Mercato Juve | Riscattato Marrone, al Sassuolo va Peluso

Mercato Juve: riscattato Marrone, al Sassuolo va Peluso

Mercato Juve: riscattato Marrone, al Sassuolo va Peluso

Mercato Juve: riscattato Luca Marrone, al Sassuolo vai n cambio il cartellino del difensore Federico Peluso

marrone-riscattato-juventusMercato Juve: Marrone torna tutto bianconero, al Sassuolo va Peluso. Manca solo l’annuncio ufficiale, che arriverà molto probabilmente in giornata, ma Luca Marrone (24) è nuovamente un giocatore della Juventus a tutti gli effetti. La Vecchia Signora ha trovato l’intesa con il Sassuolo per il riscatto del centrocampista-difensore: al club emiliano andrà in cambio il cartellino del difensore Federico Peluso. Entrambe le operazioni sono a titolo definitivo: Marrone contestualmente firma un contratto con la Vecchia Signora valido fino al giugno del 2019.

Intanto, dopo la prima intervista al sito ufficiale della Juventus, Stefano Sturaro, ha parlato oggi alla ‘Gazzetta dello Sport’.

È un sogno che si realizza. Mio papà – puntualizza il centrocampista – , da ragazzo era juventino. La Juve è la Juve, è la squadra campione d’Italia. Mi piace molto Antonio Conte, mi piace la squadra perché nessuno molla mai. Sono sempre sul pezzo, sono animali dentro il campo. Vogliono sempre vincere: è la mia mentalità. Gioco davanti alla difesa, raramente mi sono adattato a fare il difensore centrale. Cerco soprattutto di rubare palloni, ma anche di impostare. A Juric devo tutto. L’ho avuto in Primavera e mi ha insegnato i segreti del ruolo e mi ha aiutato a diventare uomo. Ho 20 anni, ma tanti dicono che sembro un adulto. Fino a gennaio non ho avuto spazi. Piano piano Gasperini mi ha rimesso in campo, sono stato agevolato anche dall’infortunio di Matuzalem.

Intanto, rimarrà un’altra stagione al Genoa per fare esperienza prima del grande salto:

Questa squadra è la mia vita da quando avevo 14 anni e mi sono trasferito da Sanremo. Devo fare un grande campionato con il Genoa per guadagnarmi la fiducia di chi ha creduto in me. Il rapporto con i tifosi è sempre stato meraviglioso e continuerà ad dopo il Brasile esserlo. È chiaro che un giocatore ligure, genoano che gioca nel Genoa, ha un rapporto particolare con il pubblico. Giocare a Marassi fa venire i brividi. E’ una sensazione incredibile.

2 commenti

  1. era ora che tornasse a casa il figliol prodigo, speriamo sia giunta l’ora che da eterna promessa si trasformi in assoluta certezza.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi