Calciomercato Juventus Juventus news

Mascherano: Marotta tenta di strapparlo in prestito

Scritto da Redazione JM

La Juventus pare decisa a puntare dritta sul suo vecchio apllino per puntellare il centrocampo: stiamo parlando dell'argentino Javier Mascherano che a Barcellona, vista l'agguerrita concorrenza, viene impiegato con il contagocce. Secondo quanto riportato da 'Sportmediaset', il DG e AD dell'area sport Giuseppe Marotta avrebbe già avuto un approccio con i 'blaugrana' proponendo un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Secondo indiscrezioni provenienti dalla Spagna, poi, la Juventus avrebbe proposto in cambio anche il brasiliano Felipe Melo, ma la contropartita non è stata gradita dal presidente Rosell.

9 Commenti

  • potrebbe anke essere un buon affare,ma in prestito………………..se ci facciamo caso abbiamo tutti(quasi tutti)giocatori di squadre altrui.MA QUANDO CE LO COMPRIAMO UN GIOCATORE DIRETTAMENTE NOSTRO?????

  • ragazzi io questo lo prenderei.. e con questa formula..\r\npoi, cambiando discorso, perchè non provare a comprare mexes che è a parametro zero? poi bastos non è che mi convinca tanto..ho questa sensazione.. meglio cissokho o taiwo.. e nessuno ha pensato a ziegler? poi bisogna comprare un attaccante che faccia la differenza..tipo benzema, van persie o mario gomez.. e giocherei così:\r\n\r\nBuffon\r\nbosingwa chiellini bonucci cissokho\r\nfelipe melo aquilani mascherano\r\nkrasic matri benzema

  • @ TIFUSO E CLAUDIO 79\r\nalleluja qualcuno che ragiona con la propria testa e non segue le valutazioni aberranti dei “giornalisti della gazzetta” (come chiamo io gli incompetenti), che continuano ad idolatrare gente come Gattuso,Van Bommel, il Melo di Firenze e lo stesso Mascherano, ovvero picchiatori che non sanno fare un passaggio di più di 3 metri…. Come si fa a valutare più di 20mil (Beguiristain?, Secco?) centrocampisti che sanno fare solo la fase difensiva? Cosa dovremmo pagare allora i vari Sahin, Inler, Schweinsteiger….\r\nABBIAMO BISOGNO DI GENTE DI QUALITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA’

  • NON c’e niente da fare ragazzi,con questa dirigenza rivoltante non si tornera’probabilmente piu’ grandi.Acquisti sbagliati,mai investimnti tipo real madrid o barcellona(tra i 40/100 mil.),una gestione da botte piena e moglie ubriaca che li dequalifica tutti TUTTI.E SPOSTERANNO PURE LA SEDE DELLA FIAT da torino in america (per i torinesi).Dove dovremmo andare,al nuovo stadio a dare i soldi a voi……………………fosse per me vi manderei a pulire le toilette a calci nel c…….lo(compreso lei prrrrrrr……..esidente.)!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • @ Tifuso concordo in pieno..l ho detto e ripetuto.. Inler è il giocatore che ci serve a noi.. mascherano non è un gran giocatore come molti credono.. nell imopostazione è imbarazzante..sopravvalutatissimo..

  • condivido. bisogna mostrare le spalle larghe, dare sicurezza ed essere convincenti a suon di progetti e denaro altrimenti raccatteremo in tutta europa soluzioni di ripiego per gli altri. Vedasi: Rinaudo del Napoli, Motta dell’Udinese, Pepe dell’Udinese, Lanzafame del Palermo, Traorè dell’Arsenal, Toni del Genova. Marotta non capisci che gli altri non sono stupidi e ti possono regalare solo degli scarti? Hai provato a comprare Martinez e tutti sappiamo chi è! Marotta…sei un bidone!

  • Sempre tutti in prestito,ma di Nostro nn avremo mai nessuno ?\r\nPovera Juve,stiamo facendo la fine dei bovini…\r\nCon quale spirito sportivo e di sacrificio,arriverebbe un calciatore(e di quel livello)che sa di poter tornare alla base l’anno venturo,x motivi tecnici opp tattici opp PEGGIO ancora xchè la squadra in cui sei andato NON ha i soldi x riscattarti ?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi