Nel paese di Giralaruota: la farsa di Calciopoli in un film | JMania

Nel paese di Giralaruota: la farsa di Calciopoli in un film

Nel paese di Giralaruota: la farsa di Calciopoli in un film

La Vostok film ha presentato ufficialmente ‘Nel paese di Giralaruota’, la pellicola che mostra il grande inganno di Calciopoli ai tifosi juventini (e non solo) non rassegnati  ma, al contrario, debitamente agguerriti e “rancorosi”. Dopo la fiction di ‘La7’, rivelatasi quale una ricostruzione parziale e quasi per nulla veritiera dei fatti (ricorderete bene che non …

La Vostok film ha presentato ufficialmente ‘Nel paese di Giralaruota’, la pellicola che mostra il grande inganno di Calciopoli ai tifosi juventini (e non solo) non rassegnati  ma, al contrario, debitamente agguerriti e “rancorosi”. Dopo la fiction di ‘La7’, rivelatasi quale una ricostruzione parziale e quasi per nulla veritiera dei fatti (ricorderete bene che non c’è nessuna traccia delel telefonate dell’Inter, ma non solo), questo film sarà articolato come un viaggio nella storia della Juve e nelle intricate  vicende di Calciopoli. Alternerà riprese dal vero, immagini di repertorio e ricostruzioni virtuali in 3D e vedrà la partecipazione di opinionisti ed esperti del mondo Juve, unitamente a un paio di  “camei” d’eccezione. Verrà realizzato entro la fine del 2011 (dando conto della ormai prossima sentenza di 1° grado del processo di Napoli) e sarà distribuito in Dvd all’inizio del 2012.

L’idea del regista Stefano Grossi trae origine dal libro di Renato La Monica ‘La Juve nel paese di Giralaruota’ e si avvale  del gran lavoro di controinformazione e documentazione svolto negli ultimi cinque anni dal giornale ‘Magazine Bianconero’. Verranno indagati i legami tra la Juventus, le sue “sorelle maggiori” Fiat e Ifil (oggi Exor) e le sue storiche famiglie d’elezione: gli Agnelli e gli Elkann. Senza dimenticare la questione delle ragioni del mancato ricorso al Tar da parte della nuova dirigenza juventina (fortemente sollecitata a ciò da Luca Cordero di Montezemolo), che alla fine dell’estate del 2006, subito dopo la sentenza di primo grado del processo sportivo, ha di fatto consegnato la Juve alla prima retrocessione in serie B
della sua storia, oltre alla sottrazione di due scudetti vinti regolarmente sul campo.
Come scrive lo stesso regista “la vicenda di Calciopoli,  oltre ad essere una delle tante ingiustizie legalizzate che caratterizzano la storia di questo Paese, serve a comprendere i meccanismi della macchina del fango, strumento di ricatto, regolamento di conti e killeraggio politico tipicamente italiano. Dietro le quinte del teatrino si muovono con disinvoltura i soliti noti: personaggi di spicco del mondo politico, imprenditoriale, finanziario ed istituzionale di un Paese ormai ad un passo dal default economico e morale. In questo caso il calcio è  stato solo un pretesto per disegnare le nuove mappe di un potere sempre più ingordo e arrogante”.

Chi volesse, può sin da ora prenotare il DVD con la seguente procedura…

– scrivere una mail al seguente indirizzo: [email protected]com indicando nome, cognome, indirizzo e numero di dvd da prenotare. Il dvd costerà 15 euro (comprensive di spese di spedizione con posta prioritaria). Si pagherà solo a fine Dicembre – con bonifico bancario o bollettino postale – ovvero una settimana prima dell’uscita del film.

3 commenti

  1. Lascia stare l’onestà, non vi appartiene e non vi è mai appartenuta. Finitela di consegnare patenti di onestà a destra e a manca. Chiudo

  2. Non saprei davvero se ad oggi il sentimento di ogni interista sia ancora quello della rabbia. Credo che dall’alto della nostra onestà, ogni giorno di più conclamata ed evidente, ormai sia rimasta solo pena e vergogna per lo schifo che ci circonda.

  3. nel 2006 Renato La Monica è stato il primoa raccontarci lo schifo e la vergogna di FARSOPOLI.

    Chi ha nel cuore i nostri colori pugnalati nell’estate del 2006 troverà tante risposte al perchè e nata FARSOPOLI !

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi