Mercato Juventus, Moggi: "Caro Marotta prima di comprare dovevi vendere" | JMania

Mercato Juventus, Moggi: “Caro Marotta prima di comprare dovevi vendere”

Mercato Juventus, Moggi: “Caro Marotta prima di comprare dovevi vendere”

Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, torna a parlare di mercato all’interno della sua rubrica sul quotidiano ‘Libero’. Soffermandosi sulle mosse dei bianconeri, Moggi rinfaccia a Marotta un errore di base: non aver venduto prima di cominciare a comprare: “La Juve, una delle più illustri, per fini gestionali doveva vendere prima di comprare, o …

Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, torna a parlare di mercato all’interno della sua rubrica sul quotidiano ‘Libero’. Soffermandosi sulle mosse dei bianconeri, Moggi rinfaccia a Marotta un errore di base: non aver venduto prima di cominciare a comprare:

“La Juve, una delle più illustri, per fini gestionali doveva vendere prima di comprare, o fare l’una e l’altra cosa in contemporanea, ha comprato invece Borriello, avendo tre punte da cedere: Toni, Iaquinta e Amauri. Così si è sottomessa alla forza contrattuale delle squadre bisognose di attaccanti come è successo con la Fiorentina per il passaggio di Amauri in viola”.

Per quel che riguarda le mosse in ingresso, l’ex dg prova a tracciare i prossimi movimenti della Juventus:

“Gli obiettivi al momento restano due: un difensore – Caceres – e un centrocampista – il colombiano Guarin del Porto -. Arriverà uno solo dei due però, perché il posto di extracomunitario è uno solo. Osservati speciali anche Behrami della Fiorentina e Palombo dalla Samp. C’è da augurarsi che le scelte siano differenti da quelle del passato che pesano ancora sul bilancio. Le gestioni di Cobolli Gigli e Blanc hanno lasciato ferite ancora aperte che sembrano trovare in Krasic il punto di maggior frizione.
La Juve ha bisogno di campioni e non di giocatori che diventino tali per “effetto-cumulo”, (tre che ne fanno uno buono per intenderci), ma di giocatori che abbiano i loro valori riconosciuti. Riconosco a Marotta di aver saputo trarre insegnamento dai suoi errori del primo anno, lo vediamo però incerto sul target di giocatori di cui abbisogna una squadra d’immagine internazionale com’è la Juve e non c’entra il budget, fin troppo elevato. Conte è stata una scelta azzeccata – avrà inciso la provenienza da giocatore della vecchia Juve – ma è questo il momento di non sbagliare, la squadra è in testa in un momento per di più in cui il Milan accusa difficoltà. Noi siamo del parere che valga la pena comprare un giocatore da 30 milioni al posto di tre giocatori da 10 milioni ciascuno e il ruolo che manca alla Juve attuale è un grande attaccante capace di finalizzare tutto il gioco della squadra”.

12 commenti

  1. Infatti non capisco tutti questi attaccanti in tribuna… meglio uno buono e uno medio di riserva che 3 medi e 2 schiappe…. io ne venderei 2 e ne prenderei uno da 30 mln poi un grande centrale al posto di chiellini e Bnonucci da affiancare a barzagli anche chiellini sarebbe da vendere x un terzino nuovo di zecca

  2. [email protected]

    si ma concordo che siamo in troppo….ma in un modo sbagliato….visto il numero dei difensori e la necessita di ricambi di livello a centrocampo e la mancanza di qualita in alcuni giocatori che giocano titolari….

    ci vogliono almeno 2-3 anni per riassemblare una squadra che ha tutto come si deve….

    il problema non sono i 3 anni ma marotta e la dirigenza che li faranno diventare 6-8 anni….

  3. [email protected]

    amauri
    iaquinta
    toni
    grosso
    motta
    krasic
    elia
    martinez(attualmente in prestito)
    melo(prestito)
    sorenson(prestito da gennaio)

    poi manninger credo va via e ci serve un portiere giovane credo sara leali….

    del piero si ritira ?

    borriello sara riscattato ?

    il destino di matri e quagliarella….

    ritorneranno giovinco e immobile almeno credo….

    troppe incognite….

  4. Mi sembrai il numero giusto. Ora ci troviamo spesso a lavorare a turni perché ne abbiamo quasi il doppio…

  5. [email protected]

    buffon
    storari
    manninger
    lichsteiner
    barzagli
    chiellini
    de ceglie
    bonucci
    pazienza
    marrone
    pirlo
    vidal
    marchisio
    vucinic
    pepe
    giaccherini
    quagliarella
    matri
    borriello
    del piero

    21 giocatori vi sembrano abbastanza ?

  6. [email protected]

    e da quando damiao e un campione ?

    impressionante quanto date retta ai giornali o video online….

  7. [email protected]

    carota ma che dici….

    i debiti che abbiamo sono per la scarsezza qualita dei dirigenti….dallla serie b in poi….

    e pure nella gestione marotta….

    toni amauri iaquinta fra loro ci sono 16-20 millioni di stipendi e se includi grosso e tutti gli altri inutili incluso krasic….

    con la rosa che abbiamo mi sembra che stiamo sui 30-40(inclusi i possibili rientri)la cosa buffa e che io salverei solo 13 giocatori perche fra esuberi ed inutili abbiamo solo 13 giocatori attivi e davvero utili….

  8. Quello che ci vuole veramente è Guarin credetemi è fortissimo ed ha grandissima personalità per il difensore prendiamo a saldo Bruno Alves e siamo a posto così

  9. te lo spiego io perche non ci si pensa:
    1)3 non li puoi vendere sennò ne dei prendere 2 visto che del piero va via_;
    2) gli ingaggi di 2 dei tre emnsionati non farebbero nemmeno la metà di quello che dovrai dare a uno de top.
    morale della favola per prendere un top servono 30-35 milioni più 7- 8 netti l’anno (ovvero 15 lordi)
    forse se andiamoa rubare oppure non stipendiamo più per un anno quei poveracci dipendendi della fiat che si fanno il mazzo dalla mattina fino alla sera ci arriviamo. La juve ha bisogno di vendere gli esuberi e di andare ad assaggiare un pò di euro buona, vi siete scordati di calciopoli i debiti si devono pagare…

  10. Continuo a dire che abbiamo 38 giocatori sotto contratto e sen on si vende non si deve comprare. Che facciamo arriviamo a 40 e poi? Ce li portiamo tutti a giugno e magari anche l’anno prossimo? A giugno ne rientrano altri ancora, tipo Martinez, con pochissime possibilità di cederli. O si fa prima una bella epurazione o continuare a comprare non serve a nulla. E’ vero, è colpa di chi c’era prima, ma o si vendono gli esuberi o si continua ad andare avanti senza acquistare nessuno, altrimenti rischi di non poter mai comprare i top player sul serio. Aveere a libro paga gente come Iaquinta e Martinez ancora ti impone di comrare altri calciatori di decente livello, ma non campioni.

  11. è quanto scrivo da qualche settimana….
    – marotta deve capire che la juve è un’altra dimensione rispetto a Novara e Sampdoria
    – sperando che centriamo l’obiettivo della Champions, credo che servano uno-due giocatori veri e autentici Big
    – la squadra è ancora raffazzonata, incompleta, ma da Pepe, Bonucci, Matri/Quagliarella/Borriello, non possiamo pretendere di più
    – proposta: Matri, Quagliarella, Borriello insieme fanno un giocatore da 30-35 mln di €…. perché non pensarci????? Dzeko, Higuain, Benzema, Neymar, Damiao, ecc. aspettano!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi