Calciomercato Juventus: Matri con lo sconto. Aquilani torna a Roma? | JMania

Calciomercato Juventus: Matri con lo sconto. Aquilani torna a Roma?

Calciomercato Juventus: Matri con lo sconto. Aquilani torna a Roma?

Alessandro Matri, una delle poche note liete nella disastrosa stagione bianconera sarà riscattato dalla Juventus con lo ‘sconto’: nell’accordo siglato a gennaio con il Cagliari, infatti, è stata inserita una clausola che prevede l’inserimento come parziale contropartita tecnica due giovani bianconeri a scelta tra tra Albin Ekdal, Luca Marrone, Christian Pasquato e Ciro Immobile. La …

Alessandro Matri, una delle poche note liete nella disastrosa stagione bianconera sarà riscattato dalla Juventus con lo ‘sconto’: nell’accordo siglato a gennaio con il Cagliari, infatti, è stata inserita una clausola che prevede l’inserimento come parziale contropartita tecnica due giovani bianconeri a scelta tra tra Albin Ekdal, Luca Marrone, Christian Pasquato e Ciro Immobile. La cifrà che Marotta dovrà versare nelle casse del club sardo, dunque, non è di 15 milioni di euro, bensì di 8-10 milioni.
Per quel che riguarda Alberto Aquilani, il Dg bianconero è orientato verso la richiesta di un rinnovo del prestito piuttosto che di uno sconto sul riscatto (fissato sui 16 milioni di euro). Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’ la situazioen si fa dunque più intricata con il Liverpool che a questo punto propenderebbe per un ritorno a Roma del centrocampista. Le motivazioni sono semplice: i ‘Reds’ devono ancora alla Roma 12 milioni e i capitolini sono alla ricerca di un centrocampista di qualità, soprattutto vista la potenziale partenza di De Rossi verso il Real Madrid.

13 commenti

  1. aquilani va preso xke lui a volte è il migliore in campo ed è il piu forte centrocampista della juve(sempre dopo krasic)

  2. Aquilani secondo me è un buon giocatore, persino nel ruolo che gli ha trovato il genio di Aquileia, andrebbe riscattato ma il Liverpool non accetta permute…per i ragazzi, vista la capacita’ di dare valore ai nostri giocatori, temo che facciano lasquadra a cellino con pochi euro ma forse abbiamo le pezze al kulo e non si puo’ fare altro

  3. >Si si< .. al liverpool non vedono l'ora di dare un altro anno in prestito un giocatore che si è ripreso meritatamente la nazionale e che ha almeno 4-5 club pronti ad inserirsi per approfittare della situazione.
    L'incertezza che sta dimostrando la dirigenza è al limite del patetico, Il blasone della juventus merita che si decidano coscientemente dei nomi e si faccia il necessario per prenderli,e chi non rietra nel prgetto spedito altrove senza se e ma, continuare a far fare le gite a torino ai giovani brasiliani per poi tirarsi indietro e scenette del genere sono un ennesimo sfregio alla bandiera.

    @luca Bastos può fare il terzino nel brasile ma è un esterno di centrocampo ,ci può stare ma nel campionato italiano verrebbe macinato da tonnellate di commenti stile "pagato venti milioni e non sa difendere etc etc …"

  4. Il 4-4-2 con Krasic ed Aquilani messi lì non ha senso, avremmo gli stessi problemi.

  5. fosse per rifonderei la difesa.. chiellini lo venderei ad esempio per far cassa..
    lascerei tutta la squadra uguale perchè bisogna dare fiducia..

    4-3-3
    Buffon
    beck bonucci chiellini bastos
    aquilani mascherano felipe melo
    krasic matri Dzsudzsak

    4-4-2
    Buffon
    Beck bonucci chiellini Bastos
    krasic mascherano aquilani Dzsudzsak
    Matri Mario gomez

    sogno sogno sogno

  6. La verità è che serve un fantasista, una seconda punta in grado di fornire assist, io avrei preso con la benedetta formula del prestito BOJAN, naturalmente Quagliarella verrebbe sacrificato.
    Poi La difesa totalmente da rifondare dai terzini al centrale regista che tanto ci serve, io sacrificherei in seduta istante CHIELLINI.

  7. dnabianconero io vado a scuola calcio dell’udinese,tu hai citato bari roma bologna cagliari,ma hai scordato l’udinese,anche l’udinese lavora molto sul vivaio

  8. dnabianconero

    @ Andrea… condivido ed è quello che ho consigliato ad alcuni ragazzi della mia provincia bravi e che sognano il grande salto: meglio affermarsi in qualche società che lavora sul vivaio (Bari, Roma, Bologna, Cagliari, etc.) e poi essere desiderati da qualche big piuttosto che vivere di continue promesse e “illusioni”.

  9. Toh! Ecco dove va a finire il vivaio. Dev’essere molto bello per i ragazzi giocare per la Primavera e poi essere usato nei trasferimenti appena possibile. Io fossi un promettente ragazzo non firmerei mai per una società di questo tipo: piuttosto prendo e provo a fare un provino per un club straniero.

  10. Chiaro, ma tra prestito e compartecipazione c’è una grossa differenza. Era quello che volevo sapere.

  11. Ovviamente le contropartite “giovani” sono da intendersi in prestito o conpartecipazione

  12. Matri e Quaglia sono da riscattare sono 2 giocatori che danno anima e corpo alla Maglia ci vuole pure questo per essere giocatori da Juventus
    oltre alle qualità ok matri non ha tanta quanlità ma ha tanta quantità di goal è un bomber da 20 goal a stagione ma non basta ci vuole uno tipo Benzema o Vucinic al suo fianco

    ps se facciamo un calcolo dei goal d’attacco 2011/12

    Matri 18 goal
    Quaglia 12 goal
    Del Piero 7 Goal
    Manca un bomber di livello per completare l’attacco uno da 20/25 goal

  13. Toh. Aquilani alla Roma. Poi venitemi a dire che non la vedo lunga 😉
    Sciò, romanista senza palle. Vivi nel tuo quartiere e soddisfa la tua mediocrità provinciale. I campioni sono altri.

    Riguardo Matri: potreste specificare? 2 giovani a scelta in che senso? Comproprietà, al massimo, spero. E spero anche che i nomi di Pasquato e Immobile non siano proprio veritieri. Pasquato è da riportare subito alle scuderie e farlo gradualmente entrare negli 11 titolari. Immobile da far crescere ma senza mettere di mezzo delle comproprietà perchè anche lui probabilmente ci tornerà utile.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi