Moggi: "La Gazzetta giudice di Calciopoli. Capello vicino all'Inter" | JMania

Moggi: “La Gazzetta giudice di Calciopoli. Capello vicino all’Inter”

L’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, nel corso della trasmissione “Studio Stadio” in onda su GOLD SPORT, che vede tra i protagonisti anche l’editorialista Stefano Discreti, ha concluso la stagione da conduttore televisivo con il botto rilasciando dichiarazioni e anticipazioni sulla Vecchia Signora, ma anche sul prossimo allenatore dell’Inter.  INTER – ONORE A MOURINHO “L’Inter …

L’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, nel corso della trasmissione “Studio Stadio” in onda su GOLD SPORT, che vede tra i protagonisti anche l’editorialista Stefano Discreti, ha concluso la stagione da conduttore televisivo con il botto rilasciando dichiarazioni e anticipazioni sulla Vecchia Signora, ma anche sul prossimo allenatore dell’Inter

INTER – ONORE A MOURINHO
“L’Inter pur essendo nettamente la squadra più forte del campionato ha rischiato di perdere lo scudetto. Onore a Mourinho che è stato capace di esser dirigente e allenatore insieme e ha capito qual’era il modo giusto per mettere le mano avanti soprattutto quando ha visto i suoi giocatori stanchi nel finale di stagione.”

ROMA – SCUDETTO PERSO IN CASA CONTRO LA SAMPDORIA
“La Roma ha perso lo scudetto la sera della sconfitta casalinga contro la Sampdoria. La paura di vincere l’ha fregata. Con Mourinho al posto di Ranieri probabilmente sarebbero riusciti a vincere lo scudetto. Il campionato della Roma è stato grande ma alla fine resta l’amaro in bocca. E’ come se si è arrivati a Roma, senza però vedere il Papa.”

SAMPDORIA- DEL NERI REGALO D’ADDIO MA IL PALERMO HA MOSTRATO UN MIGLIOR GIOCO
“Del Neri prima di andare alla Juve ha regalato ai tifosi della Sampdoria una grande gioia. Alla fine la squadra doriana l’ha spuntata sul Palermo per il quarto posto valevole il preliminare della prossima Champions League anche se la squadra siciliana ha mostrato un miglior gioco. Alla fine la squadra di Zamparini ha pagato l’inesperienza dei suoi tanti giovani.”

MILAN E JUVE – GAP CON L’INTER ANCHE PER COLPA DEL MERCATO SBAGLIATO
“La Juventus per Felipe Melo ed il Milan per Huntelaar hanno speso più di quanto fatto dall’Inter per Sneijder. Anche questo ha influito ad allargare il Gap tra le compagini. E che dire del mercato di Gennaio? L’Inter a costo zero ha preso Pandev che è stato importante, mentre la Juve ha preso Paolucci e il Milan Mancini…. Che altro aggiungere?”

FINALE CHAMPIONS – INTER GRANDE FAVORITA MA ATTENZIONE ALLE SQUADRE TEDESCHE….
“L’Inter è nettamente superiore al Bayern che sarà privo anche di Ribery ma dovrà stare molta attento. Ricordo quando alla Juve giocammo contro il Borussia Dortmund da stragrandi favoriti e perdemmo contro una squadra imbottita di nostri ex calciatori scartati….”

NAZIONALE – NON E’ PIU’ QUELLA DEL 2006 ISPIRATA DALLA GRANDE JUVE
“Lippi ha deciso di puntare sul gruppo, puntando sull’usato sicuro anche perché il ricambio generazionale in questi anni non c’è stato. Certo un conto è stato puntare sul blocco Juve nel 2006, quando praticamente in finale a Berlino c’era l’intera squadra bianconera costruita da me esclusi Nedved ed Ibrahimovic e un conto è puntare adesso su un blocco di una squadra incappata nella peggiore stagione della sua storia. Sarà già tanto se si supererà il primo turno. Tra le assenze più di tutte mi ha stupito quella di Ambrosini. Il gruppo comunque è fondamentale e lo sa bene anche Fabio Capello che ad esempio si porterà Beckham in Sudafrica pur da infortunato.”

CALCIOMERCATO – CHE BOMBE!
“Mourinho al Real Madrid? Io credo che la squadra spagnola punterà ancora una volta su Capello. Di certo se Mourinho andrà in Spagna, Capello allenerà l’Inter! La pista Benitez è solo un depistaggio, così come non è mai stata una pista concreta per la Juventus che sarà allenata da Del Neri. Prandelli sarà il prossimo allenatore della Nazionale con Lippi che potrebbe finire al Milan come Direttore Tecnico.”

CALCIOPOLI – ECCO PERCHE’ LA GAZZETTA CONOSCEVA LE SENTENZE IN ANTICIPO….
“Chissà se Ruggero Palombo avrà il coraggio di rispondermi a quanto gli ho scritto dalle pagine di Libero di ieri. Il suo compagno di banco Maurizio Galdi e il colonnello Auricchio sono amici dal 2003 ed è stato utilizzato per apprendere notizie investigative nell’ambito del calcio, mentre il Maresciallo Di Laroni chiedeva a Galdi in merito alle modalità del sorteggio arbitrale. Ecco perché la Gazzetta dello Sport conosceva le sentenze in anticipo, perché è stata parte attiva in Calciopoli. Si saranno pure inventati qualcosa appositamente?”

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi