Mazzarri: "Mai parlato di Cassano con Lippi" | JMania

Mazzarri: “Mai parlato di Cassano con Lippi”

Lippi non convoca Cassano, e questo lo sanno tutti. Ma i motivi reali, o presunti tali, ancora non sono chiarissimi. Sono circolate molte voci nelle ultime settimane, dichiarazioni -poi smentite- di “brutta storia” da parte di Garrone e infine il presunto zampino di Mazzarri, amico di Lippi, che avrebbe sconsigliato al C.T. la convocazione di Cassano.\r\nL’allenatore …

Antonio CassanoLippi non convoca Cassano, e questo lo sanno tutti. Ma i motivi reali, o presunti tali, ancora non sono chiarissimi. Sono circolate molte voci nelle ultime settimane, dichiarazioni -poi smentite- di “brutta storia” da parte di Garrone e infine il presunto zampino di Mazzarri, amico di Lippi, che avrebbe sconsigliato al C.T. la convocazione di Cassano.\r\nL’allenatore del Napoli, fino alla stagione scorsa tecnico della Samp, non ci sta: “E’ una storia assurda che non sta nè in cielo nè in terra. Conosco Lippi e siamo buoni amici ma non vedo possibile come il tecnico della Nazionale possa chiedere consigli a uno di un club per la formazione. E soprattutto -spiega Mazzarriio di Cassano potrei solo parlare bene. E’ stato due anni con me a Genova, nei quali è tornato il giocatore di livello internazionale che tutti conosciamo. Non posso che essergli grato.\r\nMazzarri allontana infine le polemiche passando la “patata bollente” ad un collega: “Comunque, non vedo perchè Lippi dovrebbe chiamare me, visto che da 5 mesi sulla panchina della Sampdoria c’è Gigi Delneri. La riprova che questa chiacchiera su un mio cattivo parere su Cassano è un’assurdità.”\r\n(Credits: Goal.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi