Napoli-Juventus: statistiche e probabile formazione dei partenopei | JMania

Napoli-Juventus: statistiche e probabile formazione dei partenopei

Il Napoli di Walter Mazzarri si trova in ottava posizione assieme al Bari avendo totalizzato 42 punti di cui 25 in casa. La prima sconfitta al San Paolo è arrivata 10 giorni fa con la Fiorentina, per il resto 6 vittorie e 7 pareggi. Il buonissimo campionato dei partenopei ha avuto una forte flessione negli …

lavezzi2Il Napoli di Walter Mazzarri si trova in ottava posizione assieme al Bari avendo totalizzato 42 punti di cui 25 in casa. La prima sconfitta al San Paolo è arrivata 10 giorni fa con la Fiorentina, per il resto 6 vittorie e 7 pareggi. Il buonissimo campionato dei partenopei ha avuto una forte flessione negli ultimi due mesi dove gli uomini di Mazzarri non hanno mai vinto, collezionando 4 vittorie e 4 pareggi. L’ultima vittoria degli azzurri risale al 23 gennaio scorso, sul campo del Livorno. Segna poco il Napoli: 37 reti realizzate, tra le prime 10 squadre solo la Sampdoria ha fatto peggio (36); sono invece 35 le reti subite: una squadra che incassa relativamente anche poco (Juve 40 e Genoa 49, per fare un paragone). Ultima curiosità, il Napoli è la squadra che ha pareggiato di più quest’anno, 12 volte.

IL MISTER
Walter Mazzarri siede sulla panchina del Napoli dal 7 ottobre scorso avendo sostituito Roberto Donadoni dopo 7 giornate di campionato. Fino a quel punto il Napoli aveva raccolto 7 punti in 7 partite. Inizia facendo esperienza come secondo di un allenatore navigato quale Renzo Ulivieri a Bologna, nel ‘96, e proprio a Napoli nel ‘98 e pubblica una tesi molto interessante proprio sulla figura dell’allenatore in seconda per l’abilitazione ad allenatore professionista di prima categoria. Nel 2003 siede sulla panchina del Livorno che con lui (ed un Giorgio Chiellini protagonista) ottiene la storica promozione in serie A. La stagione successiva viene ingaggiato dalla Reggina, dove ottiene 3 salvezze di cui l’ultima è un vero e proprio miracolo visti i 15 punti di penalizzazione (poi ridotti ad 11). Nel 2007 si trasferisce a Genova ad allenare la Sampdoria dove la prima stagione è esaltante portando i blucerchiati, guidati da un Antonio Cassano rigenerato, in coppa Uefa. La seconda stagione invece è decisamente altalenante e non gli vale la conferma per la stagione successiva.

COME SI SCHIERERA’
Allenamenti a porte chiuse per il Napoli negli ultimi due giorni. Molto probabilmente Mazzarri insisterà sul modulo delle ultime partite, un 3421 che prevede l’argentino Lavezzi unica punta in avanti. Rispetto alla formazione vista col Milan tre giorni fa, sicuramente sarà arretrato Campagnaro e riportato sulla linea dei difensori, e prenderà così il posto di Rinaudo, il tutto per far spazio a Zuniga vista l’indisponibilità di Dossena. Lo schieramento potrebbe essere il seguente:
De Sanctis; Grava, P.Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Gargano, Pazienza, Zuniga; Hamsik, Quagliarella; Lavezzi.

Leggi le impressioni sul blog dell’Uccellino di Del Piero

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi