Morata: il Real lo rivuole ma deve aspettare il 2016

Morata: il Real lo rivuole ma deve aspettare il 2016

Morata: il Real lo rivuole ma deve aspettare il 2016

Il Real Madrid rivorrebbe subito Alvaro Morata, ma il diritto di “recompra” scatta al termine della stagione 2015-2016

Alvaro Morata si è ormai imposto alla Juventus: nonostante la giovane età e qualche mese necessario per l’ambientamento, l’attaccante spagnolo ha scalzato Fernando Llorente nel ruolo di prima punta titolare di fianco a Carlos Tevez. Il prossimo weekend, complice la squalifica dell’Apache, i due bomber spagnoli giocheranno fianco a fianco contro il Cesena, ma su chi dei due sia il preferito di Allegri, ormai ci sono pochi dubbi.

Secondo quanto scrive il quotidiano spagnolo ‘As’, il Real Madrid, che ha ceduto il giocatore alla Juventus con diritto di riacquisto, sta monitorando con molta attenzione le prestazioni di Morata e pare che nei giorni scorsi sia giunta anche una telefonata da parte della dirigenza madridista con tanto di complimenti per le ultime prestazioni in bianconero. In Spagna scrivono sostanzialmente che i campioni d’Europa avrebbero già in mente una “operazione Morata”, per riportare a casa il giovane cresciuto nelle proprie giovanili.

Nessuno vieta a Real Madrid e Juventus di rinegoziare gli accordi a giugno, ma sia ‘As’ sia i quotidiani italiani che hanno riportato la notizia, hanno commesso un errore grossolano: gli spagnoli non hanno alcun diritto di “recompra” su Alvaro Morata al termine di questa stagione sportiva, ma solo a partire dalla fine del campionato 2015-2016. A meno di rivedere gli accordi stipulati l’estate scorsa (la Juve ha pagato il bomber 22 milioni di euro), il Real Madrid dovrà aspettare giugno 2016 per riavere il giovane centravanti. Basta leggere il comunicato ufficiale diramato dalla Juve alla stipula dell’accordo:

La Juventus comunica di aver raggiunto l’accordo con il Real Madrid per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Borja Morata Martin a fronte di un corrispettivo di € 20 milioni pagabili in tre esercizi. L’accordo prevede, inoltre, un diritto di opzione per il Real Madrid, esercitabile o al termine della stagione 2015/16 o al termine della stagione 2016/17, per il riacquisto a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Morata a predeterminati valori, fino ad un massimo di € 30 milioni, in funzione del numero di partite che il calciatore avrà disputato con la Juventus nella stagione di esercizio del diritto.

Calciomercato Juventus | Chi arriva se parte Morata

Premesso che il maggiore indiziato di lasciare la Juve a giugno è Fernando Llorente, in entrata i bianconeri si muoveranno sicuramente su Simone Zaza (Sassuolo), sul quale c’è un diritto di riacquisto a 15 milioni di euro. Piace anche Paulo Dybala, che ha ormai rotto con il Palermo e per il quale Zamparini spara alto chiedendo 40 milioni di euro.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi