Morata, la lettera d'addio: "Sarò sempre juventino" | JMania

Morata, la lettera d’addio: “Sarò sempre juventino”

Morata, la lettera d’addio: “Sarò sempre juventino”

Alvaro Morata saluta la Juventus e lo fa con una lunga lettera pubblicata su Instagram e sul suo sito ufficiale, finito down per le troppe visite

Alvaro Morata saluta la Juventus e lo fa con una lunga lettera pubblicata su Instagram e sul suo sito ufficiale. Nei giorni scorsi il Real Madrid ha ufficialmente comunicato di averlo riportato a casa tramite la ‘recompra’. Nelle casse della Juventus andranno 30 milioni di euro, ma trovare un sostituto ora non sarà facile per la dirigenza bianconera. A rimanere molto male per questo addio, sono stati soprattutto i tifosi. Per gli juventini, infatti, Morata era ormai uno di loro.

“Non è facile per me scrivere questa lettera – esordisce l’attaccante impegnato ad Euro 2016 con la Spagna – . In primis voglio ringraziare tutte le persone che hanno creduto in me, che hanno puntato su di me e che mi hanno trattato benissimo affinché io fossi felice alla Juventus e a Torino”.

Morata: “Allegri mi ha fatto diventare migliore”

Morata ringrazia tutti, dal presidente ai magazzinieri, ma soprattutto i tifosi che per due anni lo hanno sempre acclamato. Anche quando ha attraversato un periodo non proprio positivo.

“Grazie al presidente Andrea Agnelli – continua – , a Pavel Nedved, John Elkan, Giuseppe Marotta, Matteo Fabris e, soprattutto, a Fabio Paratici e Javier Ribalta… Grazie a tutte le persone che lavorano per questa grandissima società che è la Juventus. Magazzinieri, fisioterapisti, dottori, corpo di sicurezza, cuochi… Insomma grazie a tutti coloro che fanno parte della Juve. Grazie ovviamente a tutti i tifosi juventini di tutto il mondo per il grande sostegno e l’affetto incondizionato che non mi hanno fatto mai mancare. Grazie all’allenatore per la fiducia riposta in me e per avermi fatto diventare un calciatore migliore, ai capitani per prendersi cura di me con tanta dedizione e ai miei compagni di squadra per tutti gli incredibili giorni passati con loro, perché è stato spettacolare vincere con loro”.

Infine, la dichiarazione d’amore alla juventinità:

“Rimango segnato da questa società, dalla sua storia e da tutti voi. Ovunque mi troverò mi sentirò sempre uno juventino e potrò dire orgoglioso e ad alta voce che ho indossato la maglia della Juventus e di essere stato campione con questa squadra. Grazie ancora una volta a tutti per avermi permesso di formar parte di questa famiglia. Con affetto Alvaro Morata”, conclude.

Grazie @juventus. Potete trovare la lettera sul mio web. / Gracias Juventus. Podéis ver la carta en mi página web www.alvaromorata9.com.

Una foto pubblicata da Álvaro Morata (@alvaromorata) in data:

Un commento

  1. prrrr….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi