Verso Napoli-Juventus: torna Vidal, dubbio in attacco | JMania

Verso Napoli-Juventus: torna Vidal, dubbio in attacco

Verso Napoli-Juventus: torna Vidal, dubbio in attacco

Dopo il pareggio di ieri sera allo stadio Friuli tra Udinese e Napoli, la Juventus guarda i partenopei dall’alto di un rassicurante +6 punti. Ecco perché in vista della sfida di venerdì prossimo al San Paolo, i bianconeri sono un po’ più tranquilli anche se non cambieranno i propri piani. La Juve di Conte scenderà …

napoli-juventus-versoDopo il pareggio di ieri sera allo stadio Friuli tra Udinese e Napoli, la Juventus guarda i partenopei dall’alto di un rassicurante +6 punti. Ecco perché in vista della sfida di venerdì prossimo al San Paolo, i bianconeri sono un po’ più tranquilli anche se non cambieranno i propri piani. La Juve di Conte scenderà a Napoli con l’obiettivo di fare la partita e provare a vincere per portarsi ad un +9 che potrebbe anche chiudere la corsa al tricolore. Di sicuro, guardando la gara, ieri sera il tecnico leccese avrà avuto qualche indicazione utile in più su cui lavorare in questi giorni. A decidere la formazione anti-Napoli, saranno ancora una volta gli allenamenti, ma i dubbi sono davvero pochi. Indisponibili De Ceglie e i lungodegenti Pepe e Bendtner, non ci sono squalificati, poiché i diffidati sono stati molto attenti contro il Siena.

In difesa è previsto il ritorno dal primo minuto di Giorgio Chiellini, che ricomporrà il trio roccioso con Barzagli e Bonucci. Tornerà dal primo minuto Arturo Vidal, risparmiato contro il Siena e sostituito egregiamente da Pogba, mentre saranno confermati Lichtsteiner, Pirlo, Marchisio e probabilmente anche Asamoah. Nonostante non viva un momento brillantissimo, il ghanese è in vantaggio su Peluso per ricoprire il ruolo di laterale sinistro. In attacco, infine, l’unico sicuro del posto è Mirko Vucinic, mentre l’altra maglia se la giocheranno Matri e Giovinco, con quest’ultimo in vantaggio per scendere in campo dal primo minuto, nonostante i sondaggi lo diano molto inviso ai tifosi bianconeri.

4 commenti

  1. Il Napoli è pericoloso nelle ripartenze e nei calci d’angolo, se si bloccano cavani e hamsick, il 60% del loro gioco è out! Dobbiamo giocare da Juve, imponendo il gioco in velocità ed evitando di approcciare la gara come a Roma o a Milano. Non sarà semplice ma credo che se in avanti Vucinic e la sua spalla di turno riusciranno ad essere concreti e non a perdersi in prodezze stilistiche, possiamo anche vincere. Io vorrei vedere finalmente Anelka o Matri, Giovinco mi sembra troppo esile contro Campagnano e Cannavaro.

  2. sanguebianconero

    ottima l’analisi di “magic66”
    in attacco meglio Matri di Giovinco, oppure perchè non provare Anelkà ?

  3. Se li’ aspettiamo e li’ aggrediamo a centrocampo, possiamo anche uscire dal s. paolo con un buon risultato….se andiamo li’ a fare possesso palla sterile per esporci ai loro contropiedi allora siamo spacciati….il napoli gioca bene solo sulle ripartenze in velocita’…. se non li’ fai ripartire non riescono a combinare un granche’….forza juve

  4. rischiare chiellini dopo due mesi e più che non gioca…mah…. mi sembra un azzardo, tanto più che caceres è in forma. in attacco giovinco è troppo leggero per i difensori del napoli che entrano sempre sull’uomo, sarà sempre per terra, con vucinic vedrei meglio anelka.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi