Moratti: "Giustizia sportiva va bene così, perché cambiare?" | JMania

Moratti: “Giustizia sportiva va bene così, perché cambiare?”

Moratti: “Giustizia sportiva va bene così, perché cambiare?”

Sarà che fin qui gli è andata sempre bene (serie B prescritta per Calciopoli, passaportopoli evitata con una multa…), ma per Massimo Moratti la giustizia sportiva funziona benissimo. Ammesso che ci sia qualche errore, è dovuto principalmente al fatto che Palazzi e il suo staff sono oberati di lavoro. Ecco perché il patron dell’Inter nel …

Sarà che fin qui gli è andata sempre bene (serie B prescritta per Calciopoli, passaportopoli evitata con una multa…), ma per Massimo Moratti la giustizia sportiva funziona benissimo. Ammesso che ci sia qualche errore, è dovuto principalmente al fatto che Palazzi e il suo staff sono oberati di lavoro. Ecco perché il patron dell’Inter nel corso della trasmissione della Rai “5′ di recupero”, replica alle accuse di Andrea Agnelli alla giustizia sportiva e frena su una possibilità di riforma: “Quando c’è una polemica, e qualcuno si sente colpito dalla Giustizia Sportiva perché ritiene di avere ragione, si comincia a voler cambiare tutto. Io però ritengo che la Giustizia Sportiva sia oberata di lavoro, anche perché ogni giorno c’è un problema serio e nuovo da affrontare. Credo sia difficile giudicarla negativamente”. A voi i commenti.

14 commenti

  1. Bastardo bella la tua giustizia!!!

  2. capitan sparrow, sono d’accordo con te su tutto ! Pure sulle 16 squadre in campionato, questa formula di successo c’e’ l’hanno in Bundesliga che rispetto a noi sono all’avanguardia. Oltre a quello che hai detto tu, le squadre avrebbero 8 partite in meno da giocare e i doppi impegni delle coppe si gestirebbero meglio!

  3. …mi stupivo se avesse detto il contrario…
    i suoi uomini sulle giuste poltrone gli hanno sempre salvato il culo.
    …ma la pacchia finira’…oh se finira’…!

  4. capitan sparrow

    La giustizia sportiva, sig. Moratti, va riformata almeno nei tempi di indagine; basterebbe fare i processi prima che intervenga la prescrizione. Ma non va riformata solo la giustizia; va riformata la Federazione, va riformata la Lega e vanno modificati i comportamenti dei presidenti che la compongono, va educata la tifoseria, va stimolata la stampa a una maggiore professionalità (Gianni Brera, dove sei?), e lo stesso vale per le televisioni (De Laurentis e Vianello, dove siete?), va riformato il campionato: 16 squadre permetterebbero a tutte le formazioni di essere in lotta fino all’ultima giornata per qualcosa, Europa o retrocessione che sia, obbligando così i presidenti a costruire rose di qualità: ne guadagnerebbe tutto il calcio italiano, Nazionale compresa.

  5. Sei stato perfetto @Danny, ho seguito anch’io quella intervista e ti lascio immaginare il mio disgusto per quelle domande e, ancora peggio, per quelle risposte. Non mi aspettavo risposte diverse da un tizio che tiene in pugno la Figc e quindi anche la giustizia sportiva.
    Dalle mie parti, in Sicilia, le persone che operano come Moratti, (azionano i fili per muovere le marionette, o PUPI), li definiamo PUPARI.
    Nel calcio italiano, conosciamo bene “PUPI E PUPARI”.
    Questo puparo, non ha capito che le sue dichiarazioni possono fare breccia SOLO su qualche sparuto gruppo di ignoranti interisti.
    Dica tutto quello che gli fa comodo, tanto …… lo conosciamo bene!

  6. Per favore cancellate quella brutta faccia da questo sito!

  7. CHE SCHIFO DI ESSERE,ABBIETTO E SENZA VERGOGNA!!!

  8. Moratti ieri è stato ospite di Paris nella trasmissione di RAI1 5 minuti di recupero“. Tra le altre domande Moratti s’è espresso sulla giustizia sportiva, ecco la domanda di Paris e la risposta di Moratti:

    Domanda: “Juventus o Conte e giustizia sportiva. Secondo Lei la giustizia sportiva dovrebbe essere riformata?

    Risposta: “Non facciamo della polemica, anche perché qualcuno è convinto di aver ragione. Però si incomincia a voler cambiar tutto, io credo che la giustizia sportiva sia oberata di lavoro in questo momento. Ogni giorno purtroppo leggiamo cose che ci mettono in condizione di capire che questi devono affrontare dei problemi molto seri e ne hanno affrontati di problemi molto seri. Io credo sia difficile giudicare negativamente la giustizia sportiva…”.

    Notare la domanda di Paris, per parlare della giustizia sportiva lo fa parlando di “Juventus o Conte“, come se quello di Conte fosse il caso più grave affrontato dalla giustizia sportiva negli ultimi anni. E la risposta di Moratti non è da meno, lui non vuole fare polemica perché altrimenti dovrebbe parlare male di chi pensa di avere ragione nel caso Conte. Ovvero dovrebbe parlare male della Juventus. In sostanza parla male della Juventus senza parlarne esplicitamente.

    Ma poi prosegue affermando che la giustizia sportiva ha troppo lavoro, però sta facendo bene, ed è difficile giudicarla negativamente. Al tifoso medio che ha seguito gli eventi recenti della giustizia sportiva, le parole di Moratti fanno subito scattare un collegamento con le dichiarazioni dello stesso Moratti quando Palazzi indagò sulle telefonate scomparse dell’Inter classificandole da illecito sportivo, salvo archiviare per sopraggiunta prescrizione.

    In quell’occasione Moratti non disse che la giustizia sportiva opera bene ma dichiarò che Palazzi “certamente si sbaglia” E’ evidente, secondo Moratti che se la giustizia sportiva indaga la Juve opera bene, se indaga l’Inter “certamente si sbaglia“. Volete la controprova? Quando Palazzi dovrà indagare su Ranocchia, scommettiamo che in caso di incolpazione Moratti dirà che si sbaglia?

    (Testo scritto da: Ju29ro, il Blog)

  9. JUVENELCU..ORE

    Lui e Materazzi…sepolti insieme……

  10. Questo essere si può permettere di essere mascalzone ed impunito anche grazie alla categoria dei giornalisti che interpreta il proprio mestiere alla stregua di un menestrello o di un buffone di corte.
    Come mai il genuflesso giornalista Rai non gli ha chiesto conto delle pesantissime accuse che lanciò nei confronti di Palazzi quando, con enorme ritardo e al solo fine di sancire l’intervenuta prescrizione, scrisse quela relazione nella quale venivano sunteggiati i molteplici illeciti sportivi e penali emersi dal dibattimento di Napoli? E’ ovvio che a Moratti questa federazione e le sue ramificazioni stiano bene e questo è il motivo per cui vanno ribaltate

  11. E ci mancherebbe altro! La procura federale e la federazione stanno eseguendo alla lettera i dettami di Moratti-Provera! E’ tutto gia’ super collaudato dal 2006.

  12. SI capisce da queste parole, che è un uomo “ONESTO”!!!!!!!!!!!

  13. lupus in fabula…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi