Moggi: "Juve, a cosa ti serve Bastos? In panchina vedo favorito Spalletti" | JMania

Moggi: “Juve, a cosa ti serve Bastos? In panchina vedo favorito Spalletti”

Moggi: “Juve, a cosa ti serve Bastos? In panchina vedo favorito Spalletti”

Siamo alle solite. A parte il consueto esercizio degli organi mediatici, che alla prima pausa del campionato iniziano a martellare, peraltro giustamente, sulle tematiche inerenti al mercato; la Juventus recita la parte della protagonista indiscussa. Giocatori su giocatori associati alla compagine bianconera, tutti in vista di un futuro che sembra preannunciarsi assai più radioso del …

Siamo alle solite. A parte il consueto esercizio degli organi mediatici, che alla prima pausa del campionato iniziano a martellare, peraltro giustamente, sulle tematiche inerenti al mercato; la Juventus recita la parte della protagonista indiscussa. Giocatori su giocatori associati alla compagine bianconera, tutti in vista di un futuro che sembra preannunciarsi assai più radioso del presente grigio. Una scena già vissuta, ma che sembra allietare gli animi degli addetti ai lavori, al punto da bollare come positivi, dei colpi presunti che almeno a mio parere dovrebbero essere presi con le pinze. In primis, Michel Bastos. Se ne parla come un fenomeno, 20 milioni di euro di investimento per un terzino sinistro che non sa difendere e che denota ancora tante, forse troppe, lacune a livello tattico. Non ci siamo, non è questo il modo di agire se l’obiettivo è quello di costruire una squadra che possa avere un senso. La storia stessa della mia carriera, racconta la mia idea sui giocatori sudamericani: un punto di vista magari poco condivisibile, ma che nella mia esperienza ha pagato con i risultati. Ebbene, se anche si volesse fare un investimento su quel fronte, credo di dar voce al pensiero di molti tifosi affermando che questo Bastos non offre una contropartita tecnica per cui ne possa valere la pena. La Juventus allo stato attuale delle cose ha almeno 15 giocatori di cui si deve disfare per costruire una squadra di un certo livello. Aggiungerne uno certamente migliore, ma che non intacca minimamente gli equilibri di forza rispetto alle avversarie, per giunta spendendo quasi 20 milioni, mi sembra un’operazione da evitare. Guardate la squadra attuale: Buffon e Chiellini stessi sembrano spaesati nel marasma difensivo che si trovano ad affrontare ogni settimana. Da qui nascono errori come quello del portiere nell’ultima partita, piuttosto che le indecisioni del difensore.
Giungendo ad un altro mercato interessante, possiamo fare riferimento al ribaltone delle panchine che investirà il nostro campionato a partire dalla prossima stagione. Al di là della Juventus, in cui il destino di Delneri sembra ormai segnato; è la Sampdoria una delle società più attive, al punto da aver quasi perfezionato un ribaltone sia a livello tecnico che societario. Il ruolo di direttore sportivo sarà assunto da Walter Sabatini, che con tutta probabilità si porterà dietro Delio Rossi. Il Palermo, dal canto suo, potrebbe puntare forte su Gasperini, mentre non escludo che alla Roma possa finire Carlo Ancelotti. Sarebbe un gran colpo, Carlo è sicuramente uno dei migliori allenatori con cui ho avuto modo di lavorare, checchè se ne dica. Un altro tecnico che meriterebbe un’opportunità in Italia è Mancini. L’ex mister dell’Inter sta affrontando un’esperienza incredibile OltreManica, in un ambiente in cui sei sostanzialmente solo, condizione ideale perchè ci sia una crescita sostanziale sia a livello di sopportazione delle pressioni, sia per quanto riguarda la tempra necessaria per guidare una grande. La Juve potrebbe pensare a lui, anche se ritengo che i bianconeri stiano valutando le possibilità di arrivare a Spalletti.

Di Luciano Moggi per ‘TMW’

10 commenti

  1. Mancini?? ma in Premier con la squadra che si ritrova cosa ha combinato??
    In più mi associo al commento di chuck norris riguardo a Dimas,Mirkovic,ecc.

  2. Spalletti non sarebbe male con il suo 4-2-3-1

    _________________Buffon________________
    Beck______Bonucci______Bocchetti____(??????)
    _______(????????)______Marchisio__________
    Krasic___________Menez___________(??????)
    _________________Matri

  3. prima di criticare Lucianone ci andrei piano.
    L’elenco di nomi di chuck e’ vero ma erano giocatori che servivano per integrare una squadra, e per realizzare plus-valenze.
    I veri colpi di Moggi hanno fatto vincere la Juve per anni…per non parlare dei colpi in uscita…vogliamo parlare di Bobone?….di Pippo?..di zizou al real?
    capolavori!

  4. capitan haddock

    @chuck norris
    ti sbagli di grosso
    è vero che Moggi prese anche quei giocatori, ma nessuno (tranne forse Esnaider, e dico forse) doveva essere titolare.
    erano giocatori che dovevano completare la rosa e che venivano utili per le operazioni di mercato e relative plusvalenze, che venivano pagati poco e che guadagnavano di conseguenza.
    Secco e Marotta ci hanno riempito di giocatori dello stesso livello, ma presi a suon di milioni per essere titolari
    se Moggi dice che Bastos non serve, meglio dargli retta…. magari Secco e Marotta gli avessero chiesto qualcosa di tanto in tanto

  5. …con tutto il bene che voglio al direttore, ma mancini proprio no (la Juve potrebbe pensare a lui??? ma per carità!!!)

  6. Beh chuck norris gli errori ci stanno…ma di quella lista molti erano giovani promettenti…vedi kapo, athirson, blasi, zamboni, zanchi, paro…ad esempio…e cmq sicuramente non erano stati strapagati…è un pò diverso…e se non sbaglio addirittura paro e zanchi forse erano anche del nostro vivaio…

  7. @noroc moggi venne in una juve ben diversa da questa… quella non vinceva lo scudetto da 9 anni ma vinceva la uefa ele cope italia ed aveva gia una base di sqaudra con giocatori importanti come peruzzi,baggio,vialli,ravanelli ed un giovane del piero ( preso da trapattoni ) .. quindi io mi associo a chuck … basta co sto moggi.. guardiamo avanti.. cmq s bastos ha ragione.

  8. x chuck norris: senza contare i tantissimi campioni portati e le conseguenti vittorie, tutti i bidoni che avrebbe preso Moggi in 12 anni, l’attuale dirigenza li ha presi in un solo anno e senza alcuna traccia di campioni o vittorie.

  9. Signori so che vi farò venire un colpo, ma certe cose secondo me vanno dette: I fatti parlano chiaro, molte le vittorie ottenute, i campioni arrivati a Torino nella decade di Lucianone, ma sentendo il buon Moggi criticare e basta ogni acquisto/accostamento alla juve mi permetto di ricordare che tra un Zidane e un Paulo Sousa il buon Luciano ci ha fatto vedere anche i sottocitati:

    Dimas
    Blanchard
    Zenoni
    Sorin
    Pericard
    Esnaider
    Kapo
    Ametrano
    Zamboni
    Mirkovic
    Bachini
    Athirson
    Paramatti
    Zanchi
    Baiocco
    Fresi
    Paro
    Gladstone
    Chiumento
    Blasi e mi fermo………

    Quindi forse sarebbe il caso di dedicarsi al processo e vivere di luce riflessa per le grandi vittorie del passato, quanto a consigli……

  10. Quando parla Lucianone nostro,ha sempre ragione….,
    meditate gente della dirigenza,meditate…
    Bastos è rotto,ecco tutta sta voglia di cederlo alla Juve !

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi