Nedved conferma: "si, ci sono state delle incomprensioni, ma ora è tutto ok" | JMania

Nedved conferma: “si, ci sono state delle incomprensioni, ma ora è tutto ok”

Nedved conferma: “si, ci sono state delle incomprensioni, ma ora è tutto ok”

Aveva fatto rumore l’assenza di Pavel Nedved all’inaugurazione dello Juventus Stadium: c’erano tutti, quelli della Juve di ieri e di oggi, ma lui, ieri e oggi della Juve, non c’era. Grande delusione dei tifosi, che si son sentiti traditi da quel Pavel che tanto amavano; nelle dichiarazioni il club minimizzava, ma certo il fatto che …

Aveva fatto rumore l’assenza di Pavel Nedved all’inaugurazione dello Juventus Stadium: c’erano tutti, quelli della Juve di ieri e di oggi, ma lui, ieri e oggi della Juve, non c’era. Grande delusione dei tifosi, che si son sentiti traditi da quel Pavel che tanto amavano; nelle dichiarazioni il club minimizzava, ma certo il fatto che Nedved avesse potuto mancare l’8 settembre per un evento benefico non se l’era bevuto nessuno. E stasera è uscito, dallo stesso Nedved, il primo frammento di verità. Sentito da Sky pochi minuti prima della gara col Milan ha confessato: “Il progetto tecnico va avanti, ovviamente ho parlato sia col presidente sia con tutti quelli che si occupano di mercato. ovviamente io sono perfezionista: volevo ottenere sempre il massimo e c’è qualche incomprensione che c’è stata, ma nelle migliori famiglie ci sono sempre… Però, come dicevo, sono contento di come stanno andando le cose: sono sulla strada giusta. Forse si poteva riprendere la strada senza mancare l’8 settembre… Comunque Nedved stasera era felice di essere lì, anzi, avrebbe voluto essere in campo: “Ci sarebbe tanta voglia di scendere in campo; vedendo questo stadio è una roba impressionante, anche per me che ho visto tanti stadi. Questo ha qualcosa in più e perciò sono molto contento di essere qui, ho grandi ricordi. Non sempre abbiamo vinto, ma abbiamo sempre messo in mostra un grande spettacolo. Noi stiamo aspettando una grande partita da tanto tempo. Spero che noi siamo pronti. Sono curioso di vedere a che punto siamo, anche se il Milan fa paura”. A giochi fatti, possiamo dire che fa molta meno paura.

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=ob0NXFfiOvE[/youtube]

Credits: Ju29ro.com
Fracassi Enrico

4 commenti

  1. [email protected]

    marino dell’atalanta dg e cominciamo a prendere giocatori titolari e riserve di livello altrimenti si va nell buco per sempre..

  2. Marotta devi sempre confrontarti con Pavel perchè è stato l’anima della Juve.
    Chiedi consiglio a lui e subito ti dirà dove trovare i giocatori da Juve.
    Non Voltare le spalle e confabulare solo con Paratici.
    Sei stato capace, ad oggi, acquistare solo giocatori panchinari…. solo Vucinic e Pirlo perchè suggeriti da Pavel.

  3. come volevasi dimostrare… p.s Pavel porta un po’ di pazienza e non abbassare mai la testa, piuttosto vai via da signore quelle sei. Pavel nel cuore SEMPRE!!!!

  4. “volevo ottenere sempre il massimo”
    cioè avrebbe voluto l’acquisto di qualche altro giocatore? mi piacerebbe sapere di chi si tratta…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi