Mourinho: "Juventus e Milan alleate contro di me" | JMania

Mourinho: “Juventus e Milan alleate contro di me”

Sarà il tormentone della stagione? Il gran comunicatore Jose Mourinho dopo aver coniato lo slogan “zeru tituli” nella passata stagione in questa sembra di giornata in giornata girar puntate di serie western contanto e abbattendo di volte in volte i nemici. Alla vigilia di un derby che si preannuncia scoppiettante la consueta conferenza stampa dello …

mourinhoSarà il tormentone della stagione? Il gran comunicatore Jose Mourinho dopo aver coniato lo slogan “zeru tituli” nella passata stagione in questa sembra di giornata in giornata girar puntate di serie western contanto e abbattendo di volte in volte i nemici. Alla vigilia di un derby che si preannuncia scoppiettante la consueta conferenza stampa dello Special One mette ancor piu pepe alla partita commentando le dichiarazioni del presidente della Juventus Cobolli Gigli che spera in una vittoria rossonera nel derby il portoghese risponde:” “Il rappresentante massimo della Juventus è un nemico dichiarato, Milan e Juve sono amici, si sostengono a vicenda” e poi continua “Se vince la Juve o la Roma invece per me non cambia niente, l’unica cosa che mi preoccupa è che il campionato finisce con Milan-Juventus…”.

Pensando al derby si dice fiducioso della sua squadra che farà di tutto per vincere anche se il Milan ha dimostrato con il Siena di esserci, il portoghese si dimostra felice anche per l’arrivo di Sneijder anche se difficilmente sarà della partita. “L’arrivo dell’olandese ci completa, avevo chiesto un giocatore per reparto e sono stato accontentato adesso siamo competitivi anche se ci vorrà un pò di tempo per amalgamare il gruppo”
(ilpallonaro.com)

Intanto, non si è fatta attendere la risposta di Cobolli Gigli: “Mi sento libero di esprimere la mia opinione – spiega il presidente bianconero ad Adnkronose non ho voglia di seguire quello che fa Mourinho. Ripeto che domani non mi dispiacerebbe una vittoria del Milan”

2 commenti

  1. Io inizio a non tollerarlo più, un conto è una volta, ma questo a ogni persona che apre bocca deve replicare aspramente.
    Cobolli ha solo detto che si augura vinca il Milan, cos’è siamo in una monarchia? non si possono più esprimere le proprie idee? Ma guarda sto cafone portoghese se doveva venire in Italia a giudicarci…..senza parole, uomo di m….

  2. io su merdiho personalmente mi schifo pure di comentare,mi dispiace che non ci sia nessuno tra dirigenti ho allenatori che lo metta davvero a tacere,rimpiango solo che non ce piu il grande Franco Scoglio lui si che avrebbe le palle di confrontarsi con questo presunto santone.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi