immobile o Boakye.

  16. @Luke-Sun_Tzu

    L’unica COSA IMBARAZZANTE è Marotta, dopo Trezeguet non abbiamo ancora avuto un centraventi degno di tal nome. 🙂

    Ora sta sprloquiando su Drogba… Io non sono un direttore sportivo e magari non conosco le dinamiche del mercato ma è davvero così difficile o impossibile portare a Torino un centravanti forte? fosse pure di prospettiva?.

    Diciamo che non possiamo spendere tanto ma poi vai a far i conti sugli acquisti poco utili e ti ritrovi un bel pacco di milioncini.

  17. Condivido quanto scritto da DNA. Escludo Balotelli solo per la testa che si ritrova.

    Suarez e Lewandowsky penso siano quelli col rapporto qualità-prezzo migliore.
    Dal punto di vista tattico, se guardiamo quanto corre Suarez sia nel Liverpool sia nell’Uruguay ci togliamo ogni dubbio.
    Lewan, invece, è più in Ibra.
    C’è solo l’imbarazzo della scelta tra questi due.

  18. Suarez, Balotelli, Jovetic, Sanchez (ex Udinese), Lewandoswki, (qualcun altro mi sfugge) sono giocatori di prospettiva e di sicuro affidamento per la crescita del tasso tennico.

    Ma questo Marotta non lo sa….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi