Nancy-Juventus: commenti e pagelle | JMania

Nancy-Juventus: commenti e pagelle

Finisce 1-1 l’amichevole tra Nancy e Juventus. Tutto sommato una buona partita, dal ritmo non elevatissimo ma accettabile. Il Nancy ha fatto di più la partita almeno nel primo tempo potendo contare su una preparazione migliore (il campionato francese inizierà l’8 agosto), la Juventus ha tenuto botta ma soprattutto nella prima frazione di gioco  ha …

333Finisce 1-1 l’amichevole tra Nancy e Juventus. Tutto sommato una buona partita, dal ritmo non elevatissimo ma accettabile. Il Nancy ha fatto di più la partita almeno nel primo tempo potendo contare su una preparazione migliore (il campionato francese inizierà l’8 agosto), la Juventus ha tenuto botta ma soprattutto nella prima frazione di gioco  ha ballato un po’ troppo in difesa. Si trattava di una Juve B, ma pur sempre di Juve: Ciro Ferrara ha chiesto palla a terra e circolazione veloce, ma come nella prima uscita con la Cisco Roma abbiamo notato anche questa volta qualche sciabolata in avanti di troppo. Ecco le nostre pagelle.

Manninger: 6,5
Sicuro tra i pali e abbastanza attento nelle uscite. Vine messo in difficoltà in alcune occasioni da disimpegni azzardati di Zebina e Grygera ma se la cava comunque egregiamente. Incolpevole sul gol, anzi mancava poco che non riuscisse a smanacciare il tiro ravvicinato sopra la traversa.

Zebina: 5,5
Subisce un po’ troppo le folate dell’avversario di turno. Si propone bene in avanti, ma spesso è troppo lezioso con la palla tra i piedi e troppo spesso sfida l’avversario nell’1 contro 1 vicino alla nostra area di gioco.

Grygera: 5,5
Non è un centrale e lo si sa, ma il ceko si distrae un po’ troppo contro avversari non certo eccelsi. Soffre la preparazione, ma il buon Gryg saprà farsi valere nelle prossime uscite. Almeno lo speriamo.

Ariaudo: 5,5
Involuto. Non riesco a capire perché, ma sembra aver perso quella tranquillità che lo ha contraddistinto nelle poche uscite dell’anno scorso. Credo che darlo in prestito, anche in B, potrebbe essergli utile.

Sahliamidzic: 6
Comincia da terzino sinistro e conclude da ala destra. Nel primo tempo dalla sua zona partono spesso cross pericolosi, ma smebra non essere molto aiutato dal filtro di centrocampo. Viene sostituito da Esposito.

Poulsen: 5
Recupera un paio di buoni palloni, maquando ha la palla tra i piedi sembra non sappia fare altro che passarla indietro al terzino di turno, spesso mettendolo in difficoltà sul pressing avversario. In questi giorni la stampa lo ha dato in grande spovlero. Non mi è sembrato proprio.

Zanetti: 6,5
Cristiano con la palla tra i piedi ci sa fare, e lo sappiamo. Tampona e fa ripartire l’azione, ma alla lunga la preparazione si fa sentire e cede il passo. Una buona prestazione, in ogni caso, che ci fa ben sperare per le competizioni ufficiali. Saprà ritagliarsi il suo spazio.

Tiago: 7
Non so a voi, ma a me dà l’impressione di chi sappia giocare e molto bene a calcio, ma viva quasi una sorta di incanto. Offre una buonissima prestazione con il Nancy e fa partire spesso l’azione in modo egregio. Si propone spesso in avanti come sapeva fare ai tempi di Chelsea e Lione e colpisce anche un palo. Potrebbe essere un ottimo acquisto se trovasse la continuità che aveva a metà della scorsa stagione.

Immobile: 6,5
Molto volenteroso ma meno lucido del solito. Ha il merito di dare ad Amauri l’assist per l’1-0, ma in alcune occasioni importanti ha peccato di indecisione. Comunque il ragazzo ha grinta e qualità, con un po’ d’esperienza si farà.

Del Piero: 7
Il capitano vuole far ricredere tutti coloro che in questi giorni hanno osteggiato in parte il suo rinnovo di contratto. Parte dietro le punte, ma si allarga spesso sulla sinistra. Dai suoi piedi partono tutte le azioni pericolose e spesso si esibisce in tocchi di classe salutati da ovazioni del pubblico. Cala alla distanza e manca di lucidità negli ultimi minuti quando fallisce l’occasioen del 2-1.

Amauri: 7
Lotta come solo lui sa fare. Ci prova su ogni pallone, anche se è un po’ appesantito dai carichi di lavoro. Si fa trovare pronto sull’assist di immobile e spizza diversi palloni utili nelle azioni offensive. Su richiesta di Ferrara fa pressing e ripiega spesso sul portatore di palla nella sua zona di competenza.

Subentrati
Bamba: 6
Prende il posto di Zebina e si destreggia bene sulla fascia. I francesi sono calati alla distanza e questo gli ha facilitato il compito.

Marrone: s.v.
Entra al posto di Zanetti, ma non gioca tantissimi palloni. Nella fase di stanca della partita i palloni lunghi gli impediscono di entrare nel vivo del gioco.

Molinaro: 6
E’ tornato, e questo è l’importante. Fa un paio di sgroppate sulla fascia e mette dentro un ottimo pallone sul quale Tiago colpisce il palo.

Daud: 5,5
Va ad occupare la fascia sinistra negli ultimi 20 minuti di gara. Si propone spesso e volentieri servito da Del Piero, ma non sembra molto incisivo, quasi intimorito. Da rivedere.

Esposito: 6
La velocità è il suo punto forte e lo si vede nelle sole due occasioni in cui viene servito in profondità. Dimostra buona personalità e tecnica.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi