Moggi a Radio Kiss Kiss: "Calciopoli non esiste" | JMania

Moggi a Radio Kiss Kiss: “Calciopoli non esiste”

“Cos’è Calciopoli? Calciopoli sono gli errori dei direttori di gara, nulla in più”. Parola di Luciano Moggi, ex dirigente bianconero, intervenuto per l’ennesima volta sullo scandalo che l’ha coinvolto a “Radio Kiss Kiss Napoli”. L’ex DG bianconero ha inoltre affermato: “Gli errori ci sono sempre stati e ci saranno sempre, ma fino ad un periodo …

Luciano Moggi“Cos’è Calciopoli? Calciopoli sono gli errori dei direttori di gara, nulla in più”. Parola di Luciano Moggi, ex dirigente bianconero, intervenuto per l’ennesima volta sullo scandalo che l’ha coinvolto a “Radio Kiss Kiss Napoli”. L’ex DG bianconero ha inoltre affermato: “Gli errori ci sono sempre stati e ci saranno sempre, ma fino ad un periodo i presidenti parlavano di buona fede, ora De Laurentis, Zamparini, Menarini e Mourinho si sono rotti le scatole e parlano di Calciopoli, visto che ci sono errori in quantità industriale e si lamentano tutti. Gli arbitri commettono errori, e Treofoloni, considerata la sua inadeguatezza ad arbitrare, è portato a sbagliare”. Moggi torna a parlare del processo di Torino: “Calciopoli non esiste, e la prova è la sentenza di Torino, che ha ipotizzato un’alleanza per la distruzione della Juventus. L’assoluzione perché il fatto non sussiste nel processo avvenuto del capoluogo piemontese, la dice lunga. Tutto questo è nato perché la società non ha pensato minimamente a difenderci, sia a Roma che a Torino”. Il toscano rilascia anche interessanti dichiarazioni sulla sudditanza psicologica: “La sudditanza non è un errore, se una situazione di gioco non è chiara l’arbitro favorisce la squadra più forte, questo è sempre successo, la società con maggiore storia può avere qualche vantaggio. Gli altri sbagli sono evidentissimi, e Collina mi sembra un medico che studia mentre il paziente sta scomparendo”. Moggi conclude con un accenno aò casp Rocchi: “La vicenda che riguarda Rocchi ha dell’incredibile. Rocchi viene accusato di aver arbitrato una partita amichevole (Livorno-Juventus), e chi ha processato l’arbitro, non si è reso conto che, non essendo organizzato dalla Lega il match, non dovrebbe riguardarla”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi