Mauro: "Juve, tieni Del Neri e compra un campione a reparto" | JMania

Mauro: “Juve, tieni Del Neri e compra un campione a reparto”

Mauro: “Juve, tieni Del Neri e compra un campione a reparto”

Massimo Mauro, ex centrocampista di Juventus e Napoli, nella sua consueta rubrica su ‘Repubblica.it’, è tornato a parlare di Juventus dando consigli all’attuale società. per la nuova stagione, secondo il commentatore ‘Sky’, piuttosto che dal cambio del tecnico, i bianconeri dovrebbero partire dall’acquisto di almeno tre campioni, uno per reparto. Ecco il suo intervento integrale… …

Massimo Mauro, ex centrocampista di Juventus e Napoli, nella sua consueta rubrica su ‘Repubblica.it’, è tornato a parlare di Juventus dando consigli all’attuale società. per la nuova stagione, secondo il commentatore ‘Sky’, piuttosto che dal cambio del tecnico, i bianconeri dovrebbero partire dall’acquisto di almeno tre campioni, uno per reparto. Ecco il suo intervento integrale…

Del Neri sarà ancora l’allenatore della Juventus nella prossima stagione? Indipendentemente dalla risposta per me è la domanda che non dovrebbe esistere. La Juve ha cambiato troppo spesso allenatore negli ultimi cinque anni. Ha mandato via Deschamps dopo un ottimo campionato in serie B, quando ritrovare le motivazioni poteva non essere facile; ha preso Ranieri, confermandolo dopo la prima stagione, salvo privarsene alla fine della seconda per puntare su un giovane come Ferrara e sappiamo tutti com’è andata a finire; poi è toccato a Zaccheroni traghettare la squadra fino alla fine dell’ultima stagione, anche lui è stato allontanato e la scelta, meditata, è caduta su Del Neri che ha imposto i suoi giocatori e le sue scelte tattiche. Una società composta da uomini nuovi come la Juventus deve far tesoro degli errori, inevitabili, e provare a confermare una linea, un progetto. Tenere Del Neri, che certo avrà anche le sue colpe sui risultati attuali, permetterebbe a tutto l’ambiente di lavorare partendo da basi già consolidate, invece di ricostruire sempre da zero, con quel “salto nel buio” che negli ultimi cinque anni non ha mai portato nulla di buono. La Juventus in passato era una squadra che cambiava pochissimo in panchina, proprio in nome di un progetto vincente costruito nel  tempo. Oggi, a maggior ragione se in squadra ci sono giovani che hanno bisogno di esperienza, dovrebbe recuperare un po’ di quella pazienza che dal 2006 sembra aver perso.
A livello di calciatori invece qualcosaandrà rivista eccome. La squadra bianconera ha bisogno di un giocatore di livello assoluto in ogni reparto se vuole davvero pensare di essere competitiva in Italia e in Europa. Però bisogna definire cosa si intende per “top player”. Recentemente in televisione si è discusso se un giocatore come Mirko Vucinic potesse essere considerato un campione, uno capace di far fare il salto di qualità alla squadra. Il mio personale parere è che i veri campioni sono altri. In attacco servirebbe un Ibrahimovic o un Eto’o, attaccanti in grado di fare davvero la differenza in campo e fuori. Per dare sostanza a centrocampo il contributo di uno Xavi o di un De Rossi sarebbe sicuramente decisivo, mentre per la difesa uno alla Piquè potrebbe dare la solidità necessaria se si vuole competere a tutti i livelli. Indipendentemente dai nomi citati, giocatori difficilissimi da avere, deve passare l’idea che per ricominciare davvero a competere con tutti, e per “tutti” intendo Manchester Utd, Real Madrid e Barcellona ma l’elenco è anche più lungo, bisogna andare sul sicuro e acquistare campioni formati, assoluti, che possano dare un contributo anche nello spogliatoio. Meno male che Alessandro Del Piero, campione vero a 360 gradi, sembra inossidabile e la Juventus ne ha un maledetto bisogno.

7 commenti

  1. E bella luca ma nn pensiamoci aspettiamo(fantastichiamo) ma aspettiamo 😉

  2. io proverei a prendere solo bastos e bosingwa come terzini..dopo di ke mascherano e vendere sissoko a centrocampo. in attacco Benzema. valorizzare sorensen come centrale..

    ____________________Buffon___________________
    _____Bosingwa_Chiellini_Bonucci_Bastos_______
    ___Mascherano_____Aquilani____Felipe Melo____
    _______Krasic______Matri______Benzema________

    Ke ne dite?

  3. Anche io sono d’accordo con Mauro. Il problema è che i campioni di quel calibro non ce ne sono. Allora o si fanno in casa come ha fatto il Barcellona e in qualche modo sta facendo la Juve e ci si accontenta di anni modesti e di una crescita costante, oppure si comprano grandi giocatori e li si fa diventare tali da noi! Perciò la questione sta nei soldi a disposizione e nelle mosse di mercato. Ad esempio io credo che Bale o Sanchez (e anche Mascherano) siano giocatori incredibili che prenderei al volo. Ma non sono “top player” secondo la definizione che ha dato Mauro, perchè non hanno vinto niente, sono giovani e non sono in grandi squadre (per Mascherano il discoroso è diverso. Ma hanno grandissimo talento e tanto potenziale e credo che possano diventare “top player” da noi, che siamo una squadra grande storicamente e in cerca di tornarlo anche nei risultati!

  4. mitico del piero

    sono d’accordo con MAuro

  5. Mauro sei solo un FAZIOSO, indi stttttt…ZITTO!!!

  6. Andrea il problema sta sempre a monte ce chi ce ne a piu di mauro ne spende 50 per melo e diego.. e adesso che forse ma forse ce uno che capisce qualcosa(o detto qualcosa eh) nn si spende nnt kiu kiu !!!!!

  7. I soldi li mette Mauro?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi