Mercato Juventus: via De Ceglie arriva Lulic | JMania

Mercato Juventus: via De Ceglie arriva Lulic

Mercato Juventus: via De Ceglie arriva Lulic

Seppur senza dare nell’occhio, la Juventus sta da tempo lavorando ad un colpo low cost: si tratta del laterale bosniaco della Lazio, Senad Lulic. Una mossa che consentirebbe ad Antonio Conte di riportare al centro Kwadwo Asamoah, di arretrare in difesa Federico Peluso come alternativa al trio titolare, e di cedere senza tante remore Paolo …

senad-lulic-video-intervistaSeppur senza dare nell’occhio, la Juventus sta da tempo lavorando ad un colpo low cost: si tratta del laterale bosniaco della Lazio, Senad Lulic. Una mossa che consentirebbe ad Antonio Conte di riportare al centro Kwadwo Asamoah, di arretrare in difesa Federico Peluso come alternativa al trio titolare, e di cedere senza tante remore Paolo De Ceglie. Non è un mistero che per la difesa ad Antonio Conte piaccia Angelo Ogbonna, soprattutto per la sua duttilità, ma il prezzo sparato dal Torino (tra i 16 e i 20 milioni di euro), costringe il dg bianconero Marotta ad orientarsi verso altre piste. La più seria porta appunto a Lulic, laterale che con la Lazio è sotto contratto fino al giugno del 2017:  il 27enne bosniaco risponde sempre presente quando viene chiamato in causa e sta confermando le buone prestazioni dello scorso anno.

Di Lulic, Conte apprezza molto la capacità di svolgere egregiamente sia la fase difensiva, sia quella offensiva. Agnelli e Lotito, dal canto loro, hanno un rapporto ormai consolidato e che ha trovato sbocco anche nell’affare che ha portato alla Juve Stephan Lichtsteiner: secondo i bene informati, con 8-9 milioni di euro l’affare potrebbe chiudersi, ma di certo Giuseppe Marotta cercherà di proporre qualche scambio. Lo stesso De Ceglie, potrebbe essere proposto alla Lazio come parziale contropartita, mentre appare più difficile che entri nella trattativa Luca Marrone. Nonostante non ci siano stati ancora contatti ufficiali, ci sarebbe già un accordo sulla parola: se Lulic lasciasse la capitale, la Juventus sarebbe il primo club interpellato.

12 commenti

  1. frano fiumicino

    Credo che sia meglio lasciar perdere con tutti questi presunti acquisti.
    Personalmente ho fiducia nello staff tecnico che filamente cj ha riportato alle vittorie, il resto è tutta aria fritta.

  2. Lulic?
    cambiate pusher !

  3. è rinforzare la squadra con qualche giocatore della primavera? ho visto giocare ruggiero e untersee e vi posso garantire ke sono meglio di de celie, quindi dopo un anno di ambientamento con asa titolare ci troviamo un esterno giovane e forte in casa…

  4. Capitan Sparrow

    Faccio due nomi: Rose del Sunderland e Assu Ekoto del Tottenham

  5. lulic si… ogbonna no

  6. Con gli stessi soldi prendi kolarov…

  7. Cuorebianconero

    Questo sarebbe un bon biglietto da visita x Marotta, lui arriva a tanto.
    Nedved pensa ad Ibra mentre lui prende Anelka.

  8. Finalmente un acquisto alla Marotta: non sia mai che la nostra panchina (o più probabilmente tribuna) non comprenda almeno un giocatore per ogni ruolo!!!

  9. Basta co sti bidoni!!!

  10. Eccho torniamo alla realta. Questi sono nomi alla Marotta. Dopo i vari Suarez, Sanchez, Muller etc.
    Con Lulic non agiungiamo niente a livello qualitativo alla rosa che abbiamo gia. Lulic, Asamoah, Pelluso a livello europeo non valgono mezza gamba di Robben.

  11. roccco gallucci

    Mi dispiace per De Ceglie perchè è un ragazzo concepito e partorito da nostra mamma Juve, ma non ha mantenuto le premesse che vedemmo l’anno della B. Lulic è un’ottima opzione fermo restando che si prenda insieme ad Ogbonna, che nel suo ruolo potrebbe essere un’altro Vidal.

  12. sarebbe un buon acquisto come ala

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi