Mercato Juventus: Farfan e Gilardino i preferiti per l'attacco | JMania

Mercato Juventus: Farfan e Gilardino i preferiti per l’attacco

Mercato Juventus: Farfan e Gilardino i preferiti per l’attacco

La Juventus piomba su Jefferson Farfan. Almeno secondo quanto riportato oggi da ‘Tuttosport’, i bianconeri avrebbero individuato nel funanbolico attaccante dello Schalke 04, l’uomo che potrà agire da seconda punta (o da esterno di centrocampo) al posto di Alex Del Piero a partire dalal prossima stagione. E il costo non sarebbe neanche proibitivo: il calciatore, …

La Juventus piomba su Jefferson Farfan. Almeno secondo quanto riportato oggi da ‘Tuttosport’, i bianconeri avrebbero individuato nel funanbolico attaccante dello Schalke 04, l’uomo che potrà agire da seconda punta (o da esterno di centrocampo) al posto di Alex Del Piero a partire dalal prossima stagione. E il costo non sarebbe neanche proibitivo: il calciatore, infatti, in scadenza a giugno 2012 potrebbe essere prelevato con circa 10 milioni di euro. Per il ruolo di prima punta, invece, l’obiettivo numero uno rimane Alberto Gilardino, che non sta vivendo certo uno dei momenti più prolifici della propria carriera. Il rapporto di lunga data tra Marotta e il suo agente Bozzo renderebbe l’affare una pura formalità.
In uscita, si tratta con il Parma per le cessioni a titolo definitivo di Sebastian Giovinco e Amauri, il cui rendimento ha convinto al sacrifico il presidente Ghirardi, mentre per Iaquinta si valutano le offerte provenienti dalla Premier League.
Luca Toni, infine, dovrebbe restare fino alla scadenza naturale del suo contratto previsto per giugno 2012.

12 commenti

  1. Daniel alves ???? no ti prego fra city e real ce lo lasciano prendere a noi 🙁

  2. Quagliarella non convince l’infotunio, rinnoverei il prestito ma non lo acquisterei.

    ……..buffon……
    D.AlVES..Bonucci..Barzagli…BASTOS
    Krasic..Marchisio..Aquilani..BOJAN
    …….Matri…Quagliarella………

    Al: Mazzarri/Wenger

    Via: Melo Chiellini Grigera grosso rinaudo traorè Iaquinta toni.

  3. Alla JUVE serve gente che abbia la mentalità vincente, gente che sappia che arrivare secondi alla Juve è già una sconfitta enorme, una tragedia.
    Dirigenza e soprattutto allenatore che siano abituati a vincere e non ad arrivare sesti/settimi come quelli che ci sono ora.
    Poi la squadra con qualche leader in campo la costruisci comunque.
    Ma se hai un delneri qualunque in panca, il quale se pareggia col cesena o a brescia ti dice che cmq abbiamo giocato bene e abbiamo lottato, che traguardo raggiungiamo? Se pareggi con quelle squadre è una tragedia, conta un c…. che hai lottato. Occorre vincere se sei alla Juve.

    Solo un allenatore abituato a vincere e ad avere leadership anche sulla dirigenza incapace può riportare in alto la Juve, uno che imponga acquisti mirati (soprattutto non solo italiani!) e poi faccia seguire i fatti alle parole e se non vinci, ti faccia arrivare lì vicino il primo anno, per poi centrare il bersaglio al secondo.

    Esattamente il contrario della mediocrità vergognosa che c’è oggi.

  4. alla juve serve un attacco formato da benzema matri quagliarella toni
    aguero del piero

    un centrocampo formato da krasic mascherano aquilani melo marchisio bastos lennon ekdal

    e una difesa composta da chiellini bonucci ivanovic sagna beck rolando barzagli sorrensen

    portieri buffon sirigu marchetti

  5. farfan puo andare pure bene come seconda punta ma gila noooooooooo come prima punta preferisco benzema in prestito con diritto di riscatto o higuain

  6. scusate, ma visto i dubbi sul Quaglia, non sarebbe possibile tenerlo in prestito per un’altra stagione? In fondo converrebbe anche a Delaurentis…

  7. dnabianconero

    ma scusate… se non si prepara una lunga panchina dove vogliamo andare? ricordiamoci per esempio che il milan ha: Ibra, Pato, Cassano, Rubinho, Inzaghi (infortunato)…. non so se mi spiego!!!

  8. Ma voi siete sicuri che Quagliarella venga riscattato? Per me rimane un’incognita e penso lo sia anche per la società

  9. dnabianconero

    Scusate! dimenticate Quagliarella.
    Matri, Del Piero, Quagliarella, Toni e mister X (un big che non sia Gilardino).
    Si comincino a trattare grandi big e poi ci sarà l’effetto domino: altri big arriverebbero a ruota.
    I vari Mascherano, Bastos e compagnia bella non arrivano se non si vedono questi segnali “incoraggianti”.
    Lo scorso anno non arrivava nessuno, perché si capiva che il progetto viaggiava ancora a livelli bassi.
    Ma chi sarà il condottiero? Spero che i nomi abbiano la benedizione del nuovo tecnico altrimenti assisteremo all’ennesimo flop.
    Questo Farfan mi rassicura e potrebbe essere una bella storia…!

  10. Maporcamaialaladrainfamebastarda…bisogna fare una spedizione a spezzare le tibie al Gila per non sentirne più parlare? (Si fa per dire, ovviamente). Ok cercare una seconda punta, e io punterei a sfruttare i canali con Pozzo per arrivare a Sanchez, ma il Gila è una chiavica bella e buona! Simone Inzaghi era più forte! (oddio, forse l’ho sparata grossa ;)).

    Ah, ok…fonte: Tuttosport. Non avevo visto.

  11. Guarda, ti posso dire che questa di Gilardino è più di un’opzione. C’è un discorso ormai avanzato, dal momento in cui il calciatore ha cambiato agente. Il prossimo attacco della Juventus dovrebbe essere quindi Del Piero, Matri, Toni, Gilardino e mister x. Gilardino andrebbe praticamente a prendere il posto di Iaquinta

  12. Fatemi capire, con Matri prima punta e Toni sua riserva, cosa dovremo farcene del Gila? Ricordo ai giornalisti che mettono in giro ste panzane che non si gioca in 13……….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi