Milan-Juventus 3-0: tabellino, highlights e interviste | JMania

Milan-Juventus 3-0: tabellino, highlights e interviste

MILAN: Dida (43’ st Abbiati; Zambrotta, Thiago Silva, Favalli (16’ st Nesta), Antonini; Gattuso, Pirlo, Seedorf; Pato, Borriello, Ronaldinho (25’ st Inzaghi). A disposizione: Abate, Jankulovski, Mancini, Huntelaar. All. Leonardo. JUVENTUS: Buffon (1’ st Manninger); Caceres, Cannavaro, Chiellini, Grosso; Salihamidzic (1’ st Camoranesi), Poulsen, Marchisio; Candreva; Del Piero, Iaquinta. A disposizione: Legrottaglie, Caceres, Trezeguet, Amauri, …

MILAN: Dida (43’ st Abbiati; Zambrotta, Thiago Silva, Favalli (16’ st Nesta), Antonini; Gattuso, Pirlo, Seedorf; Pato, Borriello, Ronaldinho (25’ st Inzaghi). A disposizione: Abate, Jankulovski, Mancini, Huntelaar. All. Leonardo.

JUVENTUS: Buffon (1’ st Manninger); Caceres, Cannavaro, Chiellini, Grosso; Salihamidzic (1’ st Camoranesi), Poulsen, Marchisio; Candreva; Del Piero, Iaquinta. A disposizione: Legrottaglie, Caceres, Trezeguet, Amauri, Paolucci. All. Zaccheroni.
ARBITRO: Trefoloni di Siena.
RETI: 14’ pt Antonini, 29’ pt e 22’ st Ronaldinho.
AMMONITI: 22’ pt Gattuso, 36’ st Cannavaro, 5’ st Grosso.

ALBERTO ZACCHERONI
«Speravo una gara diversa, invece è stata in linea con le ultime. Dopo l’occasione iniziale di Iaquinta e il gol di Antonini non c’è stata più partita. Abbiamo sbagliato tanto, soprattutto cercando di fare cose difficili che in questo momento non siamo in grado di fare. Finisce qui la stagione, mi spiace perché avrei voluto che le cose andassero diversamente. Purtroppo non ho quasi mai potuto avere la miglior formazione. Spero che il mio successore non avrà così tanti indisponibili. Dopo stagioni come queste prevale la voglia di riscatto, mi auguro sia così anche per la Juve».

ALESSANDRO DEL PIERO
«L’anno prossimo faremo sicuramente meglio e non ci vorrà molto. Bisogna cercare di un po’ ottimismo. Siamo dispiaciuti per l’annata e per questa partita, oggi si è vista la confusione che abbiamo, dovuta a tutto quanto è successo e di cui siamo responsabili in parte anche noi. Finire una stagione senza raccogliere risultati non fa piacere a chi, come me, ci mette passione. Ma questo non scalfisce l’amore per il mio lavoro e la mia squadra. Tornerò all’inizio della prossima annata con ancora più voglia».

GIANLUIGI BUFFON

«Non so se sia stata la mia ultima partita in bianconero. Ma non ha senso parlare del mio futuro. Certo non mi aspettavo di arrivare a fine stagione senza alcun obiettivo per cui lottare».

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi