Nesti: "Il trofeo TIM non cambia la valutazione di Diego" | JMania

Nesti: “Il trofeo TIM non cambia la valutazione di Diego”

Il calcio d’agosto, di solito, non conta nulla, ed è bizzarro come una prestazione fornita proprio in questo mese possa cambiare la valutazione di un giocatore. E’ il caso di Diego nel Trofeo Tim, fermo restando che, in questo caso, la riflessione è pertinente. Il brasiliano dovrà andar via solo se scambiato con Dzeko, o …

Il calcio d’agosto, di solito, non conta nulla, ed è bizzarro come una prestazione fornita proprio in questo mese possa cambiare la valutazione di un giocatore. E’ il caso di Diego nel Trofeo Tim, fermo restando che, in questo caso, la riflessione è pertinente. Il brasiliano dovrà andar via solo se scambiato con Dzeko, o se i soldi incassati servono per acquistare un attaccante. Se ciò non avverrà, la Juve farà bene a tenerselo, perché, nel 4-4-2, o hai esterni di primo livello, o, se no, rischi di non “creare” nulla. Proprio l”ultimo Del Neri ha avuto bisogno di Doni a Bergamo e Cassano a Genova per essere imprevedibile.

(Di Carlo Nesti per Nestichannel.it)

9 commenti

  1. Diego non si tocca!!! Via Iaquinta e parrucca amauri ma Diego non si tocca, è il più forte!!!

  2. Secondo me benzena non verrà se non arriva dzeko prendiamo adebayor

  3. Sono pochi gli allenatori che hanno la fortuna di avere un contratto per più di due anni, al limite il terzo è dato come opzione. Quindi sarebbero tutti dei traghettatori, ma nel calcio di oggi occorre cercare di competere subito ed allo stesso tempo programmare per il futuro, cosa non facile. I tedeschi voglio cedere Dzeko solo per contanti, ma Diego allora ce lo pagano a rate?Speo che alla fine Dzeko venga alla Juve, ma il problema è a centrocampo dove Sissoko e Melo sono molto simili e Marchisio che è un talento non ha ancora l’attitudine a comandare in quella zona, per questo motivo prenderei assolutamente Swansteiger che ha la personalità giusta per il nostro campionato, pagandolo anche più del dovuto, anche 20 mln,per la fascia azzarderi Schelotto e venderi Amauri al miglior offerente e Iaquinta, sempre rotto, in Russia. In attesa di Buffon schierei:
    Storari, Motta Bonucci Chiellini De Ceglie (per il momento ed in attesa di qualche novità), Pepe Swansteiger Marchisio Lanzafame, Dzeko Del Piero (quando sta bene). Se il Genova, poi ci concede Bocchetti ed acquistiamo qulche promettente attaccante ed eventualmente il Real ci vende qualche giocatore per 100 €(?) stiamo a posto. del resto a Del Neri non è stato chiesto di vincere il campionato ma di fare una ottima figura.

  4. La cosa più avvilente e’ che molti di noi tifosi juventini sono rassegnati a competere per posizioni di rincalzo … quando 2 anni fa la Juve arrivò 2a… Dzeko non lo otteneremo mai. I grandi acquisti si fanno per tempo anziche’ passare come tormentoni estivi sui giornali, non ci illudiamo. Del Neri ha un contratto biennale come ennesimo traghettatore e poi se ne andrà a meno che non faccia miracoli…

  5. per Anthony
    bastos e dzego sono 2 extracomunitari.. mi piacciono entrambi ma se dovrebbe venire bastos un attacco diego benzema non mi dispiacerebbe..che ne dici? cmq anche elia mi piace..ledesma servirebbe anche xk c’è poca gente che tira da fuori area..e lui lo fa..

  6. Del neri non sa proprio cosa fare e impossibile che dopo un mese e mezzo non sa se tenere o no diego comunque diego partirà (cosa che non accetto) solo se nello scambio entrerà dzeko e se prendiamo elia e poi serve una seconda punta buona per rimpiazzare diego perché iaquinta come seconda punta non vale un calzino guardate questa formazione storari motta chiellini bonucci bastos marchisio ledesma pepe elia del piero dzeko che ne pensate con questa formazione possiamo benissimo arrivare secondi o terzi e mettere pressione all’inter manca però il rimpiazzò di del piero però per me diego non deve andar via

  7. Ma siamo sicuri che Delneri sia l’uomo giusto?? Se davamo la possibilità a Zaccheroni di costrire la squadra secondo il suo modulo tattico sicuramente oggi staremmo meglio. Non dimenticate che quando è arrivato alla Juve non c’era possibilità di giocare, eravamo a pezzi fuori dalla Champion e tutti infortunati!! Delneri a oggi non sa ancora se tenere o no Diego, ma siamo sicuri che sappia cosa sta facendo?? Accontentiamoci di un quarto quinto posto anche in questa stagione sempre se tutto va bene

  8. E’ quello che dico da quando è arrivato Del Neri. Esterni noi non abbiamo Iniesta, Villa, Pandev, Ronaldo…abbiamo Pepe, Martinez, Lanzafame (che comunque per me diventerà grande). La qualità in mezzo serve sempre e comunque, non possiamo mandare tutto in vacca per il gioco sulle fasce! Appunto, come dice Nesti (uno dei pochi COMPETENTI) Del Neri ha BISOGNO di Diego. Se lo vendiamo poi dobbiamo pure preoccuparci di trovare una seconda punta tecnica e fantasiosa, oltre al bomber e al “regista” e quindi i soldi della vendita andrebbero comunque impiegati per il buco lasciato da Diego.

    ASSURDO VENDERE DIEGO!

  9. Concordo e aggiungo: Diego e’ un giocatore di qualità, Platini aveva la squadra a sua disposizione, il 4-4-2 e’ un modulo vecchio specie se non hai campioni, la Juve casomai dovrebbe applicare un 3-5-2 … !

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi