Mercato Juventus: doppia richiesta di Marotta a Cellino | JMania

Mercato Juventus: doppia richiesta di Marotta a Cellino

Mercato Juventus: doppia richiesta di Marotta a Cellino

Sembra voler pescare ancora dal Cagliari Beppe Marotta. Dopo l’acquisto dell’attaccante Alessandro Matri, rivelatosi azzecatissimo per prestazioni e media gol, il direttore generale dell’Area Sport della Juventus sarebbe pronto ad intavolare una doppia trattativa con Cellino nel corso della prossima sessione invernale di calciomercato. Obiettivo numero uno il difensore Astori (nella foto con la casacca …

Sembra voler pescare ancora dal Cagliari Beppe Marotta. Dopo l’acquisto dell’attaccante Alessandro Matri, rivelatosi azzecatissimo per prestazioni e media gol, il direttore generale dell’Area Sport della Juventus sarebbe pronto ad intavolare una doppia trattativa con Cellino nel corso della prossima sessione invernale di calciomercato. Obiettivo numero uno il difensore Astori (nella foto con la casacca della nazionale italiana), gi seguito lo scorso giugno, che dovrebbe andare a completare un pacchetto arretrato nel quale Conte non ha praticamente alternative a Bonucci e Barzagli (e che perderà presto anche il danese Sorensen in odore di cessione in prestito). Il passaggio del difensore in bianconero, potrebbe avvenire in prestito con riscatto fissato a giugno.
L’altro obiettivo è rappresentato dal centrocampista belga Naingglolan, confermatosi in questo inizio di campionato su alti livelli, e ritenuto il ricambio ideale per trio Pirlo-Marchisio-Vidal. Il costo del cartellino di Nainggolan, sul quale c’è da tempo anche il Napoli, si aggira intorno ai 10 milioni, cifra che a gennaio Marotta potrebbe reperire da qualche cessione illustre. A parte gli ‘indesiderati’ cronici Iaquinta (verso il Napoli), Amauri, Toni (ha estimatori in Premier League) e Grosso, infatti, potrebbero lasciare Torino anche Krasic (piace al Borussia che lo vorrebbe però solo in prestito), Quagliarella (Genoa, Udinese e Milan lo cercano) ed Elia.

9 commenti

  1. Vecchia Viareggio

    Lugano? al PSG con Leonardo

  2. niente da ridire contro Astori,ma, dov’è finito il grande “affare” Lugano?

  3. Mi sembra che Astori era del milan, ed e’ passato al cagliari la scorsa estate per 4 o 5 mil, mi sembra….forza juve

  4. Sono d’accordo,Muniain puo’ diventare un grande giocatore,lo vedrei bene come dopo Del Piero(magari divenisse come lui…),e’ una seconda punta agile e tecnica di soli 19 anni,ma Marotta…

  5. siete dei somari

    Munain è un ’92 che gioca titolare e andrà in nazionale. Già ora costa sui 20 milioni se lo vai a chiedere all’athletic bilbao.
    Bisogna muoversi prima in questi mercati, non siamo parlando della norvegia o il paraguay, qui già l’hanno visto tutti che tipo di giocatore può diventare Munain, adesso arriva marotta e lo vuol prendere? Purtroppo servono soldi.
    Molto meno pubblicizzato per esempio nella squadra di bielsa è il centrocampista Susaeta, grinta e visione di gioco, bel giocatore di 22 anni, lui costa meno ed è ugualmente forte.

  6. Li prenderei di corsa… specialmente Astori…. ottimo giocatore ( giovane ..se non sbaglio di 24 anni) e di una personaità assurda…. da valutarlo dopo l’ultimo brutto infortunio…

  7. cari amici quelli che per noi sono grandi o ottimi giocatori..non lo sono mai per Marotta…..purtroppo

  8. Concordo con chuck sul giovane Munain….grande giocatore……

  9. Nainggolan ( non NainggLolan…) è un ottimo giocatore, tuttavia vorrei segnalare ( su indicazione dell’utente Grey) un prospetto ancora più interessante, ovvero Iker Munain, centrocampista 19enne dell’Atletico Bilbao, il giocatore più vicino ad Iniesta che ci sia, un sicuro fuoriclasse (ricordate sto nome….)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi