Nedved, Inter - Juventus | "I nostri scudetti sono 31, tutti sudati"

Nedved, Inter – Juventus: “I nostri scudetti sono 31, tutti sudati e vinti”

Nedved, Inter – Juventus: “I nostri scudetti sono 31, tutti sudati e vinti”

Pavel Nedved, consigliere d’amministrazione bianconero, accende la vigilia di Inter – Juventus in un’intervista a Sky

pavel-nedved-sky-sportSempre nel corso dell’intervista rilasciata ieri sera a ‘Sky Sport’, Pavel Nedved ha anticipato anche alcuni temi dell’imminente Inter – Juventus: “A tutti gli juventini scatta qualcosina in più contro l’Inter perché è stata sempre una partita particolare – ha detto il consigliere d’amministrazione bianconero -. Il derby d’Italia piace a tutti e noi volevamo sempre fare bene. Il no a Moratti? Non sono pentito, anzi sono molto contento di aver fatto questa scelta perché non potevo indossare un’altra maglia”.

Una battuta anche sulle scorie di Calciopoli: “Magari si parla troppo, ma ovviamente noi tutti, juventini, ci sentiamo di avere 31 scudetti, perché abbiamo lavorato, abbiamo sudato e abbiamo vinto”, conclude Nedved.

La Juventus non ha alcuna paura di perdere Antonio Conte: lo dice chiaramente Pavel Nedved, consigliere d’amministrazione della Vecchia Signora intervenuto oggi ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Credo che ogni tanto ci stia che qualcuno sbuffi e dica delle cose. Però, credo che ci sia grandissima sintonia tra Antonio e la società, non vedo nessun problema”, ha detto Nedved tornando sullo sfogo di Conte di qualche settimana fa. In ogni caso, il tecnico e la società di siederanno attorno ad un tavolo a fine stagione e decideranno se proseguire assieme oppure no.

“Paura di perdere Conte? No, perché non è giusto affrontare una stagione calcistica dove ti aspettano impegni importanti come campionato e Champions League pensando che l’allenatore potrebbe andare via – prosegue –. Noi dobbiamo esser concentrati sul lavoro che dobbiamo fare durante l’anno, poi è normale che a fine anno, sempre a fine anno, ci si sieda a un tavolo. Lo abbiamo fatto l’anno scorso e lo faremo di nuovo. E poi faremo le nostre valutazioni, cosa vorrà il mister e cosa vorrà la società. Nessuna paura, assoluta tranquillità, consapevoli che siamo davvero forti e possiamo fare davvero molto bene su tutti i fronti”, ha concluso il dirigente della Juventus.

3 commenti

  1. Capitan Haddock

    Bravo Pavel. Doveva solo aggiungere che i loro sono sempre 13.

  2. Secondo me dobbiamo metterci l’anima in pace! Conte andrà via per il semplice motivo che ormai credo abbia offerte di un certo livello, in squadre che gli daranno i giocatori da 40 e 50 ml che lui sogna.
    Se penso alla strada e ai soldi che ha fatto un bluff come Macini, che senza Farsopoli non avrebbe vinto una cippa, non posso pensare che Conte non possa fare lo stesso.

  3. Conte forever !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi