Muricio Isla, la scheda del neo acquisto della Juventus | JMania

Muricio Isla, la scheda del neo acquisto della Juventus

Muricio Isla, la scheda del neo acquisto della Juventus

Mauricio Aníbal Isla nasce a Santiago del Cile il 12 giugno 1988; soprannominato “el huaso”, è un atleta polivalente, capace di interpretare più ruoli del rettangolo di gioco. La sua ecletticità lo porta a farsi apprezzare come terzino destro, interno od esterno destro di centrocampo.  Conta attualmente 32 presenze e 2 reti con la nazionale …

Mauricio Aníbal Isla nasce a Santiago del Cile il 12 giugno 1988; soprannominato “el huaso”, è un atleta polivalente, capace di interpretare più ruoli del rettangolo di gioco. La sua ecletticità lo porta a farsi apprezzare come terzino destro, interno od esterno destro di centrocampo.  Conta attualmente 32 presenze e 2 reti con la nazionale del Cile.

Caratteristiche tecniche
La sua straordinaria capacità di interpretare con ottimi risultati ruoli differenti è determinata dall’abbinamento di un’ottima tecnica marcatamente sudamericana ad un’intelligenza tattica ed una carica agonistica che ne fanno un calciatore universalmente riconosciuto, capace di fondere scuole tanto diverse come quella del sud america basata sulla tecnica di base e quella europea che invece predilige gli insegnamenti tattici. Le caratteristiche maggiormente espresse nel corso degli anni principali sono la velocità, la capacità di inserimento la forza e la resistenza fisica. Sarà certamente un’alternativa, ed anche qualcosa di più, di assoluto livello sul versante destro dell’azione juventina, sia in fase offensiva che difensiva.

Carriera
Muove i primi passi nel vivaio dell’Universidad Católica, società storica del suo amato Paese, non arrivando paradossalmente all’esordio in prima squadra. La trafila e le confortanti prestazioni nelle selezioni giovanili Cilene gli valgono la notorietà, tanto che bviene investito della fascia di capitano della Nazionale del Cile Under-20 ai Mondiali di categoria del 2007. Nel corso di questa rassegna, per evidenti meriti sul campo, ottiene un contratto con l’Udinese, lgandosi alla squadra friulana per 5 anni.
La prima esperienza europea è in Svizzera, nelle file del Locarno nella serie B Elvetica; successivamente viene poi aggregato alla Primavera dell’Udinese.
Nel settembre del 2007 viene inserito ufficialmente nella rosa dell’Udinese calcio, facendo l’esordio il 17 febbraio 2008 nell’incontro Reggina-Udinese, dove gioca gli ultimi minuti di gara. Chiude la sua prima stagione friulana con un incoraggiante bottino di 13 gare tra campionato e Coppa Italia, senza segnature.
La prima marcatura in serie A arriverà il 24 gennaio 2010, realizzando al Friuli la rete del momentaneo 2-1 contro la Sampdoria (partita terminata 3-2 per i doriani).

Ha esordito nella Nazionale Cilena il 7 settembre 2007 contro la Svizzera, convocato dal CT Marcelo Bielsa e facendo il proprio battesimo calcistico nella Roja Cilena senza aver giocato ancora una partita ufficiale né nel campionato cileno né nella Serie A italiana, aspetto singolare per un calciatore ma che la dice lunga sulle potenzialità e sullo spessore calcistico di Isla. E’ stato convocato per il Mondiale 2010 in Sudafrica. Divenuto componente essenziale della rosa cilena, parte da titolare in 4 partite disputate dalla sua nazionale al Mondiale.
Il 2 luglio 2012 viene ceduto in comproprietà alla Juventus per 9,4 milioni di euro.

Un omaggio di benvenuto per Mauricio:

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=b-9P66g2lS0[/youtube]

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi