Moggi: "Errori arbitrali? Non è cambiato niente" | JMania

Moggi: “Errori arbitrali? Non è cambiato niente”

Nella trasmissione televisiva romana “Studio Stadio” condotta da Paola Delli Colli, che vede tra i protagonisti anche l’opinionista Stefano Discreti, Luciano Moggi ai microfoni di GOLD SPORT ha rilasciato commenti a caldo sulla giornata di campionato e non solo. JUVE – CON QUELLE FACCE TRISTI NON SI VA LONTANO “La Juve è tornata a prendere i …

moggi_giraudo01gNella trasmissione televisiva romana “Studio Stadio” condotta da Paola Delli Colli, che vede tra i protagonisti anche l’opinionista Stefano Discreti, Luciano Moggi ai microfoni di GOLD SPORT ha rilasciato commenti a caldo sulla giornata di campionato e non solo.

JUVE – CON QUELLE FACCE TRISTI NON SI VA LONTANO
“La Juve è tornata a prendere i 3 punti ma se giocava male prima gioca male anche adesso. Prendiamo Diego, nel Werder Brema giocava praticamente da prima o seconda punta. Se nella Juventus non si riesce a ritagliare uno spazio in questi ruoli, ogni tanto potrebbe anche accomodarsi in panchina o in tribuna. Amauri ha dimostrato che se ben rifornito sa ancora andare a rete. Un giocatore come lui se non è servito dalle fasce è come se fosse mutilato. Per l’autostima della squadra è importantissimo comunque aver vinto.
Ma avete visto durante la gara che facce impaurite in tribuna? Con dirigenti così i giocatori toccano ferro. Invece di rassicurarli finiscono per spaventarli ancora di più e la faccia triste di Buffon, alla quale non eravamo abituati, ne è una dimostrazione. Bettega dice che i tifosi devono avere fiducia in loro e non contestare? La fiducia si conquista solo con i risultati. Il campo è l’unico giudice. Aver puntato su questa dirigenza è una ferita troppo grande per i tifosi. La Juve sulla carta è superiore a Roma e Milan ed inferiore solo all’Inter. Se è scivolata più indietro è colpa solo dell’incapacità di chi la gestisce.”

ARBITRI – SUDDITANZA PER FARE CARRIERA
“I tantissimi errori arbitrali? Sono la conferma che il calcio è rimasto sempre lo stesso. Non c’erano arbitri corrotti prima non ci sono adesso. Gli arbitri pagano la sudditanza e la voglia di fare carriera, per questo privilegiano sempre le più forti. Vogliamo parlare poi della storia dell’ammonizioni mirate? Provate ad analizzare le ultime 3 stagioni e vi renderete conto su che cosa si è costruito il castello accusatorio di Calciopoli. Ma purtroppo certe persone sono come il tenente colonnello Auricchio. vedono solo quello vogliono vedere….”

LAZIO – FINALMENTE UN ALLENATORE VERO IN PANCHINA
“Dispiace ripetermi ma Ballardini non era assolutamente un tecnico idoneo per una piazza come Roma. L’ho detto da inizio stagione ed infatti è bastato mandarlo via per rivedere una squadra tonica e ben messa in campo. Ballardini sarà anche un brav’uomo ma per salvarsi la Lazio aveva bisogno di un allenatore vero con il buon senso di Edy Reja”

MILAN – RONALDINHO DIPENDENTE
“Il Milan ancora una volta di più ha dimostrato di esser Ronaldinho dipendente. La pericolosità offensiva dei rossoneri dipende dalle sue giocate. Il guaio è che il brasiliano gioca benissimo contro le squadre deboli, mentre nelle partite contro le squadre forti praticamente non tocca palla.”

INTER – LA ROSA FA LA DIFFERENZA
“Una squadra che si permette di avere in panchina Eto’o, Quaresma, Mariga, Balotelli e non solo non può che esser considerata la migliore. Una rosa così fa la differenza. Il campionato non si può ancora dire che è chiuso ma nemmeno che è stato riaperto. Lo potrebbe perdere solo l’Inter.”

ROMA – MONTALI E’ UN VALORE AGGIUNTO
“La Roma è in un momento di stato di grazia. Sabato il Palermo ha fatto la gara mentre i giallorossi han fatto i goal. E’ in un periodo di grandissima euforia, e sono certo che ad alzare l’autostima del gruppo ha contribuito anche il lavoro di Montali. La figura del motivatore è un ruolo che va analizzato attentamente in futuro perché può esser un valore aggiunto.”

CHAMPIONS LEAGUE – TUTTE FUORI?
“In settimana torna la Champions e già a partire da questo turno verrà dimostrata la non competività del calcio italiano a livello internazionale. Sarà dura anche solo passare il turno con una singola squadra….”

di Discreti Stefano
Editorialista web, opinionista tv e speaker radiofonico
Blog: www.stefanodiscreti.blogspot.com

Non perderti “Tutti pazzi per la Juve”,
tutti i venerdì dalle ore 22,00 alle ore 24,00 su RadioErre2.

5 commenti

  1. Ciao ragazzi.
    Inutile che faccia l’ipocrita,per tanti anni per motivi vari ci siamo detestati….
    Però,io sono uno che ricordo nel male,ma anche e sopratutto nel bene…
    E ricordo che due anni fa molti dei vostri come gente del vostro spogliatoio,se non sbaglio Trezeguet,e forse Chiellini….ma sopratutto quella gran donna moglie del vostro,ONORE A LUI,MARIELLA,moglie del grandissimo GAETANO SCIREA,che dissero”speriamo che la Roma vinca il campionato”.
    EHEHEHEH…
    Ma sopratutto,voglio ricordare che per due anni,date le ridicole leggi liberticide che impediscono(con quali criteri ancora bene non si sa…bah…)di andare in trasferta,che se non vado errato nella vostra Curva Sud,alcuni dei nostri gruppi,mi pare Ultras Romani e Fedayn,furono ospiti nella vostra curva…
    Beh…per me è stato un gran bel segnale…
    Primo…nei confronti di tali prepotenze come quelle per me antidemocratiche di chiudere un settore…(e poi stanno pensando di avere gli europei del 2016…)
    E poi…e mi sarebbe molto piaciuto,nei confronti di,appunto in chiave antiinterista…
    Ma purtroppo non decido solo io…e sopratutto non frequento lo stadio da anni ormai…(c’ho 40 anni…ma non per quello..perche’non mi piace piu’sto calcio…)
    E comunque sia andata…l’ho trovato da parte vostra un segno di grandissima maturita’,ed ospitalita’….
    Poi,ragazzi….ve la dico pure tutta… 🙂
    Sono romano…ma,da un po’di tempo ho(per ora)una bellissima storia d’amicizia…con una splendida ragazza torinese….
    Ma a prescidnere da cio’,son stato a Torino,ed è per me una bellissima città,in mezzo alle montagne…
    Non voglio come detto fare l’ipocrita…
    In passato con voi della Juve ci son stati motivi di astio…
    Ma inanzitutto enrto sempre e comunque in un posto con rispetto…e se tale mi viene dato…ne do altrettanto…
    Perciò….INTER M…A
    Loro si professano onesti e perseguitati….quando sono il peggio del peggio…
    E a voi,a prescindere da quello che è successo di Calciopoli…io credo che gli scudetti vinti sul campo,non debbano essere tolti alla squadra,e a quegli atleti che li hanno sudati….
    E SOPRATUTTO NON VEDO PERCHE’DEBBANO ESSERE DATI D’UFFICIO
    A ALTRI….
    Ciao ragazzi buona serata
    Dai che v’abbiam battuto pure la Fiorentina…(altra squadra non poco antipatica….)eheheh…
    Come detto non voglio fa’l’ipocrita…
    Attriti ci son stati in passato…ma anche rispetto di recente…
    E questo per me conta….

  2. [email protected]

    condivido il tuo messaggio max 😉

  3. Apprezzo buona parte del tuo intervento.

  4. Salve,sono un tifoso della Lupa.
    Volevo solo dire che l’Inter negli ultimi anni è stata la vera mafia del calcio…
    Il modo con cui c’è stato scippato il campionato 2007-2008,l’han visto tutti…come disse il buon De Rossi…
    Arroganti e mafiosi….
    Altro che Moggi e la Juve…
    Non gli basta aver reso noiosissimo il campionato italiano,con rose stramilionarie ogni anno ormai possono perderlo solo loro lo scudetto…
    Poi hanno avuto,quando la Roma con una rosa da Davide contro Golia,dove tutta Italia tifava per noi,gli dava davvero fastidio,hanno avuto bisogno di corrompere mezza classe arbitrale per portare a casa quello scudetto…
    Mai vista una cosa del genere….ogni partita che erano in difficoltà scattava il rigore,l’espusione mirata(vedi Rosetti con Mexes),ecc….
    Odiosissimi….
    P.S.Per la questione Balotelli-curva della Juve solidarizzo pienamente con voi…
    Altro schifezza…che quel bamboccio arrogante e provocatore,possa fare tutto quello che vuole ed essere protetto da tutti con la scusa RIDICOLA,E RIPETO,RIDICOLA del”razzismo”…
    Già,perchè se cantare”Se saltelli muore Balotelli”,adesso è diventato razzismo….allora non si può più insultare nemmeno l’avversario….
    E continuano a non capire lo spirito dell’insulto allo stadio all’avversario,come il famoso e vecchissimo coro”devi morire”…
    Ma come al solito si parla di un giocatore dell’Internazionale furti…..allora….possono tutto…
    La banda degli”onesti”sono loro…..
    Saluti

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi