Mercato Amauri più Fiorentina che Genoa, Toni verso gli USA | JMania

Mercato Amauri più Fiorentina che Genoa, Toni verso gli USA

Mercato Amauri più Fiorentina che Genoa, Toni verso gli USA

Il conto alla rovescia che Amauri sta facendo praticamente dall’estate scorsa è ormai agli sgoccioli. Tra due settimane, infatti (il mercato riapre il prossimo 3 gennaio) l’italo-brasiliano farà le valigie e lascerà Vinovo il primo giorno utile. All’estero l’ex Palermo interessa in Premier League (Fulham e Tottenham su tutti), ma anche estimatori in Bundesliga (Werder …

Il conto alla rovescia che Amauri sta facendo praticamente dall’estate scorsa è ormai agli sgoccioli. Tra due settimane, infatti (il mercato riapre il prossimo 3 gennaio) l’italo-brasiliano farà le valigie e lascerà Vinovo il primo giorno utile. All’estero l’ex Palermo interessa in Premier League (Fulham e Tottenham su tutti), ma anche estimatori in Bundesliga (Werder Brema) e Cina. In Italia, il club più vicino è ad oggi il Genoa: i primi contatti tra i rossoblu e la Juventus ci sono già stati e nell’operazione Marotta vorrebbe inserire i giovani attaccanti Boakye e Destro. Nelle ultime ore, però, si è fatta avanti anche la Fiorentina, che a gennaio dovrà rinforzare la rosa che da qualche settimana è in mano a Delio Rossi. Il ds Pantaleo Corvino aveva fatto già un pensiero ad Amauri la scorsa estate, ora se ne potrebbe parlare per un’operazione più ampia che includa anche Vargas. Chiuso, invece, il capitolo Parma: “Amauri da noi ha lasciato un ricordo indelebile, ma non tornerà”, ha detto il presidente Tommaso Ghirardi a Sky.
Pronti a cambiare aria anche Vincenzo Iaquinta e Luca Toni. Per il primo hanno preso informazioni Novara, Cesena, Lecce e Siena, anche se nelle ultime ore si sarebbe fatta viva di nuovo la Fiorentina. “A breve parleremo con la dirigenza. Restiamo comunque aperti ad ogni soluzione”, ha dichiarato l’agente del calciatore calabrese, Andrea D’amico, ai microfoni di Sky. L’ex bomber di Bayern e Fiorentina, infine, sta valutando la possibilità di chiudere la carriera nella Major League americana.

6 commenti

  1. Salvatore Aragri

    Concordo anke io toni professionista serissimo e sempre al suo posto non capisco queste brutte parole per un giocatore che ripeto nn dice mai na parola ed e sempre rispettoso..!!

  2. Concordo pienamente, Toni merita rispetto, quando è sceso in campo ha sempre dato l’anima, mai una parola fuori dalle righe, ottimo come persona e calciatore, certo che uno della sua stazza ha bisogno dei suoi minuti di campo per entrare in forma anche a 25 anni, figurati ora.son convinto che però come ariete d’area a sbattersi sulle palle alte ed a far sponde potrebbe ancora servire.

  3. ho cagliari milan..e mi chiedo…ma perche non ci riportiamo a casa ARIAUDO E EKDAL……che ne pensate

  4. Concordo Toni e’ pure di fede juve me lo terrei dato che ha fatto la panca senza dire niente.

    Amauri e Iaquinta invece vanno smaltiti insieme alle scorie radioattive della centrale di Caorso. Inutili come persone e come calciatori. Delle sanguisughe per le casse Juventine.

  5. Questa cattiveria nei confronti di Toni è del tutto gratuita.
    Si è fatto panca senza il minimo casino. Ad avercene di professionisti così. E poi darlo via per poi pensare a Borriello è una stronzata pazzesca.

  6. ma quando ve ne andate?
    siete la ruggine che sporca il nuovo e luccicante fasto juventino!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi