Moggi: "Rigore regalato al Milan? Tutto previsto" | JMania

Moggi: “Rigore regalato al Milan? Tutto previsto”

Moggi: “Rigore regalato al Milan? Tutto previsto”

Alla vigilia di Milan-Juventus, Luciano Moggi aveva criticato duramente la designazione di Rizzoli, sostenendo che il fischietto non sarebbe stato sereno visti i precedenti recenti. Il campo dà ragione all’ex direttore generale della Juve, che oggi ribadisce il concetto a Panorama: “Era una pazzia e lo avevo detto, ma non perché Rizzoli sia andato a …

Alla vigilia di Milan-Juventus, Luciano Moggi aveva criticato duramente la designazione di Rizzoli, sostenendo che il fischietto non sarebbe stato sereno visti i precedenti recenti. Il campo dà ragione all’ex direttore generale della Juve, che oggi ribadisce il concetto a Panorama: “Era una pazzia e lo avevo detto, ma non perché Rizzoli sia andato a San Siro per fare danno alla Juventus. Era una pazzia perché nell’incertezza per paura di favorire ancora la Juventus avrebbe favorito il Milan. Ed è successo. Non ci sono dubbi, è una cosa naturale. Solo i nostri dirigenti possono fare una scelta del genere. Purtroppo ho avuto ragione, ma l’esperienza mi portava a pensarlo. Io ho sempre cercato di evitarlo però quando ci sei dentro capisci che funziona così e il primo imbarazzato è l’arbitro. Rizzoli avrebbe preferito andare al cinema anziché arbitrare Milan-Juventus… Si è portato dietro gli errori a favore della Juventus da giudice di porta e inconsciamente ha avuto paura di favorirla ancora”.

Cosa sarebbe successo a parti invertite? “Sono banalità – aggiunge ancora Moggi – Certamente sarebbe uscito un casotto perché la Juventus fa più paura del Milan mentre i rossoneri restano a 14 punti di distacco. Piuttosto va detto che è stata una brutta partita che non ha detto niente. Basta contare i pochi tiri che sono stati fatti”.

Poi, l’ex dg, consiglia i bianconeri di concentrarsi su un solo obiettivo, poiché la rosa non è adeguata al raggiungimento di tutti gli obiettivi: “Bisogna scegliere gli obiettivi. La Juventus è una squadra molto agonistica che si stanca. Se si pensa che l’obiettivo perseguibile è la Champions va bene così, altrimenti bisogna modificare l’atteggiamento e cercare di dare più respiro ai giocatori. La squadra è stanca, ma anche contro il Bologna in casa o a Catania non era stata la solita Juventus. Contro il Nordsjaelland e il Chelsea si è vista un’altra Juventus e quelle vittorie potevano dare una forte autostima. Invece è stata subita la fatica. Dopo il Chelsea il calo è stato evidente e naturale. Campionato o Champions? Il campionato c’è la possibilità di vincerlo perché è la squadra più forte. In Champions non credo ci siano chance se non di fare bella figura, ma chi arriva secondo ha perduto…”.

3 commenti

  1. Non si può aggiungere altro

  2. PER ME RIMARRAI SEMPRE IL PIU’ GRANDE MANAGER ITALIANO DI SEMPRE…SPERO CHE CON I RISARCIMENTI CHE AVRAI DA FIGC E INTER POSSA TOGLIERTI TUTTE LE SODDISFAZIONI CHE VUOI…PERCHE’ TE LO MERITI….PERCHE’ NON MI DIMENTICHERO MAI CHE TI HANNO FATTO FUORI SOLO PERCHE’ ERI IL PIU’ BRAVO…E,PER TUA SFORTUNA (MA PER ME INVECE E’ LA TUA PERLA!) HAI LAVORATO NELLA JUVE,RIFIUTANDO,NELL’ORDINE,PRIMA I PRESCRITTI E POI IL BERLUSCA…ED E’ LI’ CHE E’ PARTITA FARSOPOLI….CHI E’ INFORMATO, QUESTE COSE LE SA’ DA UN PEZZO,ED IL TEMPO E’ GALANTUOMO,E FINIRA’ PER RENDERTI ONORE…GRANDE BIG LUCIANONE…

  3. Su Rizzoli il direttore ha azzeccato tutto……una designazione ad arte, nel piu’ puro stile “mafia del calcio”……e ovviamente quando c’e’ un rigore inesistente contro la juve va tutto a finire a “tarallucci e vino”, non facciamo drammi e polemiche inutili, e’ un “errore umano”, e poi il messaggio subdolo che tutti i media fanno passare e’ ancora peggiore, e cioe’ che la juve e’ gia’ super aiutata e quindi se si sbaglia contro la juve va’ tutto bene, importante, come disse Carraro, “non sbagliate a favore della juve, senno’ succede il finimondo”……e vissero tutti felici e contenti, pure la nostra dirigenza mi da’ la sensazione di abbassare la testa senza un minimo di dignita’……forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi