Mercato Juve, Marotta provoca: "Jovetic? Solo gratis" | JMania

Mercato Juve, Marotta provoca: “Jovetic? Solo gratis”

Mercato Juve, Marotta provoca: “Jovetic? Solo gratis”

Beppe Marotta si sta piano piano riprendendo la scena. Il direttore generale della Juventus, dopo aver messo a segno il colpo Tevez, ha scacciato definitivamente le critiche che gli erano state mosse da più parti e ora fa la voce grossa sul mercato. Nel corso della presentazione di Fernando Llorente, avvenuta nella giornata di ieri, …

Conferenza-Llorente2Beppe Marotta si sta piano piano riprendendo la scena. Il direttore generale della Juventus, dopo aver messo a segno il colpo Tevez, ha scacciato definitivamente le critiche che gli erano state mosse da più parti e ora fa la voce grossa sul mercato. Nel corso della presentazione di Fernando Llorente, avvenuta nella giornata di ieri, Marotta si è così espresso sul mercato della Juve: “Con Tevez e Llorente  l’attacco è a posto, abbiamo preso due attaccanti di grande qualità. Jovetic è un’ipotesi che abbiamo percorso, ma le difficoltà dei rapporti si sono evidenziate”, ha esordito il dg bianconero. Poi la stoccata ai Della Valle, che fin qui hanno contrapposto muro contro muro: “Poi è chiaro che nel calcio può succedere di tutto, da qui al 31 agosto può anche capitare – conclude sorridente Marotta – che la Fiorentina ci dia Jovetic in prestito gratuito”.

Insomma, la querelle tra Juve e Fiorentina è destinata a proseguire, con i bianconeri che ora hanno il coltello dalla parte del manico e non hanno alcuna fretta. Jovetic non è più una priorità, potrebbe essere un’opportunità da qui a fine mercato. E la Fiorentina ora si ritrova in casa un giocatore scontento per il quale nessuno è disposto a pagare 30 milioni di euro cash.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

5 commenti

  1. jovetic si è messo nell’angolo da solo, rinnovando l’anno scorso fino al 2016, quando sapeva che la juve gli stava già dietro; si è fidato dei ciabattini, e probabilmente pensava di valere davvero 30 mln

  2. Marotta ha sempre portato ottimi giocatori tranne in rare occasioni ,il problema era casomai il fatto di averli pagati troppo,vedi Matri,Ahsamoa-Isla…..ma nell’ultimo anno la gestione è andata migliorando….fino ad eccellere negli acquisti di Lorente e Tevez.

    Jovetic e Zuniga giustamente li possiamo prendere a zero tra 12 mesi ,non mi sembra il caso di buttare milioni e in più cedere ai ricatti delle rivali…saranno loro stessi a cercare la Juve ,
    altro discorso vale per Obgonna e Diamanti..
    questi 2 saranno riserve o titolari? cioè vale davvero la pena strapagarli….in ogni caso vorrei anche prima vedere un pò quanto si incassa dalle cessioni cessioni ,
    c’è chi non serve più Isla,De Ceglie,Matri Quagliarella,i fuori rosa Ziegler ,Melo,Immobile,…e i top player Marchisio e ci metto anche Caceres che se non gioca vuole andare
    saluti e forza Juve

  3. Marotta? Un buon tacer non fu mai scritto. Uno cosí non lo vorrei neppure per chiudermi o aprirmi la porta del garage. Perché certe battute controproducenti? Hanno messo all’angolo jovetic per poi lasciarlo solo. Vedremo se non dovranno pentirsi, amaramente, come con Cavani. Senza Conte queta Juve non avrebbe vinto NIENTE.

  4. no è giuseppe galvanizzato da due operazioni di mercato decenti(speriamo) dopo tanti flip flop flap…spero davvero per lui che sia un segno di cambiamento di atteggiamento..

  5. Ditemi la verità…..

    Quello che sta facendo il mercato della Juve e che è andato in conferenza stampa ieri facendo una figura strepitosa a livello dialettico e ironico è Antonio Marotta.

    Il Gemello cattivo del nostro Dg. Non è lui, non ci posso credere.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi