Milan Juventus 1-2: una vittoria decisamente importante | JMania

Milan Juventus 1-2: una vittoria decisamente importante

Milan Juventus 1-2: una vittoria decisamente importante

Milan Juventus 1-2. Alla faccia della storiella di quelli che si scansano quando ci vedono, Milan Juve è stata giocata dai nostri avversari come una finale

Milan Juventus 1-2. Alla faccia della storiella di quelli che si scansano quando vedono la Juventus, Milan Juve è stata giocata dai nostri avversari alla stregua di una finale. Non so se per salvare la panchina del loro allenatore o forse a voler dimostrare di non esser così tanto indietro rispetto a noi o forse ancora come ultimo sussulto prima di morire (sportivamente parlando), il Milan ci ha messo sotto per tutto il primo tempo. La Juventus aveva iniziato anche piuttosto bene ma la punizione di Balotelli (altro redivivo per l ‘occasione) ha dato grosso coraggio ai milanisti. A un certo punto hanno alzato di parecchio i ritmi così che Abate e Kucka sono riusciti a sovrastare per lunghi tratti sia Alex Sandro che Pogba.

Un poco di aiuto glielo ha dato Orsato che a margine di una direzione di gara comunque ottima, ha consentito un po’ troppo gioco all’Inglese, con Alex (che poi segnerà) sistematicamente graziato dai cartellini per vari interventi da dietro sia su Mandzukic che su Morata. Va altresì detto che lo stesso metro è stato usato nel corso della partita anche su interventi dei nostri così che la direzione di gara è parsa comunque ininfluente ai fini del risultato.

I Milanisti tuttavia dopo esser passati in vantaggio meritatamente nel primo tempo sono crollati alla distanza. Sia Abate che soprattutto Kucka hanno perso sempre di piu’ i rispettivi uomini e mentre i cambi di Allegri seppure un poco tardivi si sono dimostrati azzeccati (soprattutto Cuadrado) non è stato così per i rossoneri. I nuovi entrati non sono riusciti a dare niente di piu’, alcuni altri titolari come Honda e Montolivo sono quasi alla stregua di ex giocatori e alla fine seppure con un gol bello e fortunoso, la Juventus è passata meritatamente in vantaggio e ha condotto la gara in porto senza problemi. Alla fine sul 2-1 si è avuta forse piu’ l’impressione che la Juve potesse centrare il terzo che non che il Milan potesse fare il pari. Esaurite tutte le forze, dato il 110% per 40-50 minuti, tutti i nodi sono venuti al pettine e le differenze fra le due squadre sono emerse impietose.

Milan Juventus: Buffon “illegale”

Una menzione particolare la merita senz’altro Buffon, autore di una prova che ha del miracoloso. Non tantissimi gli interventi ma alcuni al limite del prodigioso. Ottimi anche Rugani e Barzagli, Morata e il Pogba del secondo tempo. Un giocatore quest’ultimo che quando decide di giocare come si deve è senza dubbio uno dei giocatori piu’ forti del mondo. Molto intelligente Bonucci che preso di mira in modo meschino e ingiusto per tutta la settimana, paragonato a Higuain con la cui reazione non ha nulla a che spartire, ha giocato una partita molto furba e accorta, evitando sempre di affondare l’intervento ed evitando ogni qualsivoglia protesta, consapevole di esser sotto tiro incrociato da tutti i nostri rosiconi-nemici.

Alla fine abbiamo messo un’altra seria pedina per quanto riguarda la lotta scudetto. Soprattutto perché nel primo tempo ho visto una Juventus un poco piu’ affaticata del solito che d’altronde dopo 22 partite con 21 vittorie e 1 pari ci puo’ assolutamente stare. Mi è piaciuta la reazione di grande personalità di tutta la squadra. Quel saper soffrire nei momenti di difficoltà che è delle grandi squadre. Non era facile e non era nemmeno scontato. Questa è stata una serata dove si potevano assolutamente perdere dei punti e se non ci fosse stato un super Buffon probabilmente sarebbe stato così. Ecco il motivo per il quale questi sono tre punti pesantissimi. Ora se non erro ne mancano 12 in 6 partite. L’obiettivo è vicino ma non è ancora raggiunto. Domenica prossima occorre vincere ancora una volta per scoraggiare sempre di piu’ i nostri inseguitori. Non è ancora fatta pero’. Restiamo concentrati e piedi per terra.

3 commenti

  1. Ciao Magno , non una bellissima partita Milan-Juve
    complimenti alla Juventus perchè recuperare e vincere in trasferta contro una squadra che si gioca tutto non è mai facile.
    Orsato mi pare che ha fischiato poco ma non ci ha sfavoriti e ho visto di molto molto peggio,
    l’unico appunto sù Asamoah che è uscito dal campo malconcio non ha mai fiaschiato una volta.

    Cmq ragazzi pure io che a inizio stagione ero uno dei più ottimisti pensavo che lo scudetto fosse ormai sfumato e lo avrei anche barattato per andare avanti in champions ,
    però tutto sommato 5 scudetti di fila non è niente male sopratutto alla faccia dei tanti rosiconi antijuventini….cioè le abbiamo vinte tutte anche con arbitraggi scandalosi, ma che spacchio volete .

    saluti e forza Juve

  2. e pensare che tutti i milanisti si lamentano della mezza spinta di Pogba sul gol, andando perfino contro le moviole di mediaset che dicono che non c’è nulla…
    posso fare una considerazione? Rugani 0 € e Romagnoli 35 mln. La differenza tra due società.

  3. Ciao Magno!
    Pogba, più che per la marcatura, l’ho visto un poco impreciso nel primo tempo ed Alex Sandro poco servito. Nel secondo tempo le cose sono migliorate. Comunque, come giustamente hai fatto notare, bisogna considerare che esistono anche gli avversari in campo e non si può certo pretendere sempre troppo. Buffon sontuoso. Un giocatore così genera invidia, ma invece meriterebbe onori e rispetto. Aggiugerei solo che i cambi sono stati ritardati un po’ troppo. Lich era agli sgoccioli oramai già da tempo e sarebbe stato meglio sostituirlo prima. Non lo dico solo ai fini della partita, ma sopratutto per evitare altri infortuni che, in questo momento, sarebbero quanto mai inopportuni. Mi è piaciuto leggere, ma la cosa mi fa sorridere, i titoli che c’erano oggi sulle prime di tutti i quotidiani sportivi. Definirli voltagabbana è certamente un eufemismo! Stanno sicuramente aspettando il prossimo errore per azzannare come cani rabbiosi, è inutile illudersi!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi