Moggi assicura: Lippi CT anche dopo il Mondiale | JMania

Moggi assicura: Lippi CT anche dopo il Mondiale

«Dopo il Mondiale Lippi torna alla Juve? No, resterà in Nazionale». Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, non vede un futuro bianconero per l’attuale ct della Nazionale: Marcello Lippi, dice, resterà sulla panchina azzurra. «Amauri ai Mondiali? La Nazionale non ne ha mai fatto mistero. Tra lui e Pazzini, comunque, è una bella lotta …

moggi«Dopo il Mondiale Lippi torna alla Juve? No, resterà in Nazionale». Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, non vede un futuro bianconero per l’attuale ct della Nazionale: Marcello Lippi, dice, resterà sulla panchina azzurra. «Amauri ai Mondiali? La Nazionale non ne ha mai fatto mistero. Tra lui e Pazzini, comunque, è una bella lotta ma come realizzatore darei precedenza all’attaccante della Sampdoria», aggiunge Moggi riferendosi all’eventuale convocazione di Amauri. Il centravanti brasiliano della Juventus attende il passaporto italiano. Il presidente della Juventus, Jean Claude Blanc, ha dichiarato che il prossimo scudetto sarà il 30° della storia bianconera. La giustizia sportiva ha cancellato gli ultimi due scudetti della Juve e, dopo le sentenze di ‘calciopolì, i titoli della Vecchia Signora sono scesi da 29 a 27. «Blanc vuole la terza stella? Lo dice adesso, doveva farlo quando era il momento di difendere la Juventus», dice Moggi, condannato durante i procedimenti sportivi dell’estate 2006. «Per me gli scudetti sono sempre stati 29, ora non so perchè lo siano anche per Blanc», aggiunge Moggi a Radio Kiss Kiss Napoli.

Credits: 24OrediSport
Fracassi Enrico
– Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi