Monaco-Juventus | Diretta Champions League | 22 aprile 2015

Monaco-Juventus diretta Champions League: TV, streaming e formazioni ufficiali

Monaco-Juventus diretta Champions League: TV, streaming e formazioni ufficiali

Monaco-Juventus, ore 20:45: come guardare la partita in diretta TV, streaming e formazioni ufficiali | Champions League 2014-2015

19:50 – Monaco-Juventus formazioni ufficiali. Allegri sceglie il 3-5-2 per dare l’assalto alle semifinali di Champions League: Pereyra partirà dalla panchina, dietro il muro a tre con Barzagli, Bonucci e Chiellini.

Monaco (4-2-3-1): Subasic; Fabinho, Raggi, Abdennour, Kurzawa; Kondogbia, Toulalan; Carrasco, Moutinho, Silva; Martial. In panchina: Stekelenburg, R. Carvalho, Elderson, M.Carvalho, Dirar, Berbatov, Germain. Allenatore: Jardim.

Juventus (3-5-2): 1 Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Evra; Morata, Tevez. In panchina: Storari, Ogbonna, Padoin, Sturaro, Pereyra, Llorente, Matri. Allenatore: Allegri.

14:00 – Monaco-Juventus, le ultime dal Principato: Allegri ha scelto il modulo. Juve blindata nell’hotel che si trova tra Nizza e Montecarlo. Tra poco si terrà la riunione tecnica durante la quale Massimiliano Allegri comunicherà il modulo scelto per la partita di stasera: è ormai certo, comunque, che si tratterà di 3-5-2 con Barzagli, Bonucci e Chiellini a protezione di Buffon, Lichtsteiner ed Evra sulle fasce, mentre a centrocampo agirà il trio Pirlo, Vidal e Marchisio; in attacco Tevez e Morata. Questa sera allo stadio Louis II sono attesi circa 3.000 tifosi bianconeri.

Monaco-Juventus in diretta dalle 20:45

Monaco-Juventus, ritorno quarti di finale Champions League, 22 aprile 2015 ore 20:45. I campioni d’Italia guidati da Massimiliano Allegri cercano allo Stadio Louis II il pass per le semifinali di Champions League. Non sarà affatto facile per i bianconeri, che partono comunque dal vantaggio maturato nella partita di andata (1-0, Vidal su rigore). Allegri è parso ottimista nel corso della conferenza stampa della vigilia, ma ha ammesso che la Juventus è chiamata a fare gol al Monaco per sperare di passare il turno.

Non sarà affatto facile, poiché il Monaco sta facendo fin qui un’ottima stagione basandosi soprattutto su un’ottima difesa. La Juventus lo ha provato sulla propria pelle all’andata, quando Tevez e soci sono riusciti ad andare in gol solo su calcio di rigore, nonostante un paio di ottime occasioni da gol. Rispetto a quella partita, però, Allegri ha lo stesso argentino e Pirlo in migliori condizioni, visto che hanno ormai smaltito i rispettivi infortuni. Non sarà al top, ma darà comunque il massimo, Arturo Vidal, reduce da una tonsillite acuta smaltita nella giornata di ieri.

Allegri deve ancora sciogliere il nodo relativo al modulo: nella rifinitura sono stati provati sia il 3-5-2 sia il 4-3-1-2. L’esperienza maturata contro il Borussia Dortmund farebbe propendere la bilancia per la seconda opzione, ma nel caso in cui si tornasse all’assetto di ‘contiana memoria’, il sacrificato sarebbe Roberto Pereyra, che lascerebbe il posto ad Andrea Barzagli. Per il resto, scelte già fatte: saranno titolari Evra, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Marchisio, Morata, Pirlo e Tevez. Nel Monaco, praticamente recuperato Toulalan, anche se Jardim terrà segreta la formazione titolare fino all’ultimo.

Monaco-Juventus | Diretta TV e streaming

La gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League sarà trasmessa in diretta TV su Canale 5 e Canale 5 HD (canale 505 del DDT). Il calcio d’inizio è previsto alle 20:45 ma il collegamento avverrà con cinque minuti di anticipo per le ultimissime prima della partita. In streaming live, sarà possibile guardare Monaco-Juve sul sito Sportmediaset.it da computer, tablet e smartphone.

Monaco-Juventus | Probabili formazioni

MONACO (4-2-3-1): Subasic; Fabinho, R. Carvalho, Abdennour, Kurzawa; Toulalan, Kondogbia; Martial, Moutinho, Ferreira-Carrasco; Berbatov. All. Jardim.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Evra; Tevez, Morata.

oppure

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Chiellini, Bonucci, Evra; Pirlo, Marchisio, Vidal; Pereyra; Morata, Tevez. All. Allegri.

Monaco-Juventus | I precedenti

Il Monaco non ha mai perso contro squadre italiane allo stadio Louis II: la stessa Juventus lo sa bene, visto che nell’edizione della Champions League 1997-98, i bianconeri di Marcello Lippi furono battuti per 3-2. Un risultato ininfluente ai fini della qualificazione, poiché nella gara di andata Del Piero (tripletta) e soci, avevano vinto 4-1. La speranza è che anche in questo caso, la vittoria del primo match si riveli decisiva per il passaggio del turno.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi