Moggi: "Juve con Tevez non hai preso un fenomeno" | JMania

Moggi: “Juve con Tevez non hai preso un fenomeno”

Moggi: “Juve con Tevez non hai preso un fenomeno”

La Juventus ha preso Carlos Tevez e nell’Italia pallonara ormai non si parla d’altro. Oggi l’argentino sbarcherà a Torino e tra stasera e domani sbrigherà tutte le formalità prima di divenire a tutti gli effetti un calciatore bianconero. A spegnere i facili entusiasmi dei supporters della Juve, ci pensa però, Lex dg Luciano Moggi, che …

(FILES) Picture taken on May 7, 2006 ofLa Juventus ha preso Carlos Tevez e nell’Italia pallonara ormai non si parla d’altro. Oggi l’argentino sbarcherà a Torino e tra stasera e domani sbrigherà tutte le formalità prima di divenire a tutti gli effetti un calciatore bianconero. A spegnere i facili entusiasmi dei supporters della Juve, ci pensa però, Lex dg Luciano Moggi, che a ‘Panorama’ dice: “Tevez? E’ un buon giocatore, non un fenomeno. Bisognerà vedere come lo utilizzeranno perché lui è più una mezza punta che un attaccante vero e proprio. Potrebbe trovarsi bene con Llorente. Ha qualità e temperamento che sono importanti per il calcio italiano, ma secondo me migliora senza cambiare completamente la squadra. L’hanno pagato, non c’è dubbio. Però è un giocatore che assicura un buon rendimento”.

“L’impianto è buono e con Tevez è migliorato – prosegue poi l’ex dirigente bianconero – non fosse altro per l’immagine che ha Tevez che è un giocatore che incute anche timore all’avversario. In Italia ne avrà beneficio anche chi giocherà al suo fianco. L’importante è che non si dica che è una prima punta”.

Attualmente la Juventus si ritrova 7 attaccanti in rosa, quindi ci sia aspettano imminenti cessioni:

“E’ chiaro che ora c’è l’obbligo di vendere – dice ancora Luciano Moggi – perché non si possono sommare così tanti attaccanti e poi la gestione del club è stata decisa con linee guida precise. Jovetic? Pista da abbandonare. Prenderlo ora non avrebbe più senso a meno che l’intenzione non sia vendere tutti. Ma non credo chela Juventus pensi a questo”.

In uscita, Mirko Vucinic potrebbe finire al Milan:

“Eh no. Al Milan mai – replica ‘Lucianone’ – Non si rinforza una diretta concorrente e Vucinic per il Milan potrebbe essere un rinforzo complementare a Balotelli. E’ un regola che vale sempre e ovunque. Mai al Milan. Mi sono espresso tante volte. Tecnicamente bravo, però non lo prenderei mai perché a volte giocano per se stessi e a volte per la squadra mentre ci vuole continuità”.

Fin qui il suo successore alla Juve, Beppe Marotta ha subito molte critiche. Moggi lo difende:

“Non capisco quale esame dovesse superare. Ha vinto due campionati… Non si giudica dalla capacità o meno di acquistare un giocatore ma dal lavoro di tanti anni”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

12 commenti

  1. fratelli, al di là dell’aspetto tecnico che nn si discute, io spero tanto, ma proprio tanto, di sbagliarmi, ma carlitos nn mi da x niente fiducia dal lato caratteriale; speriamo impari a stare al proprio posto e ad accettare le decisioni del mister così come fior di veri campioni hanno fatto prima di lui, altrimenti verrà defenestrato mooooolto presto! Forza Juve e onore a Lucianone!!!!

  2. Questa volta penso che, a vedere Marotta fare un colpo alla Moggi, sta comincià a rosicà..

  3. Premesso che adoro Luciano Moggi, lui qualche errorino lo aveva fatto e giusto per ricollegarmi alla sua intervista, in particolare al “non dare mai giocatori al Milan”, forse lo dice perché ricorda di aver toppato a sua volta quando diede per un tot di miliardi e Zenoni (ZENONI!!!! che bidone)Inzaghi al Milan… per quanto io non lo amassi come giocatore, fece le fortune di zio fester & C.

  4. che bello… tanto entusiasmo, ma restiamo lucidi e umili:
    1. l’attacco va migliorato ancora
    2. se è vero che si vuol prendere Jovetic allora come giocheremo? con il 4-3-3 oppure con il 4-2-3-1?
    3. stiamo pensando al dopo Pirlo oppure il futuro non prevede il playmaker?
    4. a sx serve un giocatore adeguato al ruolo…
    5. se arrivasse anche Ogbonna sarei felice
    6. Marchisio è stato già ceduto?

  5. Direttore…..please….non faccia anche Lei il professore infallibile…….Tevez e un ottimo giocatore …………io la ricordo co n nostalgia

  6. I veri fenomeni non sono attualmente alla nostra portata, quindi dobbiamo fare le cose in modo intelligente e oculato. Due scudetti vinti consecutivamente dimostrano che, nonostante tutto, abbiamo avuto ragione. Sinceramente, pretendere di poter fare meglio non era realistico!

  7. Luciano… conn tutto l’affetto e la stima del mondo… mavvaffanc…..

    Stai sporcando un momento di felicità…. Non te lo permetto…

    Non adesso non così. Mi ricordo cosa dicesti di Lamela… e dello scudetto del primo anno di Conte…..

    Vai in vacanza Luciano… da bravo su.

  8. Certo che non è un fenomeno! Ma è stato comunque un buon acquisto e, se gestito con intelligenza, sarà sicuramente utile, nonché un decisivo salto di qualità nel reparto avanzato!

  9. E’ vero che non e’ un fenomeno ma e’ anche vero che e’ molto di piu’ di un buon giocatore…..poi di fenomeni io ne conosco solo 2 …. Messi e CR7…. forza juve

  10. @lorenzo….. bella battuta…. ci sta’ proprio….forza juve

  11. sono pienamente d’accordo con Moggi, tevez non è un top player il vero top era MARCELO SALAS

  12. quali sarebbero i fenomeni? di livello superiore a Tevez credo ce ne siano pochi e non acquistabili, per cui meglio di così non si poteva fare

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi