Mercato Juventus: Marotta tenta di piazzare Marrone e Sorensen | JMania

Mercato Juventus: Marotta tenta di piazzare Marrone e Sorensen

Mercato Juventus: Marotta tenta di piazzare Marrone e Sorensen

Tra i nodi che sta cercando di sciogliere Beppe Marotta in questi giorni, ci sono anche quelli relativi ai giovani Sorensen e Marrone. Il danesino, dopo l’ottima stagione agli ordini di Del Neri, non ha trovato spazio con Conte e l’arrivo di Martin Caceres (leggi la scheda del calciatore) non gli consentirà di certo di …

Tra i nodi che sta cercando di sciogliere Beppe Marotta in questi giorni, ci sono anche quelli relativi ai giovani Sorensen e Marrone. Il danesino, dopo l’ottima stagione agli ordini di Del Neri, non ha trovato spazio con Conte e l’arrivo di Martin Caceres (leggi la scheda del calciatore) non gli consentirà di certo di trovare maggiore spazio nell’undici titolare. Ragion per cui il direttore generale e amministratore delegato della Juventus Marotta sta tentando di piazzarlo in prestito in modo da farlo giocare con maggiore continuità: nei mesi scorsi si è fatto vivo il Bologna, ma secondo quanto riferisce oggi ‘La Gazzetta dello Sport’, i felsinei avrebbero virato su Mantovani del Palermo, ritenuto un elemento in grado di dare maggiori garanzie. La Juventus, dal canto proprio, preferirebbe cedere Sorensen proprio agli emiliani in modo da strappare una sorta di prelazione per il fantasista Gaston Ramirez.
Difficile delineare anche la situazione del centrocampista dell’Under 21 Luca Marrone, che molto ben ha figurato nell’unica occasione che ha avuto a disposizione in Coppa Italia. Si è parlato nelel scorse settimane di un interessamento del Genoa, ma i rossoblu non paiono così convinti. All’orizzonte, ora, potrebbe esserci un prestito alla Sampdoria, dalla quale potrebbe sbarcare a Torino Angelo Palombo.

“Luca ha sfruttato benissimo la sua possibilità in Coppa Italia avendo fatto un’ottima partita e facendo vedere il suo valore. Conte su di lui ha una grande considerazione, però è chiaro che il giocatore abbia bisogno di giocare – ha spiegato a TuttoJuve.com l’agente di Marrone, Giuseppe Bonetto – Dove finirà? Questa è una domanda da porre alla Juventus, è la Società che ha la parola iniziale a riguardo. Ci diranno loro le intenzioni che hanno e vedremo di trovare la soluzione migliore per il ragazzo. Giocare 5 mesi anche in una piccola serie A potrebbe essere una buono e Luca come tutti ha piacere di giocare per dimostrare quanto vale, ma non può decidere da solo. Dipenderà dai movimenti che la Società farà, noi presenteremo le nostre opinioni ma decideranno loro. E se acconsentiranno al prestito allora faremo tutte le valutazioni del caso e vedremo, ma al momento non abbiamo la sfera di cristallo e non possiamo sbilanciarci. Il Genoa? E’ una storia che risale allo scorso luglio ma non se ne fece niente. Per il momento posso dire che non c’è nulla di concreto”.

13 commenti

  1. Redazione non nominare la figc,ti prego…….

  2. Esatto, nessuno fa niente… se non spendere quei soldi che la Figc avrebbe fatto bene a mettere da parte per pagare i danni di chi gli sta chiedendo conto per le ingiustizie perpetrate negli ultimi anni

  3. Già, ora che me lo dici mi ricordo che s’è dimesso per degli attriti non meglio definiti. Quindi in pratica nessuno sta facendo niente? Solo l’intelligente mossa del limite agli extracomunitari? Poveri noi..?

  4. Baggio mi risulta si sia dimesso a novembre.

  5. Beh, riguardo il rubare stipendi non mi sorprende più nulla dato che c’è, da farsopoli, un parapiglia senza precedenti per piazzare le pedine giuste nelle caselle giuste (qualcuno mi spieghi Albertini…). Però sia Baggio che Sacchi mi risulta che stiano lavorando per dare maggior peso ai vivai. Se mi sbaglio dimmelo.
    Se poi l’unico modo realmente esistente per far inserire più giovani nelle prime squadre sarà quello del fairplay finanziario, avremo l’ennesima conferma che il calcio ormai è solo business senza un briciolo di etica e gusto estetico.

  6. Sono stati messi lì per rubare uno stipendio e accontentare qualche amico. Utilità zero… O credi che Sacchie Baggio cresceranno davvero i campioni del futuro?

  7. Perché?

  8. @ Luke Intervento sensato e molto intelligente. Ma non tirare in mezzo Baggio e Sacchi… proprio due esempi da non citare

  9. Ricordo ancora un articolo di Pavan intitolato “a cosa serve la cantera se poi… “. Fausto Rossi, Pasquato, Giandonato, Immobile, Giovinco, Marrone… Posso concordare nel non rischiare giovani in porta o in difesa, ma tra centrocampo e attacco possibile che non si abbia la voglia di impiegare un giovane talentuoso che correrebbe come un ossesso al posto di prezzolati croceristi od appassionati “sciatori”? No, andiamo a caccia di riserve stagionate dalle dubbie motivazioni.
    Bella voglia che hanno i Sacchi e i Baggio di predicare nel deserto…

  10. A scanso di equivoci,ce l’ho con dg e vari del calcio italiano.

  11. Le solite pirlate di Marotta%Co! Si hanno due buoni giocatori dentro casa e vengono sbolognati al primo che passa per poi sostituirli con ultratrentenni dediti più al portafoglio,alla gnocca e all’acconciatura dei capelli.E’ vero ciò che diceva quel famoso dirigente:siete diventati tutti(comprso lui che è il primo della schiera!)dei pizzaioli!

  12. sicuramente non li venderà a titolo definitivo…….oppure si…..CASPIO!!!!!!!Speriamo che almeno morrone si salvi,mi piace molto.Comunque mi fido di marotta….

  13. Per carità, dato che da noi ha le porte chiuse va benissimo farlo giocare altrove…
    …però vista la personalità e la tranquillità per me è uno di quei giovani già pronti.
    E può diventare un Pirlo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi