Moggi il Tar respinge ricorso sulla radiazione | JMania

Moggi il Tar respinge ricorso sulla radiazione

Moggi il Tar respinge ricorso sulla radiazione

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dell’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, contro la radiazione inflittagli dalla giustizia sportiva in seguito alla farsa di Calciopoli. Con il ricorso al Tar, Luciano Moggi, chiedeva la sospensione della sentenza dello scorso 4 dell’Alta Corte di Giustizia del Coni. La sentenza dell’Alta Corte è stata …

Moggi-Processo-NapoliIl Tar del Lazio ha respinto il ricorso dell’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, contro la radiazione inflittagli dalla giustizia sportiva in seguito alla farsa di Calciopoli. Con il ricorso al Tar, Luciano Moggi, chiedeva la sospensione della sentenza dello scorso 4 dell’Alta Corte di Giustizia del Coni. La sentenza dell’Alta Corte è stata definita dai legali del ricorrente “illogica, contraddittoria e contraria alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo”, “perché è fin troppo evidente – si legge nel ricorso – che il trattamento riservato al ricorrente ha avuto, anche sotto il profilo processuale, carenze gravissime rispetto ai parametri europei, oltreché della giustizia nazionale“.

Il Tar ha risposto checonsiderato “che il ricorso – si legge nell’ordinanza – esula dalla giurisdizione del giudice amministrativo, avendo ad oggetto l’espulsione-radiazione del signor Moggi in ambito sportivo della Figc”, sostenendo inoltre che, agli effetti della dichiarazione di difetto assoluto di giurisdizione “non rileva la circostanza che Moggi si sia dimesso dall’ordinamento sportivo atteso che la giurisdizione deve radicarsi avendo riguardo alla sola natura (“disciplinare”) del provvedimento in contestazione e non tenendo conto dello status del ricorrente e della sua appartenenza o meno all’ordinamento sportivo“.

Prossimamente sarà deciso direttamente nel merito, il ricorso contro la radiazione dell’ex amministratore delegato della Juventus, Antonio Giraudo.

9 commenti

  1. Principio d’indipendenza giuridica: come faceva a non aspettarselo è un mistero.

  2. Alessandro Magno

    giustizia sportiva mafiosa e giustizia ordinaria accondiscendente e connivente

  3. …il muro di gomma colpisce ancora.
    Ci sarà mai un tribunale che si prenda la briga di fare giustizia o sono lì solo a dissertare di giuridichese astratto e di codicilli incomprensibili, tanto incomprensibili che ogni volta ci vuole l’interpretazione della cassazione per cercare di capirci qualcosa?

  4. ..è solo propaganda, è tutto finto. Vabbè, tanto lo so, nessuno capirà.

  5. Mouth For War

    “Se il Tar se ne lava le mani perchè dicono non sono affari di loro competenza, cosa ti fa pensare che la Corte E. voglia interessarsi al caso??….Step,molto semplice,perchè è la corte europea,non un tribunale italiano.Saluti,FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

  6. Magari fratello, magari…

  7. iosonojuventino92

    Step,
    E se alla Corte Europea succedesse un altro caso Bosman?

  8. @ iosonojuventino92

    Se il Tar se ne lava le mani perchè dicono non sono affari di loro competenza, cosa ti fa pensare che la Corte E. voglia interessarsi al caso??
    E poi ho paura che le “bustarelle” di… possano arrivare anche fino a loro…

  9. iosonojuventino92

    Moggi, ricorri alla Corte Europea e mandaci affan..lo questi beoti italioti!!
    Prima o poi, sarà fatta giustizia, ecchecca..o!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi