Moggi “Undici milioni per metà Giovinco sono una follia” | JMania

Moggi “Undici milioni per metà Giovinco sono una follia”

Moggi “Undici milioni per metà Giovinco sono una follia”

Intervistato da ‘Tempi.it’, l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ha commentato i colpi sin qui messi a segno dal club bianconero: su tutti Verratti e Giovinco. “Verratti è un ottimo acquisto per il futuro. Per Giovinco sono più scettico – ha dichiarato Moggi – Premesso che lo apprezzo tantissimo, lo conosco bene, so cosa …

Intervistato da ‘Tempi.it’, l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ha commentato i colpi sin qui messi a segno dal club bianconero: su tutti Verratti e Giovinco. “Verratti è un ottimo acquisto per il futuro. Per Giovinco sono più scettico – ha dichiarato Moggi – Premesso che lo apprezzo tantissimo, lo conosco bene, so cosa può dare e quali sono le sue caratteristiche. Detto questo, se le cifre di cui si parla sono vere (11 milioni di euro per la metà del giocatore) mi sembra che sia un’operazione senza senso, una spesa fuori luogo. Io a 11 milioni lo avrei lasciato al Parma e con quei soldi più altri avrei comprato una punta forte fisicamente, un capocannoniere. Non mi stuferò mai di dirlo ma a questa squadra manca un Trezeguet, non un fantasista, manca uno da 20 gol a stagione non quello che ti inventa la giocata”.

Le prestazioni di Giovinco a Parma, secondo le’x dg bianconero, vanno analizzate attentamente: “Sì, ma facendo la punta, non l’attaccante esterno e nemmeno giocando dietro due centravanti. E poi giocare al Parma è diverso che giocare con la Juventus. Gli avversari ti marcano in modo diverso, le difese sono più chiuse, stanno in 9 giocatori dietro la linea della palla. Un errore ricomprarlo? No, Giovinco dà sicuramente più qualità ai bianconeri. Dico che l’errore sta nella valutazione economica. Ed è un errore grave, soprattutto oggi che di soldi ce ne sono meno, almeno così dicono. Dire che Giovinco se la può giocare vuol dire che la campagna acquisti della Juve sta per finire, che la squadra non si è rinforzata a dovere né per la Champions né per il campionato, che difficilmente sarà di basso livello come quello dello scorso anno”.

Parlando poi di fair play finanziario, Moggi puntualizza che nessuno attualmente lo applica davvero: “Ma quale Fair play finanziario? Il vero Fpf lo faceva la Juventus di Giraudo-Moggi-Bettega: noi cercavamo di fare risparmiare la società. Abbiamo venduto Zinedine Zidane per 150 miliardi delle vecchie lire e con quei soldi abbiamo rifatto la squadra inserendo giovani campioni come Buffon, Thuram e Nedved. Queste sono operazioni intelligenti e ben fatte. Il Fpf di adesso è una barzelletta, non è preso sul serio se si spendono i soldi in questo modo”.

29 commenti

  1. smellofpussy

    ahahahaha giovinco e tutti voi mi fate ridere grassamente

  2. Giovinco è un forte giocatore, però ha ragione Moggi: la metà non vale 11 milioni. E’ troppo!

  3. Non do fiducia a Giovinco perché i tempi ed i modi per dimostrare quanto valeva li ha avuti, con allenatori diversi, con compagni diversi proprio nella juve. Qualcuno lo paragona a Del Piero, gli vogliono dare il n. 10 ma è solo un auspicio, difficile da realizzarsi.
    Concordo con Moggi sul fatto che la campagna juve è finita. Eventuali novità arriveranno solo se piazzeranno i vari esuberi a condizioni migliori del previsto, ma temo che avverrá il contrario. Anche quest’anno si sono illusi i tifosi sul top player. Ieri e’ andata bene grazie a Pirlo e Conte, oggi non so , ma non sono ottimista.

  4. @maxtaranto:
    Proprio qui ti sbagli.
    Lui vuol giocare da seconda punta. Alla Juve si trovava male proprio xkè impiegato come esterno di un 4-4-2, e si troverebbe peggio come esterno di un 3-5-2, dove gli si chiederebbe pure di difendere: rivedere le partite del Parma per notare quanto rientra Giovinco.
    Nel 3-5-2 gioca come punta.
    Al max potrebbe fare l’attaccante sinistro in un 4-3-3, ma prenderebbe il posto di Vucinic, che sinceramente in quel ruolo ha giocato benissimo quest’anno.

  5. Allora, premesso che a me Giovinco è sempre piaciuto e mi incacchiai quando lo cedetterò in comproprietà, ora era cmq da riprendere.
    Il motivo per cui sia stato ripreso credo sia questo: il modulo 3-5-2 di Conte prevede i due laterali che, in linea di massima, nelle partite equilibrate, devono sia tornare e spingere (tanta corsa, quindi, e qualità), e questo Giovinco non potrà farlo cosa che invece lo sanno fare i vari Giaccherini, Estigarriba, Lichstainer, Pepe e Caceres; tuttavia, credo sia stato preso per questo ruolo, mica per quello di punta, e sarà utilizzato in quelle partite in cui la Juve pressa l’avversario e non trova sbocchi perchè gli avversari si chiudono, e questo sia nelle partite contro le piccole che in quelle più equilibrate contro le grandi ma che dobbiamo recuperare o rischiare qlcsa perchè dobbiamo vincerle, e quì Giovinco salta l’uomo come pochi.

  6. Cuorebianconero

    L’unica coa che non mi è piaciuta è che Giovinco era tutto della Juve, quindi hanno venduto al Parma la metà x un pezzo di pane e dopo la ricomprano x 11 mln di €uro. mah…..

  7. capitan sparrow

    Io faccio un’altra considerazione: l’errore è stato non dargli fiducia quando era pronto per giocare in prima squadra, si è preferito mandarlo in comproprietà acquistando Diego. I soldi buttati sono quelli della minusvalenza causata dall’acquisto di Diego. Il problema è che un giocatore della primavera è iscritto a bilancio con valore 0; cedendolo si ottiene una plusvalenza pari alla cifra incassata dalla comproprietà e, riacquistandolo, si può iscrivere nel bilancio col valore attribuito al giocatore. La Juve è quotata in borsa…….

  8. Secondo me Zara non è come dici tu…per alcune semplici ragioni:
    1) in comproprietà significa che lo stipendio è diviso dai due club anche se milita in uno solo di questi;
    2) il Parma ne ha ampiamente beneficiato di giovinco garantendosi per 2 anni la salvezza;
    3) noi dovremmo pagare la valorizzazione non il rimborso di quanto il parma ha speso per giovinco;

    Se lo paghi 11 il suo prezzo dovrebbe essere 22….e non importa se 11-4=7 milioni, sembra ci sia costato poco…ma mi chiedo perchè i non poteva essere 7-8 milioni meno i 4 che ci devono loro…non è che se togliamo i 4 milioni che il parma versa di comproprietà e quindi ci costa “praticamente” 7 abbiamo fatto un affare…ASSOLUTAMENTE NO! il prezzo non è di mercato e secondo me è soltanto perchè dietro al parma si stava inserendo l’inter…e marotta ha voluto chiudere in fretta..

  9. capitan sparrow

    Vucinic gioca gratis? Yovetic sarebbe venuro (o verrà, non so) gratis? Sono convinto che Giovinco non sia inferiore a nessuno dei due, con la differenza che è cresciuto a pane e Juve. E’ un mio parere, s’intende, ma perché non dargli fiducia?

  10. Una cosa assurda, la juve non riesce che a svendere e poi strapaga i suoi stessi giocatori, e Marotta passa per un genio di mercato. Lasciamo perdere. Se mettiamo questo più’ quello, altro che top player si sarebbe potuto prendere al posto delle molte bufale di questi ultimi tre anni. Ma il peggio e’ che Jovinco alla Juve tornerá il buono ma non eccelso giocatore che è ma con la possibilità di condizionare più di prima tutto l’ambiente. Per puntare alla coppa e al campionato servirebbero non uno ma due top player, altro che…..meglio non illudersi. La delusione sarà’ meno cocente.

  11. Sempre per fare chiarezza sui numeri. Il Parma ha alzato il prezzo di Giovinco quando si è reso conto che c’erano altre squadre interessate al giocatore.
    Se con i parmensi percepiva di contratto 1.8 mln annui, vorrò vedere quanto verrà a costare alla Juve fino al 2015.

  12. Zara, ardi, medmar non per essere puntigliosi ma non è che la Juve a Giovinco lo fa giocare gratis . Quindi se conti l’ingaggio che il parma a corrisposto al giocatore devi contare pure l’ingaggio che la juve gli corrisponderà quindi non è piu’ un operazione da 11 milioni ma è un operazione da 25? per correttezza

  13. A proposito, la finale di coppa Italia era contro l’Inter

  14. Sono totalmente d’accordo con Zara. Bentornato, Seba. Ho sperato di vederti indossare quella maglia dal giorno della finale di coppa Italia primavera, quando infilasti una stupenda punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore. Regalaci gioie come quella!!!!!!

  15. A me frega poco di quanto l’hanno pagato, uno sproposito comunque (max 8 milioni ci stavano). Io ho paura che la campagna acquisti sia finita qui. Alchè siamo nella merda: l’unico reparto che andava rinforzato concretamente doveva essere l’attacco, con un attaccante d’area che segna quando la squadra non riesce a giocar bene. Ora voglio vedere Giovinco con la Juve che non fa contropiede, senza poter battere rigori e punizioni, cosa può inventarsi! Goleador da 20 gol? Ahahah. Manco 10 ne fa. NON SARA’ TITOLARE, AL MAX FARA’ 5 GOL E L’ANNO PROSSIMO VARRA’ 10 MILIONI DI EURI. Rivogliamo Moggiiiiii

  16. Parcheggiare un giocatore ad una provinciale con un semplice prestito secco, oggi non è quasi più possibile. La comproprietà (oppure prestito con diritto di riscatto sulla comproprietà)è l’unica modalità accettata, per ovvi motivi di guadagno per chi prende in consegna il giocatore.
    Il prestito senza clausole, è ormai usato solo come operazione di contorno ad altri affari più grossi.

  17. Quoto tutto il comento di Zara. Se andiamo a legere benne le cifre la Juve ha pagatto al Parma 2.7 milioni per aver valorizzato il giocatore. Credo che la cifra pagata e piu che giusta. Tutto il resto e noia.

  18. Faccio chiarezza, almeno sui numeri, Giovinco è costato al Parma:
    – 1,0 milioni per il prestito oneroso.
    – 3,7 milioni per il diritto di riscatto della comproprietà.
    – 1,8 milioni lordi all’anno di ingaggio = 3,6 milioni

    TOTALE 8.3 MILIONI spesi dal Parma per valorizzare (secondo me con successo) un giocatore, che sicuramente prima valeva, non ho visto dirigenti sgomitare per accaparrarselo.
    Sono uno dei pochi che dico che il prezzo pagato è GIUSTO, se il Parma lo doveva fare gratis almeno dovevi dare 8-9 milioni, la differenza è per la differente valorizzazione che il giocatore ha in questo momento, che temo non avrebbe avuto se restava nella Juve.

  19. visto che 3,7 mln l’avevamo incassato, credo che 7,3 mln per riprendere il controllo totale del giocatore sia abbastanza giusto (premio valorizzazione al parma, e inoltre risparmio sullo stipendio non pagato per 2 anni); da noi sarebbe stato chiuso da del piero, avrebbe fatto panchina o tribuna parleremmo sicuramente di un altro giocatore. “piaccia o non piaccia” 🙂 (a me non molto) è comunque nel giro della nazionale

  20. Alessandro Magno

    Sono d’accordo con Moggi, 11 milioni per la metà significa che Giovinco vale 22. Ora per me 22 non li vale. Sicuramente ne vale una quindicina. Quindi 7,5 milioni era ben pagato. Sarei curioso di vedere ora che la Juve l’ha riscattato per questa cifra se c’è qualcuno pronto a comprarlo per 22 milioni?

  21. Il Direttore si che se ne intende; per l’affare Giovinco avrei minacciato di andare alle buste, per capire le reali potenzialità economiche del Parma, a meno che nell’operazione non si fosse inserito un terzo contendente che avrebbe sostenuto finanziariamente i parmensi. Comunque 11 mln di € per metà del cartellino sono tanti e giustamente giocare nel Parma non è come giocare alla Juve. Un altro neo in tutte queste trattative è rappresentato dai numerosi giovani costretti a gironzolare per l’Italia come contropartite tecniche o in prestito. Possibile che non ci sia qualche giovane di valore da inserire subito nella rosa?

  22. lo avevo detto anche io in qualche post su una notizia precedente:
    aggiungendo una sommetta di altri 5-6 mln avremmo preso interamente Lewandoswki
    a me puzza sta cosa…due sono le possibilità:
    1. Marotta è completamente rincretinito
    2. Giovinco sarà ceduto con qualche piccolo vantaggio economico

    secondo me Giovinco non è una campionissimo (fisicamente non può competere nemmeno con mio figlio di 12 anni)…meglio che vada altrove. Mi spiace….

  23. pardon, zidane venduto a 160 miliardi di lire.

  24. ma ragazzi, praticamente e’ costato 7 milioni. ha 25 anni ed e’ uno dei migliori fantasisti in circolazione. per quanto riguarda MOGGI. certo persona competente, il migliore forse, ha venduto zidane a 160milioni, ma erano altri tempi. con quei soldi ha portato a casa nedved e buffon, ma ha fatto anche lui dei flop. vieira acquistato a venti milioni con contratto di 6 e aveva 30 anni, quella stessa stagione l’arsenal con un gruppo di ragazzini piu’ henry che moggi aveava regalato”letteralmente, ci hanno ridicolizzato in champions. anche lui ha comprato mezze tacche, inoltre l’anno di farsopoli si scopri che il parco giocatori della juve era abbastanza obsoleto e con ingaggi faraonici.ora moggi e’ stato un grande,lo hanno sputtanato oltre i meriti, ma non e’ nemmeno lui il verbo di Dio.

  25. piccola riflessione: credo che vendere i fuoriclasse per comprare campioni ti permette di vincere i campionati ma non la champions; chi vince la champions aggiunge fuoriclasse a una squadra di campioni, a meno di particolari congiunzioni astrali, e allora tutto può succedere…

  26. Roba da fuori di testa; prima cederlo in comproprietà per mi pare 4 milioni e poi ricomprarlo per 11; se io facessi questi affari mi avrebbero già cacciata a calci nel sedere senza tenere conto che veramente 11 milioni per Giovinco sono tantissimi; certo che se il padrone è contento…..Adesso non ci resta che aspettare e vedere chi ci porta come goleador e chi ci porta dietro il grande uomo mercato detto anche MARMOTTONE. Dove sei Moggi????

  27. Sono d’accordo giovinco non vale quei soldi è un mezzo giocatore in tutti i sensi ma si scherza 25 milioni giovinco roba da fuori di testa. Andrea

  28. Di mercato se ne intende, le prvisioni meglio lasciar stare 🙂

  29. Speriamo azzecchi le previsioni come lo scorso anno…………..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi