Moggi: "Al 10° esonero Zeman avrà una stella"

Moggi: “Al 10° esonero Zeman avrà una stella”

Moggi: “Al 10° esonero Zeman avrà una stella”

Luciano Moggi si toglie qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di Zdenek Zeman al termine di Cagliari-Juventus

Luciano Moggi si toglie qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di Zdenek Zeman. Ieri sera, in Cagliari-Juventus, il tecnico boemo ha rimediato l’ennesima sconfitta al cospetto dei bianconeri e l’ex dg della Vecchia Signora, ne ha approfittato per puntualizzare un paio di cose alla vigilia della Supercoppa Italiana in programma lunedì 22 dicembre alle 18.30 a Doha. “Le partite di oggi – ha detto Moggi commentando le facili vittorie di Juve e Napoli – sono state gare di allenamento, il Parma sta naufragando nel peggiore dei modi, ultima in classifica con altri problemi societari. La Juve ha dato un’altra dimostrazione della sua qualità a Cagliari e non si è sforzata nemmeno tanto, un allenamento per la gara di Supercoppa”.

Soffermandosi in particolare sulla vittoria per 3-1 della squadra di Allegri, Moggi ha poi lanciato una stoccata a Zeman, uno dei suoi più grandi accusatori negli anni:

Zeman – prosegue – sta nel calcio solo per i gossip, alla Roma aveva subito 53 goal… Lo chiamano maestro, ma di cosa? Parla male delle persone, poi va ad allenare e non applica quello che dice. Se lo mandano via un’altra volta vince la stella dei 10 esoneri.

2 commenti

  1. forza luciano sei il migliore!

  2. pane al pane e vino al vino (possibilmente di Monticiano…) Bravo Direttore!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi