Moggi, Juve: "Copenaghen avversario debole, col Galatasaray sarà dura"

Moggi, Juve: “Copenaghen avversario debole, col Galatasaray sarà dura”

Moggi, Juve: “Copenaghen avversario debole, col Galatasaray sarà dura”

Luciano Moggi avvisa la Juve sulle insidie di coppa: in Turchia non sarà così facile come contro il modesto Copenaghen

(FILES) Picture taken on May 7, 2006 ofLuciano Moggi ha parlato oggi a ‘Radio Sportiva’: è stata l’occasione per l’ex direttore generale della Juventus, per dire la sua sull’addio di Galliani al Milan. “Nel 2006 dovevo sostituirlo. Andai da Berlusconi a Palazzo Grazioli e trovammo l’accordo, poi scoppiò Calciopoli e non se ne fece nulla. Cosa farà ora Adriano? Lo vedo bene alla Lega Calcio, conosce questo Mondo meglio di tutti”.\r\n\r\nPoi, tornando alla Juventus e alla qualificazione agli ottavi di Champions, Moggi avvisa i bianconeri:\r\n

“La Juve ha battuto un avversario di poco conto come il Copenaghen, anche se prima del rigore che sbloccasse la partita ha manifestato i soliti problemi offensivi in Champions. Ora alla Juve basta un pareggio in Turchia, ma non sarà facile. Per esperienza personale posso dire che non è mai una passeggiata giocare da quelle parti – conclude – , in uno stadio caldissimo che darà alla squadra di Roberto Mancini quella cattiveria che l’allenatore italiano non è ancora riuscito a trasmetterle”.

\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi