Melo litiga con un compagno a rischio il riscatto del Galatasaray | JMania

Melo litiga con un compagno a rischio il riscatto del Galatasaray

Melo litiga con un compagno a rischio il riscatto del Galatasaray

Felipe Melo è stato protagonista dell’ennesimo episodio negativo della sua carriera. Il centrocampista brasi alino della Juventus, attualmente in prestito al Galatasaray, secondo le ricostruzioni ha avuto un alterco con il compagno di squadra Albert Riera durante uno degli ultimi allenamenti del club turco. La società ha confermato l’accaduto tramite una nota ufficiale apparsa sul …

Felipe Melo è stato protagonista dell’ennesimo episodio negativo della sua carriera. Il centrocampista brasi alino della Juventus, attualmente in prestito al Galatasaray, secondo le ricostruzioni ha avuto un alterco con il compagno di squadra Albert Riera durante uno degli ultimi allenamenti del club turco. La società ha confermato l’accaduto tramite una nota ufficiale apparsa sul sito giallorosso, puntualizzando inoltre che il tecnico Terim ha provveduto ad allontanare entrambi i calciatori dal campo di allenamento.

Successivamente, però, la stampa turca ha riportato anche che il difensore spagnolo Riera si è presentato in ospedale visibilmente sanguinante, ipotizzando che il litigio sia potuto continuare lontano dagli occhi di Terim. Felipe Melo, intanto, ha confermato il litigio ma ha smentito qualsiasi colluttazione con il compagno di squadra. Nelle prossime ore, per l’ex nazionale brasiliano potrebbero esserci pesanti sanzioni da parte del Galatasaray, che a questo punto potrebbe anche decidere di rispedire il calciatore al mittente a fine stagione e non esercitare il riscatto.

4 commenti

  1. Lo riprendiamo noi? Per fargli fare cosa? Tribuna tutto l’anno? Conte non lo vuole…

  2. Credo che melo troverà tanti estimatori in Europa perché già con Zaccheroni che lo aveva “inquadrato” aveva fatto bene…quindi, al peggio, lo riprendiamo per affrontare una lunga stagione.
    E, poi, già con 8 mln circa la Juventus è in plusvalenza.

  3. Per favore, no. Come diceva Gandalf “You shall not pass!”.

  4. questo sarà un’altra zavorra…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi