Moggi le canta a Zanetti, Zeman, Malesani e... (video) | JMania

Moggi le canta a Zanetti, Zeman, Malesani e… (video)

Moggi le canta a Zanetti, Zeman, Malesani e… (video)

“…All’Inter hanno fatto un corso di formazione, tre ore alla settimana, insegnano ai giocatori quello che dovrebbero dire e poi dopo a turno vanno a parlare. E’ stato il turno di Zanetti dopo Julio Cesar. A Zanetti ho detto che non è molto informato. Poi ho fatto due punti e ho detto: tieni conto di alcune …

“…All’Inter hanno fatto un corso di formazione, tre ore alla settimana, insegnano ai giocatori quello che dovrebbero dire e poi dopo a turno vanno a parlare. E’ stato il turno di Zanetti dopo Julio Cesar. A Zanetti ho detto che non è molto informato. Poi ho fatto due punti e ho detto: tieni conto di alcune cose, quello che emerge dal processo di Napoli e quello che emergerà ancora”. Sono solo alcuni degli spunti dell’ex Direttore Sportivo, Luciano Moggi, intervenuto a ‘Sportitialia’ su alcuni dei temi più caldi di questo scorcio di campionato e sugli sviluppi del processo di Calciopoli. Vi rimandiamo al video per l’intervento (quasi) integrale.

3 commenti

  1. Io ho tele2 da più di 3 anni e nessun problema.
    telefonate, adsl e pago meno.
    tele2 inotlre in italia è VODAFONE 😉

    oppure c’è infostrada
    oppure fastweb
    insomma scelte ne hai

    forza juve, abbasso gli onesti scorretti

  2. mah… io vorrei pure disdire telecom italia ma come faccio?
    purtroppo su quello TP ha il coltello dalla parte del manico…

  3. da anni ho disdetto sky sport (oltre che tim e mai mi avvicino alla ignobile rosea): si vive meglio e ci si sente più uomini e meno buoi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi